Razzo cinese in caduta libera, Masi: “Rischio molto modesto, ma inaccettabile sia fuori controllo”


La rocambolesca caduta libera verso la Terra dello stadio centrale del razzo cinese Long March 5b è alle ultime battute. L'impatto, secondo le stime più recenti, è atteso alle 2:24 ora italiana di domenica 9 maggio, con una incertezza di +/- 6 ore. Sui rischi del rientro incontrollato abbiamo interpellato l'astrofisico Gianluca Masi: ecco cosa ci ha raccontato.
Continua a leggere

La prima foto del razzo cinese in caduta libera sulla Terra: quando ci sarà lo schianto


Grazie al potente telescopio “Elena” del Virtual Telescope Project l'astrofisico italiano Gianluca Masi ha scattato la prima fotografia del razzo cinese in caduta libera sulla Terra. Lo schianto è previsto alle prime ore di domenica 9 maggio, ma c'è ancora incertezza sull'orario. Anche il luogo dell'impatto dei detriti che sopravvivranno all'attrito con l'atmosfera non è stato ancora determinato; potrebbe essere coinvolta l'Italia centrale e meridionale.
Continua a leggere

Dobbiamo preoccuparci davvero del razzo cinese in caduta libera sulla Terra?


Gli esperti prevedono che lo stadio centrale del razzo cinese Long March 5b precipiterà sulla Terra tra il 7 e l'11 maggio prossimo. Il luogo dell'impatto non potrà essere definito con accuratezza fino a poco prima del rientro, a causa della notevole velocità del detrito spaziale fuori controllo. C'è anche il rischio che possa essere centrata l'Italia centrale e meridionale, ma quanto dobbiamo preoccuparci?
Continua a leggere

Dove e quando potrebbe schiantarsi in Italia il razzo cinese in caduta libera sulla Terra


Lo stadio centrale del razzo cinese Long March 5b è fuori controllo e si stima precipiterà sulla Terra la prossima settimana. L'area potenzialmente interessata è molto ampia e coinvolge anche una parte dell'Italia. La componente del razzo pesa oltre 20 tonnellate ed è lungo 30 metri; si ritiene che grossi frammenti possano sopravvivere all'attrito con l'atmosfera terrestre e raggiungere la superficie del pianeta.
Continua a leggere

Enorme razzo cinese fuori controllo: rischia di cadere su aree abitate nei prossimi giorni


Nei giorni scorsi la Cina ha lanciato il primo modulo della sua nuova stazione spaziale, ma lo stadio centrale del razzo lanciatore è finito fuori controllo e sta rientrando sulla Terra. A causa delle imponenti dimensioni della componente, 30 metri di lunghezza per oltre 20 tonnellate di peso, c'è il rischio concreto che grandi detriti sopravvivano all'impatto con l'atmosfera e possano precipitare su aree abitate. È ancora troppo presto per sapere esattamente quando e dove si verificherà il rientro.
Continua a leggere

La Superluna Rosa brilla nei cieli italiani: come e quando vederla


Nella notte tra il 26 e il 27 aprile darà spettacolo nel cielo la prima Superluna del 2021, la Superluna Rosa. Il satellite naturale della Terra sorgerà attorno alle 19:22 del 26 e raggiungerà la pienezza alle 5:31 del 27, mentre il perigeo - la distanza minima dal pianeta - sarà toccato alle 17:25 dello stesso giorno. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo imperdibile spettacolo celeste.
Continua a leggere

Come sarà la stazione spaziale che orbiterà attorno alla Luna: le immagini della NASA


La missione Artemis della NASA riporterà l'uomo sulla Luna dopo oltre mezzo secolo dall'allunaggio dell'Apollo 17, avvenuto nel lontano 1972. I nuovi viaggi saranno supportati da una stazionale spaziale lunare - chiamata Lunar Gateway - i cui primi moduli verranno lanciati nel 2024. Ecco le immagini dei render e delle illustrazioni della stazione orbitante che permetterà la spola tra la Terra e il satellite naturale.
Continua a leggere

L’elicottero Ingenuity della NASA ha volato su Marte: è la prima volta nella storia


Alle 12:52 ora italiana la NASA ha annunciato che il piccolo elicottero Ingenuity giunto su Marte col rover Perseverance ha compiuto il suo primo volo nell'atmosfera del Pianeta Rosso. Il velivolo da 1,8 chilogrammi si è alzato a 3 metri dal suolo per poche decine di secondi, dimostrando che è possibile volare su Marte. Le prime immagini catturate dalle telecamere del rover.
Continua a leggere

Enorme asteroide potenzialmente pericoloso in avvicinamento alla Terra (ma non corriamo rischi)


