Caldoro: risorse Fondi coesione del territorio non di De Luca

“C’è un grossolano errore nelle ragioni dello scontro che De Luca ha aperto con il Governo Meloni e con il Ministro Fitto. Gli agognanti 6 miliardi da utilizzare nei prossimi anni sono del territorio campano e non della Regione!”. Così Stefano Caldoro, capo dell’opposizione in Consiglio regionale della Campania, interviene sui social in merito alla polemica sui Fondi Sviluppo Coesione tra Fitto e De Luca. “Sono destinati ai Comuni, – continua Caldoro – agli enti titolari di funzioni pubbliche e finalità sociali ed a tanti altri soggetti coinvolti nello sviluppo del territorio”. “La Regione – sottolinea inoltre Caldoro – ha solo il compito di facilitare queste dinamiche e di fare sintesi delle richieste, nel quadro di una pianificazione strategica, sostenibile e virtuosa. Se questo Ente non esercita questo ruolo, cioè se non facilita, non fa sintesi e non pianifica, lo Stato deve intervenire ed assegnare le risorse direttamente, così com’è avvenuto per Bagnoli con il Sindaco di Napoli”. Le risorse del fondo di sviluppo e coesione – conclude nel post – sono nel bilancio dello Stato e per legge sono a titolarità nazionale”.

L'articolo Caldoro: risorse Fondi coesione del territorio non di De Luca proviene da Le Cronache.

L’oroscopo di domani, domenica 19 maggio 2024: le previsioni segno per segno di Ginny


L'oroscopo di domani, domenica 19 maggio 2024, e le previsioni segno per segno su amore, lavoro e fortuna: ecco cosa ci riservano le stelle in questa giornata. Sono tanti i pianeti tra Toro e Bilancia, che rendono Venere la grande protagonista del cielo. Occhio solo ai battibecchi con Ariete e Bilancia. Il segno fortunato è il segno dei Pesci mentre il segno sfortunato è l'Ariete.
Continua a leggere

Pellegrino: per tumore al seno prevenzione è fondamentale

“La prevenzione salva la vita al 90% delle donne affette dal tumore della mammella”. Così il medico chirurgo oncologo e consigliere regionale, Tommaso Pellegrino, al convegno su “Tumore al seno: prevenzione, diagnosi e percorsi di cura” che si è tenuto ieri sera nell’aula consiliare del Comune di Palomonte. All’evento, patrocinato da Comune di Palomonte, Provincia di Salerno e Comunità Montana Alto Medio Sele e Tanagro, hanno preso parte il sindaco di Palomonte, Felice Cupo, l’assessore alle politiche sociali del Comune di Palomonte, Anna Annunziata Massa, la consigliera delegata alla sanità e alle politiche sociali della Provincia di Salerno, Filomena Rosamilia, il presidente della Comunità Montana Alto Medio Sele e Tanagro, Giovanni Caggiano, la psicologa e psicoterapeuta Santina Naponiello , il biologo e nutrizionista Emanuele Alfano, il dirigente medico specialista in chirurgia plastica ricostruttiva dell’Asl Salerno, Maurizio Saturno, il dirigente medico di Radiologia Dea Eboli-Battipaglia, Andreina Marra, e il consigliere regionale e medico chirurgo oncologo Breast Unit AOU Federico II di Napoli, Tommaso Pellegrino. “Nella lotta contro il tumore al seno – ha spiegato Pellegrino – la diagnosi precoce è fondamentale. Basta pensare che a cinque anni dalla diagnosi di tumore della mammella sono vive circa il 90% delle donne. La Regione Campania -ha spiegato il consigliere regionale- sta compiendo sforzi significativi per garantire la massima adesione agli screening che vengono effettuati sui territori, oltre a garantire cure di alto profilo in linea con i protocolli e gli standard internazionali, potendo contare su eccellenti professionisti. L’obiettivo -ha aggiunto- è garantire sul territorio regionale un accesso alle cure di alta qualità, riducendo il disagio per i pazienti e per le loro famiglie di migrare verso altre regioni italiane”. Prevenzione e cure sanitarie come hanno illustrato i medici dei nosocomi salernitani impegnati in prima linea negli screening sui tumori al seno, ma anche accompagnamento con un percorso psicologico per affrontare la malattia, come ha spiegato la psicologa e psicoterapeuta Santina Naponiello. “Una diagnosi di tumore è un evento sconvolgente che comporta la rottura dell’equilibrio interno della paziente, facendo vacillare le proprie certezze e l’idea di sé e la rottura dell’equilibrio con l’esterno, nel rapporto con il mondo circostante ed in particolare con la famiglia. In virtù di questo impatto che è una vera e propria onda d’urto nella vita della paziente – ha detto la psicoterapeuta – alla persona ammalata e alla sua famiglia è richiesto un notevole sforzo per creare un nuovo equilibrio per poter affrontare con senso di realtà il percorso di cura e affrontare, tutti insieme, la partita per la vita”. E sui tempi, Naponiello ha detto che “il percorso di cura sarà più o meno lungo a seconda dei casi e per ogni singola soggettività sarà più o meno facile riorganizzarsi. In caso di difficoltà a riprendere in mano le redini della propria vita – ha aggiunto- il consiglio è di chiedere aiuto ad un professionista per giocare e vincere la partita per la vita fino in fondo”.

