Andres Iniesta l’Illusionista, l’uomo che con i piedi e la testa ha cambiato il calcio


Prima di Andrés Iniesta a centrocampo si inscenavano lotte all'arma bianchi fra medianoni muscolosi e tozzi. Poi arriva questo fuscello e non ingrana subito. Quando Guardiola capisce la particolarità estrema sua e di Xavi, cambia tutto. E Iniesta diventa l'Illusionista, il centrocampista capace di fare magie grazie alla sua pulizia tecnica e un'intelligenza sopraffina.
Continua a leggere

“I club di Superlega affronteranno le conseguenze”: Infantino sostiene la Uefa dopo il provvedimento


Gianni Infantino, presidente della FIFA, ha rilasciato un'intervista ad 'AS' ribadendo il suo appoggio alla Uefa specie dopo il comunicato diramato in serata sui provvedimenti presi nei confronti dei cosiddetti 'club ribelli' che hanno aderito alla Superlega. "Ora dovranno prendersi le proprie conseguenze ma mi auspico un dialogo tra le parti".
Continua a leggere

Il barbecue organizzato da Messi con i compagni del Barcellona finisce sotto indagine


Il barbecue organizzato da Lionel Messi con tutta la squadra del Barcellona finisce sotto indagine. Secondo quanto riferito da Marca, sarebbe stato aperto un fascicolo sul pranzo di qualche giorno fa che ha visto coinvolti i blaugrana a casa dell'attaccante argentino. Il fascicolo adesso è nelle mani dell'Agenzia della Salute Pubblica della Catalogna.
Continua a leggere

Il Barcellona vuole il Kun Aguero a costo zero (per convincere Messi a restare)


Il 'Kun' Agüero è il calciatore 'pronto subito' che il Barcellona ha individuato per rinforzare la squadra e convincere Messi ad accettare la permanenza in blaugrana. In Spagna tornerebbe dopo 10 anni (Atletico Madrid) e aver alimentato la propria fama di bomber in Inghilterra ((258 gol in 387 presenze con i Citizens). Si libera a parametro zero a giugno.
Continua a leggere

Il portiere completa più passaggi di tutti i giocatori avversari ma la sua squadra perde la partita


Il Barcellona ha controllato il gioco nel recupero della Liga contro il Granada ma la gara è stata vinta dagli andalusi per 2-1. Una statistica particolare è emersa dal match del Camp Nou: nessun giocatore della squadra di Diego Martinez ha completato un numero di passaggi superiore a quello del portiere culé ter Stegen.
Continua a leggere

Quattro squadre e un finale pazzo: oggi la Liga è il campionato più bello del mondo


L'Atletico Madrid a febbraio sembrava aver già chiuso la Liga, che invece a 5 giornate dal termine è apertissima. Quattro squadre sono racchiuse in tre punti. L'Atletico precede di un soffio il Barcellona e il Real Madrid. E in lizza c'è anche il Siviglia. Nella 35a giornata si giocheranno Barcellona-Atletico e Real-Siviglia.
Continua a leggere

Il Barcellona la combina grossa e va ko contro il Granada: la Liga resta apertissima


Il Barcellona cade incredibilmente in casa al 'Camp Nou' 2-1 contro il Granada manca il sorpasso all'Atletico Madrid in testa alla classifica della Liga spagnola. I Colchoneros restano in testa e mantengono un vantaggio di 2 punti sulla coppia formata dai catalani e dal Real Madrid. Ma ormai è una corsa a quattro dato che anche il Siviglia e nel pieno della lotta al titolo di Campione di Spagna a cinque giornata dalla fine.
Continua a leggere

L’avvocato di Luis Suarez ammette il contatto con la Juve: “Fu Paratici a cercarci. C’era l’accordo”


L'avvocato di Luis Suarez, Ivan Zaldua, ha raccontato ai magistrati di Perugia che fu la Juventus il primo club a muoversi per il suo assistito nel corso dell'inchiesta sull'esame-farsa: "La Juventus tramite il direttore sportivo Fabio Paratici ha contattato direttamente Suarez. Successivamente Paratici mi ha contattato per iniziare la trattativa".
Continua a leggere

