L’infortunio è più grave del previsto, il Manchester City perde Ferran Torres: salterà 20 partite


L'infortunio di Ferran Torres è molto più serio del previsto. L'attaccante, che si è infortunato giocando in Nations League con la Spagna, dovrà fermarsi per almeno due mesi e mezzo. Ferran Torres salterà almeno 20 partite, Guardiola non ha polemizzato: "Gli infortuni possono capitare qui e con le nazionali. Conosco l'allenatore della Spagna e so che ha trattato Ferran nel migliore dei modi".
Continua a leggere

Guardiola libera Sterling: “Se non è felice al City, prenda la decisione migliore”


La storia tra Raheem Sterling e il Manchester City sembra ormai ai titoli di coda. L'attaccante inglese nelle scorse ore si è lasciato andare a dichiarazioni che fanno trasparire tutto il suo malessere nello scarso impiego da parte di Guardiola e il manager dei Citizens ha risposto così: "Se non è felice al City, prenda la decisione migliore".
Continua a leggere

Sterling spiazza il City con un annuncio a sorpresa: “Potrei giocare da qualche altra parte”


Raheem Sterling ha spiazzato il Manchester City con un annuncio a sorpresa circa il suo futuro. L'attaccante inglese, che in questo inizio di stagione sta trovando poco spazio con Guardiola, ha dichiarato di poter pensare di lasciare i Citizens a fronte di una nuova opportunità: "In questo momento sarei aperto a questa soluzione".
Continua a leggere

Brendan Rodgers dice no al Newcastle: “Sostituirà Guardiola al Manchester City”


Brendan Rodgers sarebbe pronto a rifiutare la ricca offerte del Newcastle del fondo saudita Pif e proseguire con il Leicester. Dall'Inghilterra sono sicuri che l'allenatore non accetterà la proposta perché avrebbe già un piano ben definito per il futuro. "Dovrà allenare il Manchester City nel 2023 al posto di Guardiola".
Continua a leggere

Ferran Torres fermo per sei settimane: fatale la frattura al piede rimediata in Italia-Spagna


Gli esami strumentali hanno confermato la frattura al piede che terrà il giocatore spagnolo lontano dai campi per sei settimane. Il problema era nato dopo l'infortunio contro l'Italia in Nations League, ma Ferran Torres ha poi giocato 85 minuti della finale contro la Francia. Con il City salterà 11 partite, oltre due gare di qualificazione in Nazionale.
Continua a leggere

Scoppia il caso al Manchester City, il tradimento è dietro l’angolo: “Ha rotto con Guardiola”


In casa Manchester City non sono tutte rose e fiori. C'è un calciatore in particolare che sembra aver perso posizioni nelle gerarchie di Pep Guardiola già a finire dalla scorsa annata. Si tratta di Sterling che è stato accostato anche al mercato nelle ultime settimane. E non mancano anche i retroscena sui possibili motivi del mancato utilizzo.
Continua a leggere

L’asta per Haaland è iniziata: “Un club vuole un incontro con Raiola già a gennaio”


Erling Haaland è il primo obiettivo di mercato del Manchester City per completare l'attacco di Pep Guardiola. Il club campione d'Inghilterra in carica sarebbe già a lavoro con Mino Raiola e proverà a raggiungere un accordo il prossimo gennaio per concludere l'acquisto del centravanti norvegese nella sessione estiva del 2022.
Continua a leggere

Mendy resta in carcere almeno fino a gennaio: respinta la richiesta di libertà condizionata


Il terzino del Manchester City dovrà restare detenuto nel carcere di Liverpool almeno fino all'inizio del processo, previsto per fine gennaio. È la terza volta che un giudice cancella l'ipotesi del rilascio su cauzione avanzata dagli avvocati di Mendy. Sei settimane fa era stato arrestato con l'accusa di aver stuprato tre donne e il club inglese lo aveva sospeso nell'attesa che la giustizia facesse il suo corso.
Continua a leggere

Gundogan cuore d’oro: comprerà 5.000 nuovi alberi da piantare dopo inondazioni e incendi estivi


Ilkay Gundogan ha deciso di aiutare coloro i quali hanno subito danni enormi a seguito delle inondazioni e degli incendi che la scorsa estate hanno messo in ginocchio diversi Paesi nel mondo. Il centrocampista del Manchester City ha così deciso di pagare 5.000 nuovi alberi da far piantare nelle aree messe in ginocchio da questi disastri naturali.
Continua a leggere

Guardiola impazzisce in panchina in Liverpool-Manchester City: “Sconcertante”


In occasione del match tra Liverpool e Manchester City, Pep Guardiola si è reso protagonista di una vera e propria partita nella partita con uno show in panchina. L'allenatore nervosissimo si è scagliato a più riprese con il quarto uomo per le decisioni dell'arbitro che non lo hanno convinto. Parole perentorie nel post-gara.
Continua a leggere

Verratti porta a spasso il Manchester City e fa impazzire Guardiola: “Sono innamorato di lui”