L'articolo Pellegrino: per tumore al seno prevenzione è fondamentale proviene da Le Cronache.

A Regione Campania e Soresa il prestigioso AboutPharma Digital Awards

“Ancora una volta un progetto di Sanità Digitale targato Soresa – ha commentato il presidente della Società Regionale per la Sanità Tommaso Casillo – conquista un importante premio nazionale che è un invito per tutti noi a continuare il lavoro che stiamo facendo in questi anni in Campania. Una competizione serrata tra quasi 600 progetti candidati per 18 categorie in cui il modello Campania si è fatto apprezzare. Un plauso – ha concluso Casillo – va al nostro direttore Innovazione e Sanità Digitale Massimo Di Gennaro”.
La piattaforma Screening Neonatale Campania (SNC) consente la cooperazione multicentrica e multidisciplinare per la gestione dei flussi informativi e l’individuazione tempestiva delle malattie metaboliche ereditarie e i disturbi dell’udito, così come previsto dai Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) e consente la registrazione dei certificati di assistenza al parto (CeDAP).
Inoltre, questa innovativa piattaforma rappresenta una soluzione digitale che facilita il monitoraggio delle nascite nella Regione Campania e della salute dei neonati; gestisce l’intero processo di gestione dei campioni, dal prelievo al referto finale e al follow-up; migliora l’efficienza dei processi di screening, collegando attraverso un modello Hub-Spoke i

66 centri nascita, il laboratorio del centro unico regionale dello screening neonatale e le strutture di conferma diagnostica.

L'articolo A Regione Campania e Soresa il prestigioso AboutPharma Digital Awards proviene da Le Cronache.

Ronzulli (FI), ribrezzo per insulti social a 14enne malata di tumore

“Leggo la storia di Asia e rabbrividisco davanti al volto piu’ brutto e crudele dei social. I messaggi che le sono arrivati fanno ribrezzo e dimostrano la totale assenza di rispetto verso una ragazza che, nonostante la sua giovane eta’, sta dando a tutti noi una lezione di vita”. Lo scrive sui social la senatrice di Forza Italia e vice presidente del Senato, Licia Ronzulli, in merito agli insulti che Asia, la 14enne di Sala Consilina, nel salernitano, malata di tumore, ha ricevuto sui social perche’ senza capelli. “Forza Asia, continua a mostrare tutta la tua forza e la voglia di combattere. E’ questo lo schiaffo piu’ grande nei confronti di chi della vita non ha alcun rispetto”, conclude Ronzulli.

L'articolo Ronzulli (FI), ribrezzo per insulti social a 14enne malata di tumore proviene da Le Cronache.

Salerno, ladri in azione al Brico Center di via San Leonardo

Colpo a segno in via San Leonardo, a Salerno. Sempre , nella notte, i ladri sono entrati in azione al Brico Center.

 

I malviventi – come riporta il sito web stiletv.it – sono penetrati all’interno dell’esercizio commerciale, forzando la saracinesca della rivendita di prodotti e servizi dedicati a bricolage, fai da te, manutenzione e miglioramento di casa e giardino.

Asportata la cassaforte sono fuggiti, facendo perdere le proprie tracce. Sul posto la Polizia che ha avviato le indagini. Bottino ancora da quantificare.

L'articolo Salerno, ladri in azione al Brico Center di via San Leonardo proviene da Le Cronache.

Salernitana, tanti i baby tifosi a Pastena per realizzare la coreografia per l’ultima di A

A noi la Serie B non fa paura….solo per la maglia! Forza Granata ! Sono queste le parole di tifosi baby della Salernitana radunati in massa questo pomeriggio dopo l’appello della Curva Sud Siberiano sotto la copertura del mercato a Pastena per la realizzazione della coreografia che sarà inscenata prima di Salernitana Verona di lunedi alle 18

L'articolo Salernitana, tanti i baby tifosi a Pastena per realizzare la coreografia per l’ultima di A proviene da Le Cronache.