Difende le amiche molestate, 17enne accoltellato da coetaneo in piazzale Tecchio


Un giovane di 17 anni ha accoltellato alla coscia un coetaneo, intervenuto in difesa delle sue amiche a cui l'aggressore aveva rivolto degli apprezzamenti pesanti. Il ferimento è avvenuto in pieno giorno a piazzale Tecchio, quartiere Fuorigrotta, a Napoli. Il ragazzo è stato rintracciato dai carabinieri grazie alla videosorveglianza e ai social network.
Continua a leggere

Procida, gamba tranciata dell’elica del gommone: giovane rischia di perdere arto


Un uomo di 35 anni è rimasto ferito gravemente in un incidente in mare a Procida: è stato colpito a una gamba dall'elica del gommone che aveva affittato in mattinata a Napoli insieme a quattro amici. Soccorso dal bagnino della spiaggia Pozzo Vecchio, è stato prima trasportato al Gaetanina Scotto di Procida e successivamente trasferito sulla terraferma in elicottero; le ferite sono profonde, rischia di perdere l'arto.
Continua a leggere

Furto nella storica gelateria “Al Polo Nord”, il titolare: “A Forcella nessuna speranza”


La gelateria "Al Polo Nord" di Forcella, attiva dal 1931, è stata svaligiata nella notte: i ladri hanno forzato l'ingresso e portato via l'incasso, 3.500 euro. "Questi sono i risvegli in un quartiere sull'orlo del baratro", commenta il titolare, Antonio Raio, che è anche presidente dell'associazione di commercianti 'A Forcella. Indagini dei carabinieri, i criminali hanno lasciato sul posto gli arnesi da scasso.
Continua a leggere

Benevento, cammina sul parapetto del fiume e cade da 10 metri di altezza, è grave


Un uomo di 48 anni è caduto da un'altezza di circa 10 metri sul greto del fiume Calore, a Benevento; secondo alcuni testimoni ha messo un piede in fallo mentre stava camminando sul muraglione. Per raggiungerlo i soccorsi hanno impiegato circa due ore: era bloccato in una zona impervia, tra la vegetazione. È stato trasferito all'ospedale Rummo di Benevento.
Continua a leggere

Cotugno e Monaldi, test rapidi al posto dei tamponi per medici e infermieri anti-Covid. Allarme Cisl


"Stop ai tamponi per diagnosticare il Covid19 per i medici e gli infermieri che operano all'Ospedale dei Colli. Da oggi saranno effettuati invece i test sierologici". A denunciarlo è la Cisl Fp che lancia l'allarme: “La direzione si è dimenticata del lavoro svolto dagli operatori sanitari per combattere il Coronavirus.  Un comportamento da parte dell’Azienda dei Colli decisamente inappropriato".
Continua a leggere

Focolaio di Caserta, altri 3 casi positivi al coronavirus in provincia: sono 113 in tutto


Altri tre casi di positività al coronavirus scoperti in provincia di Caserta: San Nicola La Strada "sale" a quota 4, primo nuovo caso a Marcianise. Resta stabile Mondragone: 92 casi totali di cui due già guariti. Complessivamente, nella provincia di Caserta ci sono 113 casi ancora positivi, di cui 90 a Mondragone e 23 nel resto della provincia.
Continua a leggere

De Luca: “Giovani che bevono dallo stesso bicchiere? Sono idioti. Di Coronavirus si muore”


Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca 'bastona' i giovani che non rispettano le regole anti-contagio da Coronavirus: "Ci sono alcune fasce giovanili che continuano, come le vecchie abitudini della 'movida', a scambiarsi perfino i bicchieri quando si beve la birra o un alcolico. Questi sono comportamenti idioti, oltre che masochistici. Di Coronavirus si muore".
Continua a leggere

I parenti pagavano, ma gli anziani vivevano in un tugurio. Blitz dei carabinieri a Napoli e Salerno


