La mente dell’organizzazione no vax protagonista dei sabotaggi agli hub è una casalinga di 60 anni


È una casalinga, ha 60 anni e dalla sua abitazione organizzava i sabotaggi agli hub vaccinali e alla campagna di vaccinazione contro il Covid. La donna è indagata insieme ad altri 29 per aver partecipato e costituito associazioni segrete con finalità di eversione, fino all’istigazione, all’interruzione di pubblico servizio e all’associazione per delinquere finalizzata a compiere danneggiamenti.
Continua a leggere

Umberto e Greta uccisi dal motoscafo, le scuse del turista tedesco ai genitori: “Sono arrivate tardi”


I genitori delle due vittime dell'incidente sul lago di Garda dello scorso 19 giugno si sono incontrati, in occasione della prima udienza del processo, con l'imputato Patrick Kassen, alla guida del motoscafo che ha trovato i due ragazzi. Come riporta l'avvocato della famiglia di Umberto a Fanpage.it: "Kassen si è scusato per la prima volta. Queste scuse però dovevano arrivare prima".
Continua a leggere

Aspetta il collega all’uscita dal lavoro e lo accoltella: 21enne arrestato per tentato omicidio a Prevalle


Un operaio 21enne è stato arrestato dai carabinieri a Prevalle, in provincia di Brescia, con l'accusa di tentato omicidio. Ieri mattina ha atteso un collega fuori dal lavoro, aggredendolo con un coltello. La vittima per fortuna se l'è cavata solo con lievi ferite al collo. L'aggressore è invece stato portato in carcere.
Continua a leggere

Morto in carcere Vito Marino, condannato all’ergastolo per la strage di Brescia del 2006


È morto in carcere a Torino Vito Marino, il 55enne condannato in via definitiva all'ergastolo per la strage di Brescia del 2006, dove vennero uccisi l'imprenditore Angelo Cottarelli, la moglie e il figlio di 17 anni. Il suo corpo è stato trovato privo di vita dagli agenti della penitenziaria nella sua cella. La Procura ha disposto l'autopsia.
Continua a leggere

Auto incendiate e furti in scuola e tabaccherie anche durante il lockdown: 12 arresti


Estorsioni, rapine e droga: sono queste le accuse principali nei confronti di 24 persone nei confronti delle quali nella mattinata di oggi, lunedì 8 novembre, sono state emesse altrettante ordinanze di custodia cautelare eseguite nelle provincia di Mantova, Milano e Brescia. Avrebbero incendiato auto e perpetrato furti in tabaccherie e scuole anche durante il lockdown.
Continua a leggere

Trovato il cadavere di una donna nel lago d’Iseo: si indaga sulle cause della morte


Una donna è stata trovata morta nelle acque del lago d'Iseo. A dare l'allarme sono stati alcuni passanti ieri pomeriggio nei pressi del piccolo porto dell'ospedale di Iseo, in provincia di Brescia. Sul posto sono arrivati immediatamente i soccorsi ma per la donna non c'è stato nulla da fare. Poche ore prima il marito aveva segnalato ai carabinieri la scomparsa della moglie.
Continua a leggere

In Lombardia da sabato 6 novembre si scia sul ghiacciaio Presena


Da sabato 6 novembre si potrà sciare sul ghiacciaio Presena, al confine tra Lombardia e Trentino. Dopo le forti nevicate degli scorsi giorni per il fine settimana è atteso bel tempo: le condizioni ideali per gli appassionati. Gli accessi saranno però limitati: potrà sciare solo chi sarà in possesso dello skipass giornaliero, acquistabile esclusivamente online.
Continua a leggere

Incidente sul lago di Garda, a processo i due tedeschi accusati della morte di Greta e Umberto


Né rito abbreviato né patteggiamento: i due turisti tedeschi, accusati della morte di Greta e Umberto avvenuta sul lago di Garda, andranno direttamente al dibattimento. La prima udienza si svolgerà il 10 novembre. Christian Teismann, proprietario del motoscafo che travolse il gozzo dei ragazzi si trova a piede libero, mentre Patrick Kassen è agli arresti domiciliari.
Continua a leggere

Scopre il tradimento del fidanzato, aveva rapporti sessuali con una ragazzina di 12 anni: condannato a 3 anni


Un uomo di 30 anni, originario di Paratico (Brescia), è stato condannato a tre anni di reclusione con l'accusa di atti sessuali con minori: nel 2016 la sua fidanzata, ormai ex, aveva scoperto che l'uomo stava intrattenendo una relazione sessuale con una ragazzina di appena 12 anni. In primo grado era stato condannato a un anno e otto mesi, ma in Appello e poi in Cassazione la condanna è stata alzata a tre anni di reclusione.
Continua a leggere

La morte del figlio e l’avvistamento vicino il cimitero: cosa si sa sulla scomparsa di Paola Tonoli


Continuano senza sosta le ricerche di Paola Tonoli, la la donna di 43 anni scomparsa mercoledì sera da San Felice del Benaco in provincia di Brescia. L'ultima volta è stata avvistata giovedì mentre camminava lungo la strada che portava al cimitero. La scorsa estate la donna aveva perso improvvisamente il figlio: sulla sua morte indaga ancora la Procura.
Continua a leggere

Ospitaletto, un uomo di 37 anni aggredisce i vicini di casa: accoltellato un 16enne


Un ragazzo di 16 anni è stato accoltellato da un uomo di 37 anni: l'episodio si è verificato a Ospitaletto, comune in provincia di Brescia. Stando alla prima ricostruzione, il 37enne avrebbe distrutto i mobili dell'abitazione per poi scagliarsi contro la famiglia e aggredire il ragazzo. L'uomo si trova ricoverato agli Spedali Civili di Brescia.
Continua a leggere

Proseguono le ricerche di Paola Tonoli, mamma 43enne: il lago di Garda scandagliato con il sonar


Si stanno concentrano anche sui fondali del Lago di Garda le ricerche per trovare Paola Tonoli, la donna di 43 anni di cui non si hanno più sue notizie da mercoledì scorso. Da quando si era allontanata verso tarda sera dalla casa a Felice del Benaco, in provincia di Brescia, senza portare né la giacca né il telefono cellulare con sé. Da allora sono scattate le ricerche.
Continua a leggere

Si cerca Paola Tonoli, 43enne scomparsa a San Felice Benaco: stava male per la morte del figlio 20enne


Paola Tonoli, 43 anni, è scomparsa da mercoledì sera da San Felice del Benaco, sulla sponda bresciana del lago di Garda. Si è allontanata a piedi dalla casa dei genitori, senza portare con sé né la giacca né il cellulare. La famiglia è molto preoccupata: Paola stava male dalla scorsa estate, quando aveva perso il figlio di soli 20 anni.
Continua a leggere

Si schianta in moto contro un’auto: morto Lorenzo Vaglia, era appena andato in pensione


Lorenzo Vaglia, 64enne ingegnere in pensione da poco, è morto ieri in un incidente stradale avvenuto nel territorio comunale di Vestone, in provincia di Brescia. Vaglia era in sella alla sua moto quando, per cause da accertare, si è schiantato contro un'auto guidata da un 80enne. Inutili i soccorsi: il 64enne è morto sul colpo.
Continua a leggere