A Bracigliano “Lo Cunto de li Cunti, viaggio nel mondo fiabesco di Basile”

La Regione Campania ha approvato la graduatoria di merito delle proposte progettuali ammissibili del POC 2021-2022: Programma Unitario di Percorsi Turistici di tipo culturale, naturalistico ed enogastronomico di portata nazionale ed internazionale. Quello proposto da Montoro, Comune capofila, e dalle amministrazioni di Solofra, Contrada, Bracigliano e Calvanico è risultato il primo tra gli 88 progetti ammessi a finanziamento. Il progetto “Lo Cunto de li Cunti, viaggio nel mondo fiabesco di Giambattista Basile-Itinerari da fiaba” ha ottenuto il punteggio più alto (84,00) dalla Commissione di valutazione. Il progetto può definirsi un viaggio che investe il gusto, i sapori ed i saperi, il genius loci, la musica ed il patrimonio naturale ed agricolo locale che, ruotando intorno alle fiabe narrate da Giambattista Basile, vuole valorizzare e promuovere i nostri territori. Saranno previsti diversi eventi che avranno luogo in location strategiche, suggestive, ma soprattutto sicure, nel pieno rispetto delle normative anticovid. Spettacoli rievocativi, degustazioni, percorsi artistico – culturali promuoveranno l’immagine della Regione Campania a livello nazionale ed internazionale. Verranno strutturati itinerari turistici e visite guidate per le scuole, per cittadini e turisti interessati, oltre che workshop e convegni per sensibilizzare anche la comunità locale sull’importanza di custodire la nostra storia ed identità così ben descritta nelle pagine di Basile, che prenderanno vita nel racconto orale durante le letture animate e saranno rappresentate in fumetti e web series grazie alla partecipazione di associazioni ed istituti scolastici specializzate in movie education per i più giovani. Gli eventi avranno l’obiettivo di valorizzare il rapporto tra la storia de “Il Cunto de li Cunti”, i prodotti enogastronomici locali ed il turismo in una chiave che veda l’attrattività turistica focalizzarsi sull’esperienza dei luoghi, dei valori e del patrimonio culturale.

Consiglia

Antonio Rescigno: “Auguro un prospero Natale, ma massima attenzione”

L’Amministrazione Comunale di Bracigliano, guidata dal Sindaco Antonio Rescigno, ha voluto nella giornata di ieri formulare i più sinceri e migliori Auguri di Buon Natale a tutte le famiglie residenti sul territorio. Un Natale, anche quest’anno, ha scritto in una nota il primo cittadino, segnato dalle restrizioni imposte dai rigidi protocolli sanitari che, però, preludono a un allentamento delle misure di contenimento, agevolate dalla crescente diffusione dei soggetti che si stanno sottoponendo alla somministrazione dei vaccini, unica arma per contrastare questo invisibile nemico, che sta opprimendo la nostra vita da circa due anni. “Sento il dovere – sottolinea il Sindaco Antonio Rescigno – di esprimere a tutti i miei concittadini i migliori auguri di un sereno e prospero Natale esortandoli, ancora una volta, a prestare la massima attenzione nell’osservanza delle regole per contrastare l’emergenza sanitaria. In ogni caso auguro – conclude il sindaco di Bracigliano – a tutti di poter trascorre il Santo Natale con i propri cari alla riscoperta dell’essenza e del valore cristiano della festività”. In ultimo, un invito da parte del Primo Cittadino, a partecipare (per chi può) alla Santa Messa di Natale per attribuire il giusto valore a questa importante ricorrenza, e rivolgere una particolare preghiera per chi soffre e per chi è solo.

Consiglia