Osimhen disse no al Tottenham, la bocciatura di Mourinho: “Se ha paura, non può giocare con noi”


Victor Osimhen e José Mourinho oggi si troveranno faccia a faccia allo stadio Olimpico in un infuocatissimo Roma-Napoli ma il centravanti nigeriano poteva diventare un calciatore dello Special One ai tempi del Tottenham. Rifiutò la corte degli Spurs per paura della concorrenza con Harry Kane e il portoghese non la prese bene: "Se ha paura, non può giocare con noi".
Continua a leggere

Roma-Napoli dove vederla in TV su Sky o DAZN: canale, streaming e formazioni


La Roma di Mourinho ospita il Napoli dell'ex Spalletti per il big match della 9^ giornata di Serie A. La partita è in programma oggi, 24 ottobre, alle ore 18 allo stadio Olimpico e sarà trasmessa in diretta TV e streaming su Dazn. I giallorossi vogliono riscattare le ultime sconfitte e si trovano di fronte un Napoli che finora ha sempre vinto in campionato. Mourinho ha il dubbio Zaniolo, Spalletti recupera Zielinski ma perde Manolas.
Continua a leggere

Un derby in ogni campionato d’Europa e Sudamerica: mai vista una domenica così


In Spagna Barcellona-Real Madrid, in Italia Inter-Juventus e in Inghilterra Manchester Utd-Liverpool. Senza dimenticare Olympique Marsiglia-PSG in Francia e Ajax-PSV in Olanda. Oggi sarà una domenica di derby che hanno fatto epoca e grandi classici attesi tutta la stagione. 24 ore di passione, dalla mattina alla sera, che coinvolgeranno i tifosi di tutto il mondo, dall'Europa al Sudamerica. Sì perché il programma prevede due partite sentitissime anche in Brasile e in Argentina.
Continua a leggere

Partite Serie A in TV oggi e stasera su Sky e DAZN: Roma-Napoli e Inter-Juve, orari e calendario


Domenica 24 ottobre: le partite di Serie A oggi in programma in TV e in diretta streaming. Sono cinque le gare in calendario: alle 12:30 si parte con Atalanta-Udinese, alle 15:00 invece Verona-Lazio e Fiorentina Cagliari. Alle 18:00 e alle 20:45 i big match Roma-Napoli e Juventus-Inter. Tutte le partite sono trasmesse in diretta su DAZN con il match del Gewiss Stadium disponibile anche su Sky.
Continua a leggere

Il messaggio di Spalletti prima di Roma-Napoli: “Fischi? Non li merito. È la partita della mia vita”


Luciano Spalletti e il Napoli alla prova Roma. Gli azzurri nella nona giornata della Serie A 2021-2022 affrontano i giallorossi e vogliono continuare la loro striscia di vittorie in campionato: "È la gara della mia vita, la Roma non sarà mai mia nemica". La serie su Totti: "Non voglio spoilerare la serie che farò io: il titolo è 'Speriamo de morì tutti dopo'".
Continua a leggere

La frecciata di Demme a Gattuso e l’elogio di Spalletti: “Vede cose che altri non vedono”


Il Napoli ha ritrovato Diego Demme e ora Spalletti avrà a disposizione un calciatore importante in più in mezzo al campo. Il centrocampista tedesco nel corso di un'intervista a Radio Kiss Kiss Napoli ha parlato della lotta Scudetto e ha elogiato il nuovo allenatore azzurro lanciando una frecciata all'ex Gattuso: "Dà input diversi dagli altri tecnici".
Continua a leggere

Insigne dopo il capolavoro in Europa League parla del rinnovo: “Sono sereno, vediamo che succederà”


Il Capitano del Napoli ha realizzato un gol splendido ed ha servito un assist vincente contro il Legia Varsavia in Europa League. Insigne ha conquistato così tanti applausi, da parte dei suoi tifosi, e per una volta ha tenuto da parte l problema del rinnovo del contratto: Il contratto è un tema, ma io penso solo al campo, vediamo che succederà".
Continua a leggere

Insigne e Osimhen illuminano il Napoli in Europa League: Legia Varsavia battuto 3-0


La perla del capitano e la forza del centravanti. Lorenzo Insigne e Victor Osimhen hanno illuminato il Napoli e regalato agli azzurri la prima vittoria nell'Europa League 2021-2022: Legia Varsavia battuto 3-0. Di Matteo Politano il gol nei minuti finali. Partenopei che vincono il primo match e si portano al secondo posto nel gruppo C.
Continua a leggere

