Cleo Smith ritrovata in una casa chiusa a chiave, la gioia della mamma: “La famiglia di nuovo unita”


È stata ritrovata sana e salva Cleo Smith, la bambina australiana scomparsa il 16 ottobre mentre era in campeggio con i suoi genitori. La piccola si trovava in una casa chiusa a chiave a Carnarvon. "La nostra famiglia è di nuovo unita", ha scritto la mamma in un messaggio che accompagna una foto di sua figlia su Instagram.
Continua a leggere

Cleo Smith scomparsa in Australia: 1 milione di dollari di ricompensa a chi aiuterà a ritrovarla


Una ricompensa da un milione di dollari, circa 750mila euro, è stata offerta dal governo australiano a chi possa fornire informazioni utili a risolvere la misteriosa scomparsa della bambina di 4 anni, poiché la polizia conferma di sospettare che Cleo sia stata sparita. La madre l'ha vista per l'ultima volta nella tenda di famiglia intorno all’una di notte del 16 ottobre nel camping di Blowholes Shacks, a circa 900 km a nord di Perth, zona molto remota dell'Australia.
Continua a leggere

Australia, surfista muore a 30 anni attaccato da uno squalo. I soccorritori: “Scena devastante”


Il giovane è morto per la gravità delle ferite riportate nonostante il rapido intervento dei paramedici. Il tragico incidente è avvenuto ieri, 6 settembre, sulla costa nord del nuovo Galles del Sud. “È stata una scena tremenda per chiunque si trovasse in spiaggia, davvero devastante”, ha dichiarato il responsabile dell’ambulanza giunta sul posto, Chris Wilson.
Continua a leggere

Attacco terroristico in Nuova Zelanda, accoltella 6 persone in un supermercato: “Ispirato da Isis”


Un attacco terroristico. Ha definito così la premier neozelandese quanto avvenuto in un supermercato di Auckland dove un uomo è entrato e ha aggredito i clienti ferendo sei persone, tre delle quali in maniera grave. L'attentatore era secondo Jacinda Ardern, un lupo solitario ispirato dall'Isis e per questo era attenzionato dalle forze dell'ordine.
Continua a leggere

Australia, serpente lungo 3 metri spunta dallo scaffale delle spezie in un supermercato di Sydney


A volte capita di avere un ospite indesiderato e quando è un serpente la situazione diventa ancora più difficile da gestire. Lo sa bene una ragazza australiana che lunedì scorso ha "incontrato" tra gli scaffali di un supermercato a Sydney un pitone di circa tre metri: "Era nascosto tra le spezie e quando mi sono girata me lo sono ritrovato a 20 cm dalla faccia", ha raccontato sui social la 25enne dove ha anche condiviso il video della sua singolare esperienza.
Continua a leggere

Il bimbo appena nato non respira, gli somministrano gas esilarante invece che ossigeno: morto


La tragedia che ha visto vittima il piccolo John Ghanem è avvenuta nel luglio del 2016 al Bankstown-Lidcombe Hospital di Sydney, in Australia. Nei giorni in cui il bimbo avrebbe dovuto compiere cinque anni, la Corte di Lidcombe ha stabilito che i tubi dell'ossigeno e del protossido di azoto nelle sale operatorie erano stati etichettati erroneamente anni prima della tragedia...
Continua a leggere

Accusata di aver ucciso 4 figli: nuove prove scagionerebbero la più nota serial killer australiana


Kathleen Folbigg, in carcere dal 2003 e considerata la più nota serial killer australiana, potrebbe essere innocente. Condannata per aver soffocato i suoi quattro figli, deceduti tra il 1989 e il 1999, nuove prove dimostrerebbero che i piccoli sarebbero morti per cause naturali. La scoperta ha spinto 90 scienziati a chiedere al governatore del Nuovo Galles del Sud di concederle la grazia.
Continua a leggere

Un singolo caso Covid fa scattare il lockdown a Perth: blocco di 5 giorni nella città australiana


Lo Stato dell'Australia Occidentale ha imposto un lockdown di cinque giorni nella capitale Perth. La decisione è stata presa quando un dipendente di un hotel adibito alle quarantene è risultato positivo al tampone: potrebbe avere contratto la variante inglese del coronavirus. Il primo ministro: “Risposta rapida e decisa per riprendere il controllo della situazione”.
Continua a leggere

Uccide il figlio di un mese e mezzo mentre gioca alla PlayStation, il neonato lo stava disturbando


Joseph William McDonald, 23enne australiano, ha ammesso di aver colpito a morte il figlioletto dopo essere stato preso da un impeto di rabbia mentre giocava ai videogiochi. Il piccolo Lucas ha riportato una lesione al tronco spinale risultatagli fatale. Nei giorni precedenti al delitto aveva cercato su Google dei rimedi su come gestire la rabbia.
Continua a leggere

Australia, accoltellato con una bottiglia: voleva difendere la fidanzata da un gang. Morto 26enne