Chiusa una residenza per anziani di Napoli: al suo interno, i carabinieri del Nas hanno riscontrato "gravi criticità igienico-sanitarie", nonché altre di tipo strutturale. Maxi multa per il legale responsabile. Chiusa una struttura anche in costiera amalfitana: era senza autorizzazioni, trasferiti i suoi ospiti.
Continua a leggere

Donna di 76 anni muore dopo ricovero al Cardarelli, c’è l’inchiesta. L’ospedale: “Seguite procedure”


Indagine della Procura di Napoli sulla morte sospetta di una donna di 76 anni di Marano ricoverata all'Ospedale Cardarelli. La signora era stata portata al Pronto Soccorso del nosocomio partenopeo il 3 luglio scorso dopo aver accusato un dolore ai reni ed è deceduta l'8 luglio. I familiari hanno sporto querela, segnalando, tra l'altro, che la donna sarebbe stata ricoverata con una maglietta, cambiata poi, su loro sollecito, solo il giorno prima del decesso.
Continua a leggere

Guarita mesi fa, ora è di nuovo positiva al Coronavirus: il caso è a Pozzuoli


Donna guarita e di nuovo positiva al Coronavirus, il caso registrato dalla task force della Regione Campania si è verificato a Pozzuoli. A confermarlo è il sindaco Vincenzo Figliolia: "Si tratta di una persona ripositivizzata: aveva già contratto il virus mesi fa, poi guarita, è ora nuovamente positiva. Si sta completando il link epidemiologico della paziente".
Continua a leggere

Coronavirus Campania: contagi e morti oggi 13 luglio, bollettino ufficiale


Coronavirus: situazione stabile sul fronte dei contagi in Campania: sette nuovi positivi. C'è tuttavia preoccupazione nell'area Flegrea per la notizia di una donna che, guarita dal Covid nei mesi scorsi, si è ripositivizzata. Sotto controllo le situazioni del Serninese, di Mondragone e anche della città di Salerno.
Continua a leggere

A Napoli i ragazzini si tuffano in mare salendo anche sui lampioni davanti agli scogli


Tuffi dai lampioni a Mergellina, ma non solo: anche ragazzini che si arrampicano sulla Villa degli Spiriti a Marechiaro, incuranti dei rischi per loro stessi e per la struttura, che ha duemila anni di vita. La denuncia di Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi: "Comportamenti pericolosi e scellerati".
Continua a leggere

Napoli, il bus del Milan resta bloccato in strada: colpa di un’auto parcheggiata in curva


L'autobus del Milan bloccato su via Torquato Tasso a Napoli, poche ore prima del match contro gli azzurri: colpa di un'automobile parcheggiata in curva, su una strada a doppia senso ma molto stretta. La scena è stata ripresa anche dai residenti. Il video diffuso dal consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli.
Continua a leggere

La meravigliosa voce di Cassandra, doveva andare ad Amici ma ora lotta contro il cancro


La storia di Cassandra, 20 anni: ha una meravigliosa voce e avrebbe voluto partecipare al provino per Amici, il talent show di Maria De Filippi. Ma ora si trova ad affrontare una prova più grande e dura: lotta contro un tumore al reparto di Ematologia dell'ospedale Cardarelli di Napoli ed è alla seconda chemioterapia. Il video in cui lei canta, pubblicato da un infermiere, ha commosso medici, infermieri e molta gente nelle sue condizioni.
Continua a leggere

Coltellate alla pancia per un tablet, padre e figlio feriti al Vasto durante una rapina


Due uomini, padre e figlio, sono stati selvaggiamente picchiati e accoltellati ieri sera, 11 luglio, nei pressi della Stazione Centrale di Napoli: si erano opposti a un tentativo di rapina da parte di 4 giovani su due scooter. Medicati in ospedale, sono stati dimessi con prognosi di 10 giorni per ferite alle gambe e all'addome.
Continua a leggere