Napoli-Legia Varsavia dove vederla in TV in chiaro su TV8 o DAZN: canale, streaming e formazioni


Dopo il ko contro lo Spartak Mosca, il Napoli di Spalletti ospita il Legia Varsavia nella partita della terza giornata di Europa League 2021-2022. Napoli-Legia Varsavia si gioca oggi, giovedì 21 ottobre, allo Stadio Maradona di Napoli. Il match è in programma alle ore 21 e sarà trasmesso in diretta TV in chiaro su TV8 e in streaming su Sky e DAZN. Turnover in formazione per Spalletti.
Continua a leggere

Europa League in TV oggi, dove vedere le partite: Napoli-Legia Varsavia in chiaro su TV8, orario Lazio-Marsiglia


Giovedì 21 ottobre: le partite di Europa League in programma oggi in TV e in diretta streaming. Sono due le partite della terza giornata che riguardano le squadre italiane. Si parte alle 18.45 con Lazio-Olympique Marsiglia in TV su Sky e DAZN. Alle 21 invece Napoli-Legia Varsavia trasmessa anche in chiaro su Tv8.
Continua a leggere

Koulibaly perdona il tifoso razzista: “Non ci ho dormito due notti. Sono pronto a incontrarlo”


Alla vigilia del match di Europa League contro il Legia Varsavia il difensore del Napoli, Koulibaly, riavvolge il nastro e torna a parlare dell'episodio che lo ha visto protagonista suo malgrado a Firenze: "Pensavo addirittura di aver sbagliato io ma ho superato quel momento grazie ai compagni e allo staff che mi sono sempre stati vicino".
Continua a leggere

Osimhen come Cristiano Ronaldo: stacco mostruoso, a dividerli solo pochi centimetri


Victor Osimhen come Cristiano Ronaldo. L'attaccante del Napoli ha messo a segno un gol bellissimo contro il Torino con uno stacco di testa che ha ricordato molto quello del portoghese contro la Sampdoria nel 2019. Il bomber nigeriano ha è arrivato a svettare fino a 2,52 metri esattamente come accaduto contro il Leicester in Europa League.
Continua a leggere

Il Napoli resta l’unico club a punteggio pieno nei principali 5 campionati europei: “Complimenti!”


Con l'ottavo successo in campionato contro il Torino, il Napoli è l'unico club a restare a punteggio pieno nei principali campionati continentali. Tutte le altre squadre che guidano le classifiche, dal Psg in Ligue 1 al Bayern Monaco in Bundesliga, passando per il Chelsea in Premier League, hanno subito già una sconfitta.
Continua a leggere

“Ora non vi garba, eh?”: la frase di Spalletti rivolta a Juric nel finale di Napoli-Torino


Il Napoli vince di misura nei minuti finali contro il Torino, grazie alla rete decisiva di Osimhen. Una prova di forza e personalità che ha ribadito la leadership in classifica e le qualità della squadra di Spalletti che, una volta in vantaggio, si è lasciato andare ad una frase che non è sfuggita ai microfoni di bordo campo.
Continua a leggere

Elevazione di Osimhen impressionante, ma c’è un segreto: “Sapevo che la palla sarebbe arrivata”


Victor Osimhen è stato ancora determinante per il Napoli. Un colpo di testa dell'attaccante nigeriano ha permesso ai partenopei di battere per 1-0 il Torino. Osimhen, autore dell'ottavo gol stagionale, è cresciuto tanto con Spalletti, ha acquisito ulteriori abilità e grazie al fiuto da bomber ha fatto gol a Milinkovic-Savic.
Continua a leggere

Osimhen è una sentenza, il Napoli vince ancora: 1-0 al Torino e risposta al Milan


Il Napoli batte 1-0 il Torino e ottiene l'ottavo successo consecutivo in Serie A. L'incontro è stato complicatissimo per i partenopei che hanno fallito un rigore nel primo tempo con Insigne e che hanno vinto grazie a un gol di Osimhen all'81'. Il nigeriano ha chiuso con un colpo di testa un'azione spettacolare. Napoli al comando con 24 punti.
Continua a leggere

