Papà scompare con le figlie piccole a Tenerife, si teme per la sorte delle due bambine


Sono ancora tutti da delineare i contorni della vicenda che giunge da Tenerife e che riguarda la scomparsa di due bambine, Anna e Olivia, due sorelline di soli uno e sei anni, e del loro padre Tomás Gimeno martedì 27 aprile. L'uomo che ha trascorso con le figlie l'intero pomeriggio non le avrebbe riportate alla ex compagna che avrebbe invece minacciato con una telefonata: "Non rivedrai più né me né loro". Intanto è stata ritrovata in mare, abbandonata, l'imbarcazione con la quale il 37enne si era allontanato.
Continua a leggere

Sette arresti per terrorismo in Francia, c’è anche Giorgio Pietrostefani: tre brigatisti in fuga


Sono stati arrestati in Francia su richiesta dell'Italia sette ex membri delle Brigate Rosse mentre altri tre sono in fuga e risultano al momento ricercati. Ad annunciarlo l'Eliseo in una nota ufficiale. I dieci sono accusati di atti di terrorismo avvenuti in Italia in merito a fatti avvenuti negli anni '70 e '80. Tra i sette arrestati c'è anche Giorgio Pietrostefani di Lotta Continua.
Continua a leggere

Sofagate, Michel: “Non reagii per evitare incidente”. Von der Leyen: “Accaduto perché donna”


Il presidente del Consiglio europeo ha spiegato davanti alla plenaria del Parlamento le ragioni del suo comportamento ad Ankara durante la visita a Erdogan: "Non volevo rovinare mesi di preparativi e sforzi politici e diplomatici". La presidente della Commissione: "Non riesco a trovare una giustificazione e devo concludere che quello che è successo è accaduto perché sono una donna"
Continua a leggere

“Così non ordinerai ‘ndrangheta per dolce”, in Belgio l’ultima pubblicità che offende gli italiani


È al centro delle polemiche la pubblicità comparsa da qualche giorno in diverse città del Belgio per promuovere dei corsi di italiano. "Così non ordinerai 'ndrangheta per dolce", recita lo spot ideato dall'Università di Lovanio che ha fatto infuriare non poco gli italiani che vivono lì. Intervenuta anche l'Associazione dei pubblicitari italiani schieratasi contro gli ideatori della campagna pubblicitaria: "Una caduta di stile inconcepibile".
Continua a leggere

Spagna, tossisce e urla: “Vi contagerò tutti col Covid”. Infetta 22 persone al lavoro


Sono 22 le persone risultate positive al Covid per essere venute a contatto con l'uomo di 40 anni arrestato lo scorso venerdì a Manacor, città dell'isola di Maiorca, alle Baleari, che lo scorso gennaio si è recato al lavoro e in palestra con febbre e tosse. In un'occasione, invitato dai colleghi ad andare a casa, avrebbe percorso i corridoi dello stabilimento dove lavora senza mascherina e urlando: "Vi contagerò tutti".
Continua a leggere

In Spagna i contagi sono raddoppiati nel giro di un mese, nonostante il record di vaccini


Continuano ad aumentare i contagi da Coronavirus in Spagna nonostante la campagna vaccinale abbia toccato i 4 milioni di cittadini che hanno già ricevuto la doppia dose. Nelle ultime 24 ore sono stati 11.731 i casi mentre i decessi invece 95. Se si guarda ai dati di aprile, i nuovi contagi registrati sono il doppio di quelli avuti a marzo. Netto il calo invece dei morti.
Continua a leggere

Francia, attacco a commissariato di polizia: funzionaria uccisa a coltellate, morto l’assalitore


È morta nell'attentato avvenuto questa mattina alla stazione di polizia del piccolo comune di Rambouillet in Francia, la funzionaria colpita a coltellate alla gola da un attentatore tunisino. L'uomo è stato colpito a morte a sua volta dai colleghi della poliziotta intervenuti per fermarlo. Sul posto si stanno recando il primo ministro francese, Jean Castex, insieme con il ministro dell'Interno, Gerald Darmanin.
Continua a leggere

Crede che la fidanzata sia morta e si uccide: ma le aveva salvato la vita chiamando l’ambulanza


Una triste storia quella che arriva da Liverpool. Bradley Crellin, 31 anni, si è tolto la vita dopo aver visto la fidanzata Becci moribonda. Non prima di aver chiamato l'ambulanza - salvando di fatto la vita alla 28enne dalla quale aveva avuto un bimbo 7 mesi prima. La ragazza (peraltro incinta dell'uomo) soffriva di depressione post parto e aveva tentato il suicidio.
Continua a leggere

Condannato in Spagna Igor il Russo: colpevole di tre omicidi durante la fuga dall’Italia


Già condannato all'ergastolo in Italia per gli omicidi in Emilia Romagna di Davide Fabbri e Valerio Verri nel 2017, Norbert Feher è stato ritenuto responsabile da una giuria popolare di tre delitti commessi nel dicembre di quello stesso in Aragona, dove si era rifugiato. La pubblica accusa e le parti civili hanno chiesto il massimo della pena (ma in Spagna non esiste l'ergastolo).
Continua a leggere

