Nocera in Azione ha il suo primo coordinamento cittadino

di Pina Ferro

E’ stato costituito il primo Coordinamento cittadino di Nocera in Azione, la locale sezione del movimento politico che ha il suo leader in Carlo Calenda. Oltre al Coordinatore, già individuato nell’avvocato Gianfranco Trotta – da poche settimane nuovamente Consigliere Comunale a Nocera Inferiore- il coordinamento sarà composto da un Responsabile dell’organizzazione politica del partito, Paolo Donnarumma, da un Responsabile dell’organizzazione interna e dai referenti dei gruppi tematici: Italo Meoli, responsabile gruppo giustizia, legalità e sicurezza; Francesco Filosa, responsabile gruppo trasporti, mobilità e ambiente; Amedeo Esposito, responsabile gruppo lavoro e attività produttive, Marco Liace, responsabile comunicazione e Raffaella Lanzara, Responsabile del gruppo politiche sociali e culturali.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Acqua sporca dai rubinetti di Fosso imperatore

di Sonia Angrisani

Acqua sporca dai rubinetti, scoppia la polemica a Nocera Inferiore, in particolare a Fosso Imperatore. E non manca chi fa del sarcasmo scrivendo sui social che al posto dell’acqua il Comune concede “Coca Cola”. Acqua sporca o perlomeno torbida, a volte addirittura maleodorante: è quanto lamentano i cittadini, ormai da più di un mese, la prosecuzione di quanto era già successo anche ai primi di dicembre. Il disagio che comporta evidenti difficoltà nell’igiene personale, nella cura della casa, l’impossibilità di usare elettrodomestici ad acqua, e molte altre conseguenze sul piano pratico facilmente immaginabili. I cittadini sono costretti ad attingere acqua altrove, al fine di soddisfare le esigenze basilari con disagi che, ripercuotendosi sul diritto alla qualità della vita ed alla libera estrinsecazione della personalità.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

“Molti disagi che stiamo vivendo, sono dovuti ad un analfabetismo emotivo molto diffuso”

di Sonia Angrisani

«Gran parte dei disagi che stiamo vivendo sono dovuti ad un analfabetismo emotivo molto diffuso, specie in territori come il nostro che, stanno subendo, con maggiori ritardi, i tempi che percorriamo. Un analfabetismo cui le due principali agenzie educative, Famiglia e Scuola, sono chiamate a “saper rispondere”». A sostenerlo è Antonia Pannullo, pedagogista familiare , coordinatore genitoriale, esperta della gestione del conflitto e della relazione d’aiuto. «E’ nella costruzione di questo delicato ponte (scuola famiglia), estremamente ramificato,che si inserisce la Pedagogia Familiare, nel particolare, ed in generale tutte le discipline di cura del vivere sociale.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

“Subito una Commissione d’accesso”

“Nuovi e ancor più inquietanti fatti di cronaca giudiziaria coinvolgono il Comune di Capaccio Paestum a tal punto che chiediamo alla Commissione Antimafia, che già si è occupata di alcune vicende, di sollecitare il ministro dell’Interno affinché venga nominata una commissione d’accesso per prendere in considerazione l’ipotesi dello scioglimento dell’amministrazione comunale”. A chiederlo, senza se e senza ma, è Dario Vassallo, Presidente della Fondazione Angelo Vassallo. “Sono stato ascoltato il 15 ottobre 2019 dalla Commissione Antimafia su alcune e particolari vicende che coinvolgono gli attuali amministratori del Comune – spiega Vassallo – ho esposto e documentato le azione delittuose messe in campo da alcuni personaggi che siedono attualmente al Municipio”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Trasporto infermi: Alfieri, subito attacchi ma noi estranei

“Riguardo all’operazione di contrasto alle infiltrazioni criminali nel settore del trasporto infermi e delle onoranze funebri, sono gia’ iniziati attacchi pretestuosi verso di me, il Comune di Capaccio Paestum e la mia amministrazione. Voglio sottolineare che si tratta di fatti del tutto estranei all’attivita’ amministrativa portata avanti dal nostro Ente, di vicende che nulla hanno a che fare con il lavoro quotidianamente svolto dall’amministrazione che guido”. Lo ha sottolineato il sindaco di Capaccio Paestum  Franco Alfieri, che cosi’ ha commentato l’operazione “Croci del Silaro” della Polizia di Stato e della Procura di SALERNO (11 misure cautelari e sequestri per 16 milioni di euro), sulle infiltrazioni criminali nel settore del trasporto infermi e delle onoranze funebri. Insieme a Roberto Squecco, raggiunto da misura cautelare in carcere, ci sono altre dieci persone coinvolte. Tra queste, la consigliera comunale Stefania Nobili, per la quale sono scattati i domiciliari. “Alla consigliera Stefania Nobili – ha sottolineato il primo cittadino – auguro di chiarire presto la sua posizione nell’interesse suo e della Comunita’”. Gli indagati sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di intestazione fittizia di beni, riciclaggio, reimpiego di denaro, beni o utilita’ di provenienza illecita, auto-riciclaggio, peculato, abuso d’ufficio e falso, turbata liberta’ degli incanti ed emissione di fatture per operazioni inesistenti.