Il capolavoro psicologico di Mourinho in Barcellona-Inter 2010: così annientò il Camp Nou


Il 28 aprile 2010 l'Inter di José Mourinho perse 1-0 in casa del Barcellona di Pep Guardiola, ma si qualificò alla finale di Champions League contro il Bayern Monaco, in virtù del 3-1 maturato all'andata. Lo Special One attuò una strategia comunicativa perfetta sia prima che durante il match. Dalla conferenza stampa pre-partita alla frase sussurrata a Guardiola dopo l'espulsione di Thiago Motta, i "mind games" di Mourinho si rivelarono fondamentali per passare il turno.
Continua a leggere

I giocatori del Barcellona fanno la fila per una foto con Messi, scena surreale con due significati


Durante i festeggiamenti della Copa del Rey 2021 molti giocatori del Barcellona, soprattutto i nuovi arrivati e quelli provenienti dalla Cantera, hanno chiesto a Lionel Messi di scattare una foto dopo quella collettivo con il trofeo. Una vera e propria fila per immortalare un momento che potrebbe avere un significato diverso in base a come si concluderanno le negoziazioni per il prolungamento della Pulce con il club catalano.
Continua a leggere

Il gol di Messi contro l’Athletic nella Copa del Rey del 2015 è un’opera d’arte collettiva


Lionel Messi ha segnato tantissimi gol straordinari nel corso della sua brillante carriera con il Barcellona e tra questi c'è, senza ombra di dubbio, quello nella finale di Copa del Rey della stagione 2014/2015 l'Athletic Bilbao. Quella rete è un'opera d'arte collettiva, impressa nella memoria di tutti i supporter Culé e degli appassionati di calcio.
Continua a leggere

Laporta ha un piano per trattenere Messi al Barça: “Vuole continuare con noi, sono sicuro”


Joan Laporta non ha mai abbandonato la speranza di poter vedere Lionel Messi per sempre con la maglia del Barcellona. Il presidente dei catalani sta spingendo fortemente per portare l'argentino a firmare il rinnovo contrattuale con la promessa di allestire una squadra all'altezza e un ingaggio degno del suo nome. Ma non è tutto, perché il patron dei blaugrana ha pensato ad un piano ben preciso per trattenerlo.
Continua a leggere

Nella proposta di rinnovo del Barcellona a Messi c’è anche Haaland


Secondo quanto riportato dalla radio catalana RAC1, il presidente del Barcellona Joan Laporta avrebbe già recapitato un'offerta a Lionel Messi per il rinnovo del suo contratto, in scadenza il prossimo giugno. Stipendio inizialmente più basso, ma che andrebbe ad aumentare negli anni e un futuro da ambasciatore le carte economiche per convincerlo. Sul piano tecnico, Laporta avrebbe promesso l'acquisto di Haaland.
Continua a leggere

Messi aiuta la Federcalcio sudamericana a ottenere 50mila vaccini Covid con tre maglie autografate


Lionel Messi ha contribuito a ottenere 50.000 vaccini Covid dalla Cina per l'ambizioso progetto della Conmebol di vaccinare tutti i giocatori di calcio del Sud America in vista della Copa América in programma questa estate, dal 13 giugno al 10 luglio, in Argentina e Colombia. L'accordo con l'azienda farmaceutica cinese Sinovac è stato infatti concluso solo dopo che la Pulce ha donato loro tre maglie del Barcellona autografate.
Continua a leggere

Modric e Pique litigano in campo alla fine del Clasico: “Aspetti l’arbitro per lamentarti eh?”