Come la Danimarca sta aprendo tutto col passaporto vaccinale


La Danimarca è il primo paese europeo ad aver introdotto il "Coronapas", un pass obbligatorio per poter accedere a determinati servizi. Il certificato, che può essere sia cartaceo sia in forma di app, attesterà che qualcuno è stato vaccinato contro il Covid-19, è risultato negativo a un test nelle 72 ore precedenti o ancora che ha avuto il virus ed è guarito tra le due e le dodici settimane prima.
Continua a leggere

Cosa c’è scritto nel contratto ‘segreto’ tra Pfizer e l’UE: “Nessuna responsabilità per eventuali danni”


"Nessuna responsabilità in caso di danni, se ci sono problemi la colpa è dei singoli Paesi membri della Commissione UE". Questo il punto più importante che emerge dal contratto 'segreto' tra Bruxelles e l'azienda farmaceutica USA. A rivelarlo è stato oggi il quotidiano spagnolo 'La Vanguardia' che ha avuto accesso ai documenti firmati lo scorso 20 novembre (quando non era neanche arrivato l'okay dell'Ema alla commercializzazione).
Continua a leggere

L’Europa comprerà altre 100 milioni di dosi del vaccino Pfizer contro il Covid


Questa ulteriore fornitura porta il totale delle dosi del vaccino all'Ue a 600 milioni. "Restiamo impegnati a muoverci il più rapidamente e in sicurezza possibile per portare questo vaccino a più persone in Europa, poiché il virus mortale continua a devastare il continente", ha affermato Albert Bourla, presidente e amministratore delegato di Pfizer.
Continua a leggere

Muore improvvisamente tra le braccia della zia, i genitori erano a un concerto: Esme “stava bene”


Esme Brotherton, una bimba inglese di 5 mesi, è stata trovata priva di coscienza dopo essersi addormentata tra le braccia di sua zia, che si era offerta di farle da babysitter dopo che i genitori erano andati ad un concerto Ed Sheeran a Manchester: è stata successivamente dichiarata morta dopo essere stata portata in ospedale nonostante gli sforzi dei familiari e dei medici. Sono passati tre anni da quel dramma, ma l'inchiesta sulla morte della piccola non è riuscita a far luce sulle cause del decesso.
Continua a leggere

Vaccini, è scontro tra Ue e Gran Bretagna su export delle dosi: ma Johnson chiede collaborazione


È scontro tra Gran Bretagna e Unione Europea sull'export delle dosi dei vaccini Astrazeneca. Bruxelles, che denuncia come dall'Unione escano troppe fiale verso Paesi che invece non spediscono all'estero nulla, ha fatto intendere che non permetterà all'impianto olandese di Halix di rifornire il Regno Unito con il vaccino prodotto dall'azienda svedese. Mentre il premier inglese Boris Johnson ha invitato tutti alla collaborazione proponendo di dividere equamente le dosi che arriveranno dai Paesi Bassi.
Continua a leggere

Multata dalla polizia per aver denunciato l’ex per stalking, viene uccisa barbaramente dall’uomo


Shana Grice, 19 anni, è stata uccisa da Michael Lane nella sua casa di Brighton, nell'East Sussex, il 25 agosto 2016. La giovane aveva denunciato l'uomo in almeno sei diverse occasioni prima di quel giorno. Tutte accuse cadute nel vuoto. Il caso è tornato alla ribalta in questi giorni a seguito dell'uscita di un documentario sulla tragica storia della ragazza.
Continua a leggere

Violenta una ragazzina di 15 anni: lo stupro davanti a dei bimbi durante una festa in casa


L'ormai diciannovenne inglese Lewis Walton è stato condannato dalla Corte di Durham a sette anni di carcere; non potrà più avvicinarsi alla vittima per tutta la vita: la giovane ora soffre di disturbi del sonno e autolesionismo. "Pensavi di poter fare quello che volevi, quando volevi" ha detto il giudice al ragazzo al momento della sentenza.
Continua a leggere

Siamo tutte Sarah Everard e non rinunceremo alla nostra libertà per difenderci dai femminicidi


Mentre in Gran Bretagna, dopo l'omicidio di Sarah Everard, monta la protesta delle donne che chiedono maggiore sicurezza, in Italia la notizia della morte della 33enne uccisa da un poliziotto è giunta in maniera frammentata perdendo di vista la domanda principale che si pongono oggi tante donne: "perché per non correre rischi dobbiamo perdere la nostra libertà?". La violenza di genere continua a essere considerata qualcosa di superfluo nel migliore dei casi, qualcosa che non riguarda la politica e nemmeno l'opinione pubblica.
Continua a leggere

Francia, la 14enne Alisha uccisa e gettata nella Senna da due compagni di classe “invidiosi”


Sarebbe stata per settimane vittima di bullismo da parte di due suoi compagni di classe Alisha, la ragazzina di 14 anni il cui cadavere è stato ritrovato lunedì 8 marzo nel fiume Senna poco distante da Parigi. A ucciderla sarebbero stati proprio i due 15enni che dopo averla attirata in una trappola l'hanno picchiata e poi gettata in acqua.
Continua a leggere