Valentino Rossi ha trovato lo sponsor per la MotoGP: si chiude la grottesca telenovela con Aramco


Il team VR46 di Valentino Rossi ha ufficializzato il nuovo sponsor principale per il 2022 dove correrà sia in MotoGP che in Moto2. Si tratta della società finanziaria italiana Mooney. Questo accordo mette fine alla grottesca telenovela portata avanti per mesi con il principe saudita, la Tanal Entertainment e la millantata sponsorizzazione del colosso petrolifero Aramco.
Continua a leggere

È morto Earl Hayden, destino beffardo per il papà di Nicky: “Non voglio morire a Natale”


Il papà del campione della MotoGP Nicky Hayden, Earl è morto oggi all'età di 74 anni dopo aver combattuto a lungo contro un orribile tumore all'esofago aggravato di recente da una polmonite. Destino beffardo per il capostipite della famiglia di piloti motociclistici statunitense che era appena tornato a casa dall'ospedale per festeggiare il Natale insieme ai familiari.
Continua a leggere

Valentino Rossi, Tony Cairoli e la Ducati celebrati da Mattarella: incontro solenne al Quirinale


Mercoledì 8 dicembre il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella riceverà al Quirinale una delegazione della Federmoto italiana della quale faranno parte la leggenda del Motomondiale Valentino Rossi e quella del motocross Tony Cairoli, entrambi freschi di ritiro, insieme agli alfieri della Ducati campione del mondo costruttori della MotoGP nel 2020 e nel 2021, Gigi Dall'Igna e Pecco Bagnaia.
Continua a leggere

“Follia”: Valentino Rossi ‘sfrattato’ dalla sua Tavullia, via gli striscioni dal centro storico


Il comune di Tavullia è stato costretto a rimuovere precauzionalmente lo striscione di ringraziamento a Valentino Rossi appeso alle mura di cinta del borgo medievale dopo una segnalazione alla Soprintendenza Archeologia, Belle arti e Paesaggio delle Marche. In molti hanno contestato la decisione, mentre la sindaca si augura di trovare presto una soluzione.
Continua a leggere

Test MotoGP a Jerez con le moto 2022: vola Bagnaia su Ducati, Quartararo insegue, Gresini batte VR46


I piloti della MotoGP 2022 sono scesi in pista con le nuove moto in una due giorni di test sul circuito di Jerez de la Frontera: Pecco Bagnaia e la Ducati si confermano i più veloci. Sorprende Nakagami, mentre il campione del mondo Quartararo migliora il feeling con la nuova Yamaha nel day 2. Il Team Gresini con Bastianini e Di Giannantonio (migliore tra i rookie) vince il duello tra le new entry della classe regina con la VR46 in pista con Luca Marini e Bezzecchi.
Continua a leggere