Domenica 21 marzo l'asteroide (231937) 2001 FO32 con un diametro stimato di circa 1 chilometro transiterà a circa 2 milioni di chilometri dalla Terra, una distanza tale da non comportare alcun rischio di impatto, ma che permetterà agli astronomi di svelarne nel dettaglio diverse caratteristiche. Si tratterà del più grande "sasso spaziale" ad avvicinarsi al nostro pianeta durante il 2021.
Continua a leggere

Samantha Cristoforetti torna nello spazio: “Sono felice e onorata”. Presentata la nuova missione


Dopo la missione "Futura" svoltasi tra il 2014 e il 2015, l'astronauta italiana Samantha Cristoforetti tornerà a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. La sua seconda esperienza nello spazio inizierà nel 2022, ma ancora non conosciamo la data del lancio né con quale veicolo partirà dalla Terra (sicuramente uno commerciale americano, la navetta CrewDragon di SpaceX o la Starliner della Boeing). I dettagli della sua nuova missione annunciati in conferenza stampa.
Continua a leggere

Quasi tutta la vita sulla Terra (uomo compreso) sparirà in un miliardo di anni, secondo uno studio


Grazie a un sofisticato modello matematico basato su dati climatici e biogeochimici, due scienziati hanno determinato che entro un miliardo di anni l'ossigeno presente nell'atmosfera terrestre crollerà drasticamente e repentinamente, raggiungendo una concentrazione pari a un milionesimo di quella attuale. Ciò porterà alla scomparsa di tutte le forme di vita complesse, essere umano compreso.
Continua a leggere

Da Perseverance all’uomo su Marte: l’esplorazione spaziale spiegata dall’astrofisico Amedeo Balbi


Da alcuni giorni il rover Perseverance della NASA ha raggiunto il cratere Jezero su Marte, dove condurrà alcune delle più importanti ricerche legate all'esplorazione spaziale. Soprattutto, andrà a caccia di prove dell'esistenza della vita (passata o magari presente). Sulla spettacolare missione del rover e sulla futura esplorazione umana abbiamo posto alcune domande all'astrofisico Amedeo Balbi. Ecco cosa ci ha raccontato.
Continua a leggere

Il suono del vento di Marte catturato per la prima volta da Perseverance: ascoltatelo


Il microfono EDL installato sul rover Perseverance della NASA ha registrato per la prima volta il vero suono di Marte. Si tratta del vento che soffia sopra il cratere Jezero, dove il robot da 2,7 miliardi di dollari è "ammartato" lo scorso 18 febbraio. Il file audio è disponibile in due versioni: filtrato e con il rumore meccanico del rover.
Continua a leggere

Il rover Perseverance in arrivo su Marte stasera: perché dovrà superare i “7 minuti di terrore”


Dopo un volo nel cuore del Sistema solare durato circa 7 mesi e oltre 500 milioni di chilometri di viaggio, il rover Perseverance della NASA sta per atterrare sulla superficie di Marte. Se tutto andrà secondo i piani, poggerà le ruote sul Pianeta Rosso alle 21:55 ora italiana, ma dovrà superare con successo i "7 minuti di terrore" della manovra di atterraggio.
Continua a leggere

Dopo 11 anni l’ESA cerca nuovi astronauti (e si apre alle persone con disabilità)


L'Agenzia Spaziale Europea ha annunciato che dal 31 marzo al 28 maggio di quest'anno avvierà una nuova selezione per aspiranti astronauti. Sono trascorsi 11 anni dall'ultima sessione di reclutamento. L'ESA ha anche comunicato il lancio del progetto "Parastronaut Feasibility Project", un programma nel quale sarà esteso il sogno di raggiungere lo spazio anche alle persone con disabilità.
Continua a leggere

Magnifica eclissi di Sole totale tra poche ore: come vederla dall’Italia


Alle 17:14 ora italiana di lunedì 14 dicembre si verificherà una magnifica eclissi di Sole totale, che purtroppo non potremo ammirare dallo Stivale. Il fenomeno astronomico, visibile nei cieli di parte del Cile e dell'Argentina, sarà comunque ripreso e trasmesso in diretta streaming sul sito del Virtual Telescope Project, con commento dell'astrofisico Gianluca Masi.
Continua a leggere

La NASA prepara un cimitero sulla Luna: ecco come essere “seppelliti” nello spazio


Nel 2021 capsule funerarie contenenti le ceneri di diversi defunti saranno lanciate sulla Luna durante una missione ad hoc chiamata "Peregrine Mission One". Il lancio, organizzato dalla NASA in collaborazione con l'azienda Celestis – Memorial Spaceflights, avverrà a luglio dalla base di Cape Canaveral. Si tratterà di una vera e propria commemorazione, e chiunque può prenotare per i propri cari un ultimo viaggio verso la regolite lunare.
Continua a leggere