Cam Smith è morto mentre difendeva la sua fidanzata. Una gang di criminali li ha aggrediti nei sobborghi di Melbourne, concentrandosi sulla giovane. La polizia ha arrestato poche ore dopo un diciassettenne sospettato di essere uno del gruppo. "Lui non si faceva mai da parte. Aveva tutta la vita davanti, era un lavoratore serio, un ragazzo dal cuore d'oro" il ricordo commosso del padre della vittima.
Continua a leggere

Bambina di 11 anni salva uno squalo intrappolato tra le rocce: il video della mamma è virale


Billie Rea, una bambina di 11 anni, ha salvato uno squalo rimasto bloccato tra le rocce e in acque poco profonde a Kingston Beach, nei pressi di Hobart, lo stato insulare australiano della Tasmania. La bambina ha preso in braccio l’animale in difficoltà per liberarlo in acque più sicure. Il video, diventato virale, è stato registrato dalla madre.
Continua a leggere

Australia, la riapertura dipenderà da quante persone scaricheranno l’app per tracciare i contatti


L’allentamento delle misure restrittive imposte in Australia per prevenire la diffusione del coronavirus dipenderà da quanti cittadini scaricheranno l'applicazione di monitoraggio COVIDSafe, che informa l'utente se è stato in contatto con una persona risultata positiva. Il primo ministro Scott Morrison: “Non scaricarla è come uscire senza protezione solare in un giorno in cui il sole è accecante”.
Continua a leggere

Melbourne, tir piomba su posto di blocco: quattro poliziotti travolti e uccisi nello schianto


La tragedia lungo un'autostrada senza pedaggio nei pressi di Melbourne. I quattro poliziotti avevano fermato per eccesso di velocità una vettura sportiva e stavano effettuando i controlli a bordo strada quando un grosso camion è improvvisamente piombato su di loro senza dargli scampo. L'autista della Porsche, che probabilmente non è rimasto ferito, è invece fuggito.
Continua a leggere

Segregata e torturata per 3 settimane: “Acqua bollente e fuoco sui genitali”


Rapita e torturata per 23 giorni con il fuoco e l'acqua bollente. Quando è stata soccorsa la vittima era in condizioni così gravi che le forze dell'ordine hanno pensato fosse un cadavere. È rimasta in ospedale per mesi, subendo amputazione e interventi e dovendo imparare di nuovo a camminare. L'aguzzino, il 34enne dipendente di una banca, Nicholas John Crilley, si è dichiarato colpevole. Per lui è stato chiesto l'ergastolo.
Continua a leggere

Guarda gli scaffali vuoti, poi piange: l’anziana al supermercato nei giorni del Coronavirus


La foto è stata scattata ieri, 19 marzo, in un supermercato di Melbourne (Australia) preso d'assalto dalla clientela nei giorni della pandemia da Covid-19. "Questo scatto fa capire che ci sono persone che soffrono davvero per questa inutile tendenza all'acquisto dettata dal panico" ha scritto il giornalista che l'ha pubblicata. Situazione alle quali abbiamo già assistito in Italia in questi giorni.
Continua a leggere

Sparito a tre anni dal giardino della nonna: William Tyrrel ucciso e rinchiuso in valigia


Il piccolo William Tyrrell sarebbe stato ucciso e il suo corpicino chiuso in una valigia. È l'ultima pista investigativa emersa sulla scomparsa del bimbo di Kendall (Australia), nel settembre del 2014. Nel mirino c'è Frank Abbott, un uomo che all'epoca viveva in una roulotte a pochi passi dalla casa in cui il piccolo è scomparso a Benaroon Drive. Era stato assolto per l'omicidio di una ragazza nel 1968.
Continua a leggere

Bullizzato a scuola, a 9 anni minaccia di uccidersi: la sua squadra del cuore lo invita in campo


Le strazianti parole e il pianto del piccolo Quaden Bayles, un bambino australiano di 9 anni, sono stati ripresi in un video pubblicato dalla madre e hano colpito l'intero Paese scatenando un nuovo dibattito sulla consapevolezza dei pericoli del bullismo. Al fianco del bimbo sono accorsi subito i campioni della sua squadra del cuore.
Continua a leggere

Il giallo del volo MH370 scomparso con 239 passeggeri a bordo: “Fu fatto precipitare dal pilota”


L'ex premier australiano Tony Abbott nel corso di una intervista ha riacceso i riflettori sulla scomparsa del volo MH370, a pochi giorni dal sesto anniversario della tragedia. Citando come fonte un alto funzionario malese, Abbott sostiene la tesi secondo la quale dietro il disastro, verificatosi l'8 marzo 2014, ci sarebbe il gesto suicida del pilota dell'aereo Zaharie Ahmad Shah.
Continua a leggere

Strage di bimbi in Australia, travolti da un autista ubriaco: morti tre fratellini e una cugina


Incidente mortale a Oatlands, a Sydnney, in Australia: un 29enne, risultato positivo all'alcoltest, ha travolto un gruppo di 7 minori che stava passeggiando sul marciapiedi. Quattro di loro sono morti sul colpo: si tratta di tre fratellini e una loro cugina, tutti minori di 12 anni. Tra i feriti, un bambino di 11 anni verserebbe in gravi condizioni.
Continua a leggere