Napoli-Torino dove vederla in TV su Sky o DAZN: canale, streaming e formazioni


Per l'ottava giornata di Serie A, il Napoli ospita il Torino al Diego Armando Maradona. La partita tra la squadra di Spalletti e quella di Juric si gioca oggi, domenica 17 ottobre, alle 18.00 e sarà trasmessa in diretta TV e streaming su Dazn. Spalletti, a caccia dell'ottava vittoria consecutiva in campionato, si affida al tridente Politano-Osimhen-Insigne. Juric recupera Belotti che parte da titolare.
Continua a leggere

Spalletti a gamba tesa sul rinnovo di Insigne: “Sembra che senza la firma non si possa giocare”


Luciano Spalletti nella conferenza stampa alla vigilia della gara contro il Torino ha protetto la sua squadra dalle tante voci che girano intorno all'ambiente del Napoli. Il tecnico toscano non è contento dei tanti rumors che riguardano lui e i suoi ragazzi: "Siete spaventatori professionisti. Abbiamo una rosa di giocatori importanti".
Continua a leggere

Ammutinamento nel Napoli, Ancelotti teste per Allan: non udì le offese al vice presidente


L’udienza si è svolta davanti al Collegio Arbitrale, nei confronti di Allan è aperto un procedimento per ingiurie e minacce rivolte al vice presidente. I dirigenti Giuntoli e Pompilio hanno confermato le frasi irriguardose del brasiliano, per il quale il club ha chiesto la decurtazione del 50% di una mensilità. L'ex allenatore, Ancelotti, ha affermato di non averle sentite.
Continua a leggere

Napoli-Legia Varsavia, niente biglietti ai tifosi ospiti: “Azione ingiustificata e discriminatoria”


Dopo la decisione della Prefettura di negare la vendita dei biglietti ai tifosi ospiti per Napoli-Legia Varsavia (terzo turno di Europa League in programma giovedì 21 ottobre), il club polacco ha risposto con un feroce comunicato: "Scelta scandalosa contro ogni principio sportivo". La decisione presa a seguito degli scontri del 2015 fuori dal 'San Paolo' con 65 tifosi polacchi identificati e 17 fermati.
Continua a leggere

Inondavano di Droga i quartieri di Salerno: in 43 chiedono l’abbreviato

di Pina Ferro

Fornivano la droga a diversi quartieri di Salerno: in 42 chiedono il rito abbreviato.

Solamente i legali di: Antonio Abate 42 anni, alias Tony, residente a Salerno, gestore della piazza di spaccio di Pastena /Mercatello; Massimo Sica 48 anni residente a Salerno e di Giuseppe Bifulco 23 anni, residente a Salerno hanno chiesto che i propri assistiti vengano processati con il rito ordinario. Il giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Salerno Giandomenico D’Agostino, il prossimo 5 novembre deciderà sulle tre richieste di rinvio a giudizio e se ammettere i 42 riti abbreviati.

I 45 indagati, organizzati in gruppi, erano capaci di riversare in maniera massiccia e “in modo costante e sistematico” la droga in diversi quartieri di Salerno e comuni limitrofi.