Il Clasico tra Real Madrid e Barcellona ha visto la vittoria per 2-1 degli uomini di Zinedine Zidane che hanno ufficialmente riaperto la Liga. Un match contrassegnato dalle polemiche e dalle scintille, come quelle tra Modric e Pique. Il difensore dei catalani, che non ha giocato la gara per infortunio, ha protestato contro l'arbitro a fine partita per poi ricevere anche il richiamo del croato: "Aspetti l'arbitro per lamentarti eh?".
Continua a leggere

Benzema e Kroos decidono il Clasico: il Real Madrid batte 2-1 il Barcellona e riapre la Liga


Il Real Madrid dice che la Liga che più aperta che mai. La squadra di Zinedine Zidane ha battuto per 2-1 il Barcellona di Ronald Koeman. Decidono il Clasico i gol Benzema e Kroos nel primo tempo, a cui ha risposto Mingueza nella parte iniziale della ripresa. Traversa di Moriba nei secondi finali. Zizou è il quarto tecnico del Real ad ottenere sei vittorie in un Clasico.
Continua a leggere

Benzema segna uno splendido gol di tacco nel Clasico tra Real Madrid e Barcellona


Karim Benzema ha aperto il Clasico contro il Barcellona poco dopo il 10' con un favoloso colpo di tacco che ha stappato la partita più attesa di Spagna. Gesto tecnico straordinario del centravanti francese, che ha raccolto l'assist da destra di Lucas Vazquez e ha portato avanti la squadra di Zidane in una gara chiave per il rush finale della Liga.
Continua a leggere

Real Madrid-Barcellona dove vederla in TV su Sky o DAZN: canale e diretta streaming del Clasico


Real Madrid-Barcellona è una delle partite più attese dell'intero Continente e quello di questa sera può essere decisivo per il rush finale della Liga. I blancos di Zidane e i blaugrana di Koeman hanno ridotto il distacco dall'Atletico Madrid capolista e il Clasico può essere molto importante in vista della volata per il titolo. Tutte le informazioni sulla partita: dove vederla in diretta TV e in streaming, oltre agli aggiornamenti sulle probabili formazioni.
Continua a leggere

I quattro Clasico in 18 giorni che hanno cambiato la storia tra Mourinho e Guardiola


Tra il 16 aprile e il 3 maggio 2011 il Barcellona e il Real Madrid hanno dato vita a quattro partite. Un Clasico dietro l'altro. Un pari in campionato, poi il successo del Real Madrid in Coppa del Re prima del passaggio del turno in Champions League dei catalani che superano la semifinale con un 2-0 e un 1-1. Partite tesissime, risse in continuazione. Parole durissime di Guardiola e di Mourinho: "Se dico all'arbitro e alla UEFA quello che penso, la mia carriera finisce oggi, ecco perché faccio solo una domanda: perché? Perché?". Quattro 'Clasico' che sono passati alla storia.
Continua a leggere

Il caos negli spogliatoi dopo Chelsea-Barcellona: “Tavoli rotti e bottiglie che volavano”


Nella semifinale di ritorno della Champions League 2008/2009 il Chelsea protestò in maniera vibrante contro l'arbitro Ovrebo reo di aver "favorito" il Barcellona, con una serie di decisioni dubbie. A distanza di anni dai celebri sfoghi di Ballack e Drogba, Obi Mikel ha svelato quanto accaduto negli spogliatoi dopo il fischio finale.
Continua a leggere

“Neymar giocherà con Messi, ma al Barça”: le parole dell’intermediario Cury infiammano il mercato


L'intermediario brasiliano, Andre Cury, che ha lavorato per il Barcellona per anni ha parlato della possibilità che Messi e Neymar tornino a giocare insieme in un club che non sia quello del Camp Nou: "Dubito che si possa fare in un'altra squadra". Sul trasferimento del brasiliano a Parigi: "I catalani sanno che aveva torto e anche lui stesso l'ha riconosciuto qualche tempo dopo".
Continua a leggere

Messi al PSG, il piano è pronto: “È stata l’ultima volta da avversari”


"È l'ultima volta che lo incontriamo da avversario". Sarebbero state queste le parole pronunciate da un calciatore del PSG su Lionel Messi dopo la gara di Champions League contro il Barcellona. Questo perché a Parigi, secondo quanto riportato da TNT Sports Brasil, c'è grande ottimismo in merito alla possibilità di acquistare il numero 10 argentino nella prossima sessione di mercato.
Continua a leggere