Consiglia

Milione scoperto sotto letto e in scatole biscotti da finanzieri

La Guardia di Finanza di Salerno ha sequestrato un milione di euro “occultato nei posti più disparati, sotto il materasso e addirittura all’interno di contenutori di biscotti” scoperti nell’abitazione del padre di un noto imprenditore dell’Agro-Nocerino-Sarnese nell’ambito di un’indagine coordinata dalla Procura di Nocera Inferiore (Salerno) riguardante una società di Castel San Giorgio (Salerno), ritenuta tra le più importanti a livello nazionale nella distribuzione dei carburanti. All’imprenditore indagato i sostituti procuratori Davide Palmieri e Angelo Rubano contestano la ricettazione e l’evasione fiscale.

Consiglia

Impedire la realizzazione del sito di compostaggio in località Soccorso

di Carmine Pecoraro

Sito di compostaggio a Soccorso di Fisciano, in campo avvocati e sindaci di Mercato San Severino e Montoro, che da anni si battono contro la realizzazione dell’impianto. Prevista per i prossimi giorni nella sala del Gonfalone del Comune di Mercato San Severino, un incontro alla presenza dei legali che stanno seguendo la vicenda e dei sindaci Antonio Somma e Girolamo Giaquinto. In quella sede, alla presenza anche degli ambientalisti locali, sarà ribadita la volontà di impedire la realizzazione del progetto. Sulla vicenda interviene anche Angelo Coda del direttivo dell’associazione “Ambiente e Futuro”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Democratici e Progressisti in campo anche a Battipaglia

di Erika Noschese

Democratici e Progressisti in campo alla prossima tornata elettorale. Il Movimento nato in occasione delle elezioni regionali sosterrà la coalizione di centrosinistra e, in questi giorni, è al lavoro sia sulla città di Salerno che su Battipaglia. Proprio nel comune capofila della Piana del Sele, nei giorni scorsi, si è insediato il tavolo del centrosinistra a cui ha preso parte anche Corrado Martinangelo, in qualità di referente dell’associazione/movimento campano Democratici e Progressisti che sarà radicato nella città con altre figure autorevoli. Il confronto come dagli intenti sottoscritti si articolerà come fattore di innovazione dai punti programmatici e non dalle persone.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Un difetto di notifica fa slittare l’udienza

Un difetto di notifica ha fatto rinviare l’inizio del processo a carico di Massimo Cariello, ex sindaco di Eboli. Questi era presente in aula accompagnato dai legali di fiducia Costantino Cardiello e Cecchino Cacciatore. All’avia dell’udienza dinanzi ai giudici della Seconda sezione del Tribunale di Salerno, è stato riscontrato un difetto di notifica per il Comune di Cava de’ Tirreni, individuato come parte offesa e quindi assente. L’ente metelliano potrà dunque decidere di costituirsi parte civile così come farà il Comune di Eboli, rappresentato stamane dall’avvocato Giovanni Sofia, e la Confesercenti Salerno attraverso l’avvocato Fasano.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Bancarotta fraudolenta per società di parcheggi

di Pina Ferro

Decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca della somma di 818.807,55 euro a carico di tre indagati dalla procura di Nocera Inferiore per bancarotta fraudolenta per distrazione e di sottrazione fraudolenta al pagamento delle imposte, avendo maturato debiti, nei confronti dell’Erario, di circa 500mila euro Domenico Tufano, Concetta Massaro e Pasquale Panariello per i magistrati, non solo avrebbero causato il fallimento di una cooperativa sociale, ma avrebbero distratto liquidità dell’attivo fallimentare della società Connie Parking “al fine di procurarsi un ingiusto profitto e recare pregiudizio ai creditori”, spiega il procuratore capo di Nocera Inferiore, Antonio Centore, che ha coordinato l’indagine insieme con il pm Angelo Rubano.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Chiola e la sua ex giunta oggi compariranno dinanzi al Gup