Nell’aula bunker, dove si stanno celebrando le udienze,  sarannno presenti: Luca Franceschelli, 33 anni, residente a salerno ritenuto il promotore dell’organizzazione, si occupava di individuare i canali di rifornimento disponeva dell’assegnazione e controllo delle piazze di spaccio seguiva la contabilità dei crediti da incassare;  Agostino Abate, 27 anni, gestore della piazza di Matierno; Francesco Cafaro 32 anni, residente a Pellezzano; Rocco Cafaro 33 anni, residente a Salerno gestore della piazza di Pellezzano; Carmine Caputo 26 anni, residente a Salerno, gestore della piazza di Fratte; Emilio Ciaglia 43 anni, residente a Salerno, gestore della piazza di spaccio di Pastena /Mercatello; Roberto Consiglio 40 anni, residente a Salerno; Donato Bernardo Criscuoli 27 anni, alias “O Puorc” residente a Salerno, gestore della piazza di Ogliara; Giuseppe D’Auria 28 anni, residente a Pagani; Luca Delfino 40 anni, residente a Salerno gestore della piazza di Pastena /Mercatello; Moreno Di Martino 28 anni, residente a Salerno gestore della piazza di Sapri; Antonio Esposito 29 anni, residente a Salerno; Sabato Fasano 59 anni, residente a Salerno; Gerardo Fiorillo 27 anni, alias “Notte”, residente a Pellezzano gestore della piazza di Acquamela di Baronissi; Giuseppe Galdoporpora 21 anni, residente a Salerno, detentore e custode della sostanza; Claudio Gibuti 27 anni, residente a Salerno gestore della piazza di Matierno; Giovanna Liguori, 50 anni, alias “Zia”, residente a Battipaglia; Francesco Mercadante 44 anni, residente a Salerno; Luigi Mercadante 37 anni, residente a Salerno alias “Giggetto”, gestore della piazza della Zona industriale di Salerno; Marco Milo 31 anni, residente a Salerno; Gaetano Molinaro 21 anni, alias “Nino”, residente a Salerno gestore della piazza di Fratte; Cristiano Noschese 33 anni, residente a Salerno; Giuseppe Ottati 49 anni; Teodora Pace 21 anni, residente a Salerno, detentrice e custode della sostanza; Santo Pecoraro 38 anni, alias Carmine e alias “ma serio”, residente a Salerno gestore della piazza di spaccio di Parco Pinocchio; Silvia Pappalardo, 44 anni, residente a Salerno; Alfonso Passamano, 29 anni, residente a Nocera Inferiore; Giuseppe Pennasilico 36 anni, residente a Salerno; Fabio Salzano 27 anni, residente a Salerno; Fabio Saviello 31 anni, alias “Cumbarò”, residente a Salerno, gestore della piazza di Pastorano; Raffaele Scotto Di Porto 26 anni, residente a Salerno detentore e custode della sostanza;  Luciano Solferino Tiano 29 anni, residente a Nocera Inferiore; Walter Stabile 25 anni, residente a Baronissi gestore della piazza di Baronissi; Francesco Spero 20 anni, alias “Pisiell”, residente a Salerno gestore della piazza di Mariconda; Marco Tranzillo 28 anni, residente a Salerno gestore della piazza di spaccio di hashish e marijuana di Pastena/ quartiere Q2; Vincenzo Ventura 22 anni, residente a Salerno e domiciliato a San Mango Piemonte;  Raffaele Cocci 40 anni, residente a Caivano; Raffaele Crispino 37 anni, residente a Caivano; Angelo Leone, 21 anni, residente a Salerno; Alfonso Marano 50 anni, residente a Nocera Superiore; Ciro Ragosta 31 anni, residente a Salerno; Pasquale Raucci 51 anni, residente a Caivano.

Il blitz scatto lo scorso 9 febbraio da parte degli uomini della Squadra Mobile di Salerno. Acoordinare l’indagine fu la Direzione distrettuale antimafia. Le indagini denominate Chef Crack – Ko, hanno permesso di far luce sull’attività dei gruppi criminali e sulle attività illecite connesse all’acquisto, trasporto, detenzione, lavorazione, confezionamento, vendita e cessione di cocaina, hashish, marijuana e crack. Linguaggi criptici per identificare il tipo di droga e la quantità e incontri con i “clienti” anche in fila al supermercato o alla banca durante il lockdown. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il giro d’affari del gruppo criminale individuato sfiorava i 100mila euro al mese . L’approvvigionamento avveniva nel Napoletano. Gli agenti, anche grazie a intercettazioni telefoniche e alla visione dei filmati di telecamere installate in punti strategici, hanno documentato i diversi passaggi della filiera del traffico di droga, partendo dai pusher, passando per i fornitori e finendo all’identificazione di quelli che sono ritenuti i capi che hanno creato nel territorio salernitano “uno dei più forti e stabili canali di approvvigionamento di sostanze stupefacenti di diverso tipo”.

Consiglia

Napoli, quando il cielo colora di rosa la città e il Vesuvio


Il favoloso cielo rosa che colora la città di Napoli, le acque del Golfo e fa da sfondo al Vesuvio ha incantato tutti, partenopei doc e turisti. Tantissimi coloro hanno pubblicato sui social network, soprattutto su Instagram, gli scatti che immortalano il meraviglioso cielo che per un gioco di nubi e rifrazione della luce si è fatto 'color unicorno'. Ma come mai c'è questo colore rosa nel cielo all'alba o al tramonto? Una spiegazione scientifica esiste: c'entrano le luci e la rifrazione dovuta alle nubi.
Continua a leggere