L'allenatore del Manchester City non nasconde l'ammirazione per il centrocampista del PSG: "È stato eccezionale, anche quando era sotto pressione riusciva a trovare lo spazio per liberare il compagno: un maestro nella costruzione del gioco". Nel big-match di Champions League è stato uno dei migliori e ha vinto il duello in mezzo al campo con Kevin de Bruyne. Quest'anno Verratti festeggia la decima stagione con la maglia dei francesi.
Continua a leggere

Dal broncio al sorriso: cosa succede tra Mbappé, Messi e Neymar


Neymar ha condiviso sui social una foto che sembra mettere fine alle voci sulle polemiche e sulle tensioni tra le stelle della squadra. Fu (vera) riconciliazione? Le cose, però, stanno diversamente: lo si intuisce da altri scatti che fissano l'attenzione su altri momenti che vedono protagonisti il brasiliano, Mbappé e l'argentino.
Continua a leggere

Donnarumma a terra, Bernardo Silva sbaglia l’impossibile: pazzesco errore da un metro


Il PSG sta vincendo 1-0 contro il Manchester City in questa super sfida valida per la seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Prima della fine dei primi 45' però, la squadra di Guardiola ha avuto la grande occasione di trovare il gol del pareggio ma Bernardo Silva ha incredibilmente fallito sbagliando da un metro con Donnarumma a terra.
Continua a leggere

Guardiola impietrito in conferenza: arriva la domanda sbagliata e resta bloccato in silenzio


Pep Guardiola ha parlato alla vigilia della seconda giornata della fase a gironi di Champions League. Il suo Manchester City dovrà affrontare il PSG. Il tecnico degli inglesi ha risposto a diverse curiosità sulla sfida a distanza con Messi ma poi gli è rimasto in silenzio quando gli è stata posta una scomoda domanda.
Continua a leggere

Da una frase di Guardiola esplode il caso, tifosi del City furiosi: “Ma io non mi scuso”


Nella conferenza stampa alla vigilia del match di Premier contro il Southampton Guardiola è tornato sulla polemica con i tifosi del City, a cui aveva chiesto di essere più numerosi allo stadio. "Non ho intenzione di scusarmi per quello che ho detto" ha aggiunto l'allenatore catalano. Il caso era scoppiato dopo la gara di Champions con il Lipsia. "Guardiola pensi ad allenare perchè è frustrante che qualcuno all'interno del club metta in dubbio la nostra lealtà", aveva risposto un rappresentante dei tifosi.
Continua a leggere

Il dolore nascosto di Aké: “Mio padre malato incurabile, è morto pochi minuti dopo il mio gol”


La dedica di Nathan Ake al padre morto è struggente. Malato da tempo, senza alcuna possibilità di ricevere cure, l'uomo è deceduto poco dopo che il figlio, calciatore del Manchester City, ha segnato un gol in Champions contro il Lipsia. "So che sei sempre con me, sarai sempre nel mio cuore. Questo gol era per te papà".
Continua a leggere

Guardiola chiude i conti con Cristiano Ronaldo: “Non ci ho mai parlato”


L'allenatore del Manchester City Pep Guardiola ha dovuto rispondere alle ennesime domande sulla trattativa che ha movimentato le ultime ore del mercato estivo, quando Cr7 ha lasciato la Juventus. Approdando in Premier, a Manchester ma sulla sponda United, non del City come tutti credevano: "Non voglio sentire più nulla, fino alla prossima estate"
Continua a leggere

Il Manchester City non aveva bisogno di CR7, Arsenal umiliato 5-0: un tiro in porta contro 25


Il Manchester City è una macchina da guerra. La squadra di Guardiola ha letteralmente umiliato l'Arsenal battendo la squadra di Arteta 5-0. Risultato a parte, quello dei Citizens è stato un dominio totale della gara che ha visto Gabriel Jesus e compagni tirare 25 volte in porta contro una sola conclusione dei londinesi. Il City ha mostrato di non aver mai avuto bisogno di Cristiano Ronaldo passato dalla Juve allo United.
Continua a leggere

Il Manchester United supera il Manchester City per Cristiano Ronaldo


Cristiano Ronaldo ha lasciato la Juventus. Il Manchester City sembrava la squadra più vicina a CR7 ma non ha affondato il colpo e le novità dell'ultima disegnano uno scenario clamoroso: il Manchester United ha avviato contatti con il procuratore, Mendes, per riportare a Old Trafford il portoghese. "Lui sa che cosa pensiamo di lui, se vuole trasferirsi sa che noi siamo qui".
Continua a leggere

Il Psg si chiama fuori dall’affare Cristiano Ronaldo: “Non ne trattiamo l’acquisto”


Il presidente del Paris Saint-Germain, Nasser Al-Khelaifi, ha chiarito la posizione del club dopo l'attenzione creata dal viaggio a Parigi del procuratore di CR7. "Non c'è alcuna trattativa in atto", le parole del massimo dirigente. La Juve non cambia idea rispetto all'interesse del City e alla volontà del calciatore: via solo per una somma di 30 milioni.
Continua a leggere

Cristiano Ronaldo è disposto a dimezzarsi lo stipendio pur di lasciare la Juventus