di Pina Ferro

Avrebbero attestato la sussistenza di residui attivi inesistenti o comunque in misura diversa da quelli effettivamente riscontrabili. Amministratori e tecnici del comune di Montecorvino Pugliano questa nattina compariranno dinanzi al giudice per le ufienze preliminari del tribunale di Salerno, chiamato a decidere sul rinvio a giudizio chiesto dal magistrato titolare del fascicolo investigativo. I reati contestati si riferiscono alla giunta precedente all’attuale anche se alcuni degli indagati sono in carica. L’indagine aperta dal sostituto procuratore Maurizio Cardea è attualmente stata affidata al collega Roberto Penna della Procura di Salerno.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Chiola e la sua ex giunta oggi compariranno dinanzi al Gup

di Pina Ferro

Avrebbero attestato la sussistenza di residui attivi inesistenti o comunque in misura diversa da quelli effettivamente riscontrabili. Amministratori e tecnici del comune di Montecorvino Pugliano questa nattina compariranno dinanzi al giudice per le ufienze preliminari del tribunale di Salerno, chiamato a decidere sul rinvio a giudizio chiesto dal magistrato titolare del fascicolo investigativo. I reati contestati si riferiscono alla giunta precedente all’attuale anche se alcuni degli indagati sono in carica. L’indagine aperta dal sostituto procuratore Maurizio Cardea è attualmente stata affidata al collega Roberto Penna della Procura di Salerno.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

“L’età non appare più un ostacolo per un politico, ma un punto d’arrivo”

di Sonia Angrisani

“L’età non appare più un ostacolo per un politico, ma piuttosto un punto d’arrivo di una passione che nasce sin dai tempi dell’adolescenza”. A sostenerlo è la segretaria provinciale dei Giovani Democratici Federica Fortino, vicesindaco di Nocera Inferiore Chi è Federica Fortino?

“Federica Fortino èuna ragazza normale, di 30 anni, che comunque ha respirato area politica dalla giovane eta, pur svolgendo un lavoro ̀ che con la politica ha poco o nulla a che fare, avendo come comune denominatore l’essere a servizio della gente. Dopo aver concluso gli studi classici al Liceo Gian Battista Vico di Nocera Inferiore, ho conseguito alla Federico II la laurea magistrale in Biologia Molecolare con corsi di specializzazione in biologia della nutrizione. Attualmente collaboro in un laboratorio di analisi cliniche”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

“L’età non appare più un ostacolo per un politico, ma un punto d’arrivo”

di Sonia Angrisani

“L’età non appare più un ostacolo per un politico, ma piuttosto un punto d’arrivo di una passione che nasce sin dai tempi dell’adolescenza”. A sostenerlo è la segretaria provinciale dei Giovani Democratici Federica Fortino, vicesindaco di Nocera Inferiore Chi è Federica Fortino?

“Federica Fortino èuna ragazza normale, di 30 anni, che comunque ha respirato area politica dalla giovane eta, pur svolgendo un lavoro ̀ che con la politica ha poco o nulla a che fare, avendo come comune denominatore l’essere a servizio della gente. Dopo aver concluso gli studi classici al Liceo Gian Battista Vico di Nocera Inferiore, ho conseguito alla Federico II la laurea magistrale in Biologia Molecolare con corsi di specializzazione in biologia della nutrizione. Attualmente collaboro in un laboratorio di analisi cliniche”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Il Comune parte civile nel procedimento a carico dell’ex sindaco Cariello

Il Comune di Eboli, domani mattina, si costituirà parte civile nel processo a carico dell’ex sindaco, Massimo Cariello. La decisione è contenuta in una deliberazione firmata, dal commissario straordinario, Antonio De Iesu. “Individuata come persona offesa nel procedimento penale – si legge nell’atto – l’ente intende costituirsi parte civile al fine di avvalersi delle facoltà e dei diritti previsti, ivi comprese eventuali richieste risarcitorie per tutti i danni patrimoniali e non derivanti al Comune dai fatti contestati agli imputati, inclusi quelli d’immagine”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

«Multiservizi, sono riuscito dove la politica ha fallito»

di Sonia Angrisani

«Rivendico di essere riuscito laddove la politica cittadina dei partiti ha fallito, dal riordino finanziario alla pianificazione urbana, dal salvataggio della Multiservizi, alla differenziata finalmente completata, dall’avvio per i lavori fognari, alle prime assunzioni di personale con giovani e per concorso. Tutte scelte sulle quali la litigiosità e la mancanza di visione di amministrazioni sbilanciate solo sui partiti ha per anni sacrificato ai propri