Il naufragio della Juve è tutto in un’azione: il Chelsea fa quel che vuole in area di rigore


Disfatta preoccupante per la Juventus di Massimiliano Allegri in Champions League contro il Chelsea. I bianconeri surclassati dai londinesi sia sul piano fisico che su quello tattico. E, oltre ai limiti in attacco, a preoccupare è la poca solidità difensiva. Esemplificativa l'azione che ha portato al gol del 3-0 siglato da Hudson-Odoi.
Continua a leggere

Juve demolita dal Chelsea: lezione di calcio a Stamford Bridge, 4-0 ai bianconeri


Pesante sconfitta in Champions League per la Juventus sul campo del Chelsea: gli inglesi dominano il match infliggendo un netto 4-0 ai bianconeri prendendosi così il primo posto nel girone. Partita da dimenticare per la squadra di Massimiliano Allegri colpita dai gol di Chalobah, James, Hudson Odoi e Werner e che ha visto il proprio portiere Szczesny costretto a superarsi per evitare che il risultato diventasse ancora più imbarazzante.
Continua a leggere

Juventus-Wolfsburg femminile dove vederla in TV su Sky o DAZN: orario, canale e diretta streaming


All'Allianz Stadium si gioca oggi martedì 9 novembre la sfida tra Juventus Women e Wolfsburg femminile, match valido per il terzo turno di Champions League del Gruppo A. Per le bianconere occasione ghiotta per superare in classifica le tedesche. Partita in diretta TV e in live streaming in esclusiva su DAZN.
Continua a leggere

I nervi d’acciaio di Szoboszlai: Neymar lo provoca prima del rigore, la risposta è glaciale


Al 92' di Lipsia-Psg l'arbitro ha decretato un calcio di rigore in favore della squadra tedesca. Dal dischetto si è presentato Szoboszlai, che di fronte si è trovato Donnarumma, che nel primo tempo aveva già parato un rigore. L'ungherese prima del calcio di rigore è stato fermato da Neymar che ha cercato di destabilizzarlo dicendo: "Lo segni il rigore? Sei sicuro". Szoboszlai ha racconto di quel colloquio dopo la partita e ha svelato anche la risposta che ha dato al brasiliano.
Continua a leggere

Atletico Madrid-Milan e Atalanta-Villarreal su Amazon Prime Video nelle ultime 2 giornate dei gironi


Amazon Prime Video ha reso noti gli incontri di Champions League che trasmetterà nelle ultime due giornate della fase a gironi 2021-2022. Su Prime Video gli abbonati potranno seguire in esclusiva Atletico Madrid-Milan (il 24 novembre) e Atalanta-Villarreal (l'8 dicembre). Due partite importanti che potranno decidere il destino europeo delle squadre di Pioli e Gasperini.
Continua a leggere

Furia Lipsia, l’arbitro accusato di aver favorito il PSG: “Voleva l’autografo di Neymar”


Il Lipsia ha pareggiato in extremis contro il PSG nella quarta giornata della fase a gironi di Champions. Un 2-2 che ha visto la squadra di casa beneficiare di un rigore, realizzato poi da Szoboszlai, che ha scongiurato il ko ai tedeschi. A fine gara però, è esplosa la rabbia del Lipsia per via di un arbitraggio giudicato a senso unico: "L'arbitro voleva l'autografo a Neymar".
Continua a leggere

La combinazione dei sogni che qualifica il Milan agli ottavi di Champions: con 7 punti è possibile


Contro il Porto il Milan ha ottenuto il suo primo punto nel girone di Champions League, vedendo ulteriormente ridursi le possibilità di qualificazione agli ottavi di finale. Ma non tutto è perduto per i rossoneri, che qualora vincano le ultime due partite portandosi a 7 punti potrebbero farcela ancora.
Continua a leggere

Antony gli cammina sopra, l’arbitro espelle Hummels: “Come può farlo a livello di Champions?”


La sconfitta del Borussia Dortmund in casa contro l'Ajax nel quarto turno di Champions League mette ora i tedeschi in grande difficoltà per il passaggio agli ottavi di finale: appaiati allo Sporting, si giocheranno quasi tutto nel prossimo confronto diretto a Lisbona. Intanto infuriano le polemiche per l'espulsione di Hummels contro i Lancieri: "Non ho idea di come un arbitro a livello di Champions decida di dare un rosso per questo".
Continua a leggere

Vidal, da alfiere di Conte a uomo in più di Inzaghi: “Combatterò con tutto me stesso per l’Inter”


Arturo Vidal è stato uno dei più positivi in casa dello Sheriff ma dall'inizio della stagione il cileno sembra aver recuperato lo smalto dei tempi migliori. Lo scorso anno era stato spesso insufficiente e Antonio Conte, che lo aveva voluto fortemente, lo aveva messo da parte: ora il numero 22 potrebbe diventare una pedina fondamentale per Simone Inzaghi.
Continua a leggere