L’ultimo saluto a Nicholas e Ilaria: “ora vola tra gli angeli, non ci credo che non sarai più qui con me”

di Erika Noschese

Le sirene delle ambulanze, un lungo applauso e l’abbraccio degli amici. Centinaia di persone presenti, ieri sera, ai funerali di Nicholas Galluzzi e Ilaria Bove, il 18enne e la 15enne che hanno perso la vita il 1 gennaio, a bordo di un Beverly 250. Per l’ultimo saluto, il sindaco Francesco Morra ha chiesto ai familiari di celebrare i funerali al Palazzetto dello Sport di Capriglia, per permettere ad amici e parenti di essere presenti, nel rispetto delle norme anti covid. I feretri sono giunti dinanzi al Palazzetto accolti dalle sirene delle ambulanze e da un lungo applauso. A portare la bara della giovanissima Alessia il fratello, con la divisa della protezione civile. Straziante il dolore dei genitori e degli amici, ancora increduli di fronte ad una tragedia che oggi non ha una spiegazione. “E’ una tragedia inspiegabile”, ha infatti dichiarato don Biagio Napoletano. “Resta lo sconcerto di fronte ad una tragedia che non sappiamo spiegarci, lascerà ferite profonde e costituisce una dura prova anche per la nostra fede – ha aggiunto don Biagio – Giunga per tutti la luce splendente e la speranza della resurrezione”. Presente il sindaco di Pellezzano Francesco Morra mentre il Comune di Salerno non aveva una sua rappresentanza istituzionale. Commovente il ricordo delle amiche che, con Ilaria, condividevano la passione per la ginnastica ritmica: “non riesco a crederci che tu non sei più con noi, che non ci sarà più un allenamento insieme”, ha ricordato una delle giovani atlete che ha descritto la 15enne come una ragazza che stava conquistando, con difficoltà, fiducia in sé stessa, sempre con il sorriso sulle labbra. “Da quando sei arrivata non hai saltato un solo allenamento, non hai mai creato problemi, sempre pronta ad impegnarti. Dopo tanti tentativi sei riuscita a fare tutto, ti sei fidata di me e io di te. E io non posso crederci che tutto questo non ci sarà più. Balla tra gli angeli, ora, vola alto”, ha raccontato visibilmente scossa un’altra giovane atleta. “Non mi do pace, non ci credo che tu non sia più qui con me, non potrò mai più correggerti, abbracciarti e non ci credo che non potremo mai più cercarci con lo sguardo, prima di iniziare un esercizio. Non ci credo”, ha aggiunto. Ilaria e Nicholas, così giovani, innamorati, avevano tutta la vita davanti ma il destino con loro è stato beffardo. L’incidente è avvenuto nella frazione di Coperchia, in via De Iulis, la dinamica è ancora in fase di accertamento. Galluzzi, che viveva a Pellezzano, avrebbe perso il controllo del Beverly 250 e sarebbe finito rovinosamente al suolo. La civica amministrazione di Salerno e di Pellezzano hanno espresso parole di cordoglio. Il sindaco Francesco Morra ieri ha proclamato il lutto cittadino.

Consiglia

Tragedia a Pellezzano perdono la vita Ilaria Bove e Cristian Galluzzi

Una ragazza di 15 anni di Salerno e un ragazzo di 18 anni di Pellezzano (Salerno) hanno perso la vita in un incidente avvenuto questa sera a Pellezzano. I due giovani,  sono Ilaria Bove, 15 anni e Cristian Galluzzi, 18 anni, erano in sella ad un Beverly 250 quando, per cause ancora in corso di accertamento, hanno perso il controllo dello scooter. L’impatto fatale e’ avvenuto in via Carlo De Iuliis all’altezza della “Cartiera”. Secondo una prima ricostruzione, insieme alle due vittime c’erano anche altri due ragazzi in sella ad un motorino. Anche loro sono caduti ma senza riportare gravi conseguenze. I carabinieri della compagnia di Mercato San Severino e gli agenti della Polizia Locale sono al lavoro per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. La strada e’ stata interdetta al traffico veicolare sia in direzione via Grillo di Capezzano che in direzione Cologna su via Tenente Farina.

“Nessuno mai – scrive il sindaco di Pellezzano, Francesco Morra – avrebbe voluto e immaginato un inizio di anno così tragico. Un incidente, verificatosi in via Carlo De Iulis sul nostro territorio, che ha letteralmente sconvolto l’intera cittadinanza. Due giovani, a bordo di uno scooter hanno purtroppo perso la vita in un sinistro sulla cui dinamica stanno indagando i carabinieri della stazione di Pellezzano”. “Esprimo a nome mio personale e dell’intera Amministrazione Comunale le più sentite condoglianze alle famiglie dei due giovani colpite da questa immane tragedia. A loro va tutta la vicinanza e la solidarietà per il grave lutto subito. L’intera comunità è rimasta scioccata da quanto accaduto rivolgendo alle famiglie tutto l’affetto e la vicinanza”, conclude il sindaco.

Consiglia

Installazione di un pannello itinerante

E’ stato installato a Pellezzano il pannello itinerante per indicare i percorsi turistici. L’iniziativa promossa dal GAL “Terra è Vita” è stata accolta dal Sindaco, Francesco Morra. “Una bella iniziativa – il commento Morra – quella del Gal. Pellezzano rientra tra i percorsi turistici salernitani e l’installazione del pannello contribuisce alla divulgazione della conoscenza del nostro territorio”. Il pannello è stato installato lungo la strada provinciale.

Consiglia