Coronavirus Campania: contagi e morti oggi 12 luglio: bollettino ufficiale


In Campania sono 4.769 i contagiati dal coronavirus dall'inizio dell'epidemia. Ieri sono emersi altri 7 positivi dall'analisi di 1.952 tamponi. Ormai considerato spento il focolaio dei palazzi ex Cirio di Mondragone (Caserta), è sotto monitoraggio la situazione a Serino (Avellino), dove ieri sono stati scoperti altri 4 casi, contatti di un uomo risultato positivo nei giorni scorsi.
Continua a leggere

Trivellazioni ad Agnano, fumarola chiusa da lunedì. L’imprenditore Grassi: “Ha vinto la paura”


Da lunedì 13 inizieranno le operazioni per la chiusura del pozzo minerario con la fumarola di via Antiniana ad Agnano. La decisione di interrompere il progetto di ricerca è arrivata dopo le proteste di comitati e residenti, del sindaco di Pozzuoli Vincenzo Figliolia e le raccomandazioni del direttore dell'Osservatorio Vesuviano. L'imprenditore Vito Grassi, della società Graded: "Abbiamo seguito tutte le norme. Ha prevalso la paura. I residenti avrebbero avuto energia gratis e pulita".
Continua a leggere

Sciopero trasporti Napoli, lunedì 13 luglio le Funicolari si fermano per 4 ore


Sciopero del trasporto pubblico a Napoli: lunedì 13 luglio, le organizzazioni sindacali Cgil, Cisl, Uil e Ugl hanno proclamato uno sciopero che riguarderà le Funicolari cittadine, che rimarranno ferme per 4 ore, dalle 11 alle 15. Come sempre, l'Anm, azienda che gestisce il servizio, ha reso note le fasce orarie nelle quali il servizio è garantito.
Continua a leggere

Controlli anti-Covid, chiuse due case di riposo per anziani a Napoli e Salerno: erano troppo sporche


I carabinieri del Nas, nell'ambito di controlli del rispetto delle norme anti contagio da Covid-19, hanno chiuso due case di riposo per anziani: una a Napoli e l'altra in Costiera Amalfitana, nella provincia di Salerno. Nelle strutture sono state riscontrate gravi carenze igienico-sanitarie e mancanza delle dovute autorizzazioni.
Continua a leggere

La cocaina purissima arriva a Napoli dall’Olanda: sequestrati 17 chili


Un carico di cocaina purissima, 17 chili, è stato sequestrato a Napoli dagli uomini della Guardia di Finanza. I militari delle Fiamme Gialle hanno ispezionato un camion proveniente dall'Olanda, scoprendo in un vano laterale 15 panetti di cocaina purissima. In un doppiofondo ricavato sotto i sedili di un altro veicolo, poi, sono stati rinvenuti 400mila euro in contanti.
Continua a leggere

Coronavirus Campania: contagi e morti oggi 11 luglio: bollettino ufficiale


Sono 7 i nuovi positivi al Coronavirus in Campania su 1.952 tamponi analizzati nelle ultime 24 ore, secondo i dati dell'Unità di Crisi della Protezione Civile della Regione Campania diffusi oggi, 11 luglio, alle ore 17 e relativi alla mezzanotte di ieri. Anche ieri i nuovi positivi al Covi19 erano stati 7. Numeri che fanno salire a 4.769 il totale dei contagiati in Campania dall'inizio dell'epidemia, su 301.677 tamponi processati. Due i guariti e nessun decesso. Nel complesso il totale guariti sale a 4.095. Mentre i morti totali per Covid19 restano fermi a 432.
Continua a leggere

Concerto abusivo a Bagnoli con Niko Pandetta per il compleanno di un bambino


La polizia è intervenuta nella notte due volte a Bagnoli, per un concerto abusivo con i neomelodici Niko Pandetta e Marco Calone: erano i festeggiamenti per il compleanno di un bambino. Tra i presenti alla festa in strada diversi pregiudicati che la Dda collega al gruppo criminale che sta cercando di imporsi sul quartiere napoletano.
Continua a leggere