Il ritorno dell’uomo sulla Luna slitta al 2025 per una causa legale: l’annuncio della NASA


La missione Artemis 3 della NASA, quella che porterà la prima donna e la prima persona nera sulla Luna, oltre a sancire il ritorno dell'essere umano sul satellite a oltre 50 anni dal programma Apollo, è stata ufficialmente posticipata a "non prima del 2025". Lo slittamento dovuto alla causa legale intentata dalla Blue Origin di Jeff Bezos per l'assegnazione del nuovo modulo lunare alla SpaceX di Elon Musk, ma anche per la pandemia e problemi con le nuove tute spaziali.
Continua a leggere

Il bagno della Crew Dragon fuori uso: astronauti costretti a indossare un pannolino per 20 ore


Gli astronauti Megan McArthur, Shane Kimbrough, Akihiko Hoshide e Thomas Pesquet sono appena rientrati sulla Terra dalla Stazione Spaziale Internazionale dopo un volo di 20 ore. I quattro sono stati costretti a indossare il pannolino per tutto il viaggio a causa di un problema con la toilette della navetta Crew Dragon di SpaceX. Ecco cos'è successo.
Continua a leggere

Nel cielo di novembre l’eclissi di Luna più lunga del secolo: come vederla dall’Italia


Venerdì 19 novembre si verificherà l'eclissi di Luna parziale più lunga dell'intero secolo: in base ai calcoli della NASA durerà infatti quasi 3 ore e mezza. L'affascinante fenomeno astronomico sarà solo in minima parte visibile dalle Regioni dell'Italia settentrionale, mentre Sud e Centro saranno totalmente esclusi. Lo spettacolo potrà comunque essere seguito in diretta streaming sul sito del Virtual Telescope Project.
Continua a leggere

Il rover Curiosity ha scoperto ammoniaca e un’altra molecola organica mai vista prima su Marte


Grazie allo strumento Sample Analysis at Mars (SAM), il rover Curiosity della NASA ha individuato molecole organiche mai viste prima sul Pianeta Rosso. Si tratta dell'ammoniaca e dell'acido benzoico, entrambi associati a processi biologici sulla Terra. L'origine su Marte non è nota, ma non sono necessariamente una prova dell'esistenza della vita presente o passata.
Continua a leggere

La cometa 67P della missione Rosetta splende nel cielo di novembre: come vederla dall’Italia


Tra gli spettacoli celesti più affascinanti di novembre ci sarà il passaggio della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, resa celebre grazie alla storica missione Rosetta che permise l'atterraggio del lander Philae nel 2014. La cometa raggiungerà la massima luminosità tra il 2 e il 12 novembre, giorni del perielio e il perigeo. Ecco come vederla dall'Italia.
Continua a leggere

Al via la seconda fase dello studio italiano che valuta i cambiamenti del metabolismo nello spazio


Dopo il monitoraggio dei parametri dell’astronauta italiano Parmitano, la seconda parte dell’analisi sarà condotta durante i sei mesi di permanenza sulla Stazione Spaziale Internazionale dell’astronauta tedesco Matthias Maurer da parte di un team di ricerca dell’Università di Trieste: le misurazioni avverranno una volta al mese, la mattina a digiuno, fino al termine della sua missione ad aprile 2022, e serviranno a mettere a punto piani nutrizionali in grado di contrastare o limitare gli effetti della microgravità.
Continua a leggere

La velocità di rotazione della Terra sta cambiando e rischia di far “impazzire” i computer


La velocità di rotazione della Terra non è costante, ma variabile a causa di molteplici fattori, come gli spostamenti del nucleo liquido e delle masse oceaniche. Lo scorso anno il pianeta ha subito una brusca accelerazione e quest'anno sta rallentando, ma è ancora più veloce del ritmo tipico. Se dovesse permanere questa situazione, per la prima volta potrebbe essere introdotto un secondo intercalare negativo per sincronizzare gli orari. Ecco perché rischia di far "impazzire" i computer.
Continua a leggere

Abbiamo scoperto uno dei più giovani pianeti dell’Universo: la sua immagine è straordinaria


Grazie al Telescopio Subaru e all'Osservatorio WM Keck, entrambi installati alle Isole Hawaii, un team di ricerca internazionale ha scoperto nello spazio profondo uno degli esopianeti più giovani mai identificati. 2M0437b si trova a circa 400 anni luce dalla Terra, si stima abbia una massa diverse volte superiore a quella di Giove e solo alcuni milioni di anni di "vita".
Continua a leggere

A febbraio 2022 primo lancio verso la Luna della missione Artemis: l’annuncio della NASA


La NASA ha annunciato che la navetta spaziale Orion è stata montata sul razzo lanciatore Space Launch System (SLS), un passo fondamentale per il ritorno dell'uomo sulla Luna. Nei prossimi mesi verranno condotti molteplici test e, se tutto andrà secondo i piani, a febbraio del 2022 sarà lanciata la prima missione senza equipaggio attorno alla Luna, Artemis 1.
Continua a leggere

La Luna danza nel cielo con le stelle delle Pleiadi e delle Iadi: quando vedere la congiunzione


L'ultima congiunzione astrale di ottobre avrà tre protagonisti: la Luna calante e i due ammassi stellari aperti delle Iadi e delle Pleiadi. Il trio di oggetti celesti sarà visibile nel cuore della costellazione del Toro nella notte tra sabato 23 e domenica 24, fino al mattino successivo. Ecco tutto quello che c'è da sapere per non perdersi l'evento astronomico.
Continua a leggere