Quanto guadagnerà Cristiano Ronaldo al Manchester City? In attesa di conferme ufficiali, le cifre che rimbalzano dall'Inghilterra raccontano di un'intesa verbale al ribasso rispetto allo stipendio incassato alla Juventus. CR7 avrebbe detto sì a un importo di 15 milioni netti a stagione, la metà di quanto ricevuto finora in bianconero.
Continua a leggere

Cristiano Ronaldo parla con Guardiola: si vede già al Manchester City


Il trasferimento di Cristiano Ronaldo al Manchester City è l'ennesimo colpo top dell'estate dopo il passaggio di Messi al Psg. In Inghilterra sono certi e raccontano già delle a corredo dell'accordo tra CR7 e il club. I tabloid svelano anche un altro dettaglio: la telefonata tra il campione portoghese e Pep Guardiola.
Continua a leggere

L’annuncio di Kane: “Resto al Tottenham”. Per il Manchester City c’è Cristiano Ronaldo


Harry Kane ha chiuso il proprio mercato con un messaggio social inequivocabile dopo la manifestazione di sostegno e affetto ricevuta dai tifosi Spurs. Con il nazionale inglese che non si muove da Londra, per il City alla ricerca di un nuovo attaccante c'è Cristiano Ronaldo che appare sempre più vicino all'addio alla Juve.
Continua a leggere

“Lewandowski? Prossima domanda, per favore”: Guardiola esclude il suo arrivo al Manchester City


Pep Guardiola preferisce non esprimersi sul mercato del Manchester City e sulle voci che riguardano alcuni calciatori accostati alla sua squadra. "Lewandowski? Prossima domanda, per favore": così il manager dei campioni d'Inghilterra ha evitato la domanda sul bomber polacco del Bayern Monaco, che nei giorni scorsi era stato inserito tra gli obiettivi dei Citizens.
Continua a leggere

Con Pep Guardiola in panchina il Manchester City ha investito sul mercato 1.000 milioni di euro


Da quando Pep Guardiola è arrivato a Manchester nel 2016 il club ha investito 1.032 milioni di euro nelle sessioni di mercato. L'acquisto di Jack Grealish è il più caro nella storia del calcio inglese e il sesto più costoso del calcio mondiale ma nelle prossime settimane gli elenchi dei primati potrebbero essere aggiornati.
Continua a leggere

All-in del Manchester City sul mercato: doppio colpo da oltre 200 milioni di euro


Nei prossimi giorni partirà l'assalto del Manchester City ai suoi obiettivi di mercato: i nomi in orbita della squadra campione d'Inghilterra sono quelli di Harry Kane e Jack Grealish, per i quali ci sarebbe già una precisa strategia da parte dei Citizens. Queste due costose operazioni, che potrebbero portare all'esborso di più di 200 milioni di euro, dovrebbero essere finanziate da alcune cessioni già pianificate alla fine della stagione scorsa.
Continua a leggere

Harry Kane al Manchester City, mega offerta per il Tottenham: anticipate United e Chelsea


Harry Kane è finito nel mirino del Manchester City che dopo la richiesta del giocatore di lasciare il Tottenham a partire dalla prossima stagione, ha provato ad anticipare tutti presentando un'offerta agli Spurs. I Citizens hanno così anticipato sia il Manchester United che il Chelsea che hanno espresso interesse per il capitano dell'Inghilterra.
Continua a leggere

E adesso dove va Sergio Ramos? Dopo l’addio al Real Madrid è corsa a tre


Ieri sera è arrivata l'ufficialità, Sergio Ramos lascerà il Real Madrid dopo sedici stagioni. Nella conferenza stampa d'addio di domani potrebbe anche lasciare qualche indizio sul suo futuro, che sembra essere orientato verso l'estero. Le due squadre di Manchester e il PSG sono le squadre che potrebbero contenderselo, con il ritorno al Siviglia e Asia o Stati Uniti sullo sfondo.
Continua a leggere

Guardiola bacia la medaglia dopo la sconfitta in Champions: la lezione di sportività di Pep


Pep Guardiola dimostra di saper perdere. Il manager del Manchester City, a differenza di quello che fanno tanti dopo aver ricevuto la medaglia del secondo posto, non si è sfilato il riconoscimento e l'ha baciata. Solo Foden e Zinchenko l'hanno tolta dopo averla ricevuta dalle mani di Ceferin, mentre tutti gli altri hanno seguito l'esempio del loro tecnico e l'hanno tenuta al collo.
Continua a leggere

Aguero chiude in lacrime il suo decennio con la maglia del Manchester City


Sergio Aguero ha chiuso ufficialmente la sua esperienza con il Manchester City. L'attaccante argentino dopo dieci anni non ha rinnovato il suo contratto con il club inglese e volerà a Barcellona, per raggiungere Lionel Messi e giocare con il club catalano a partire dalla prossima stagione. Dopo la sconfitta in finale di Champions League però, le sue lacrime sono state l'immagine più dolorosa per i tifosi dei Citizens.
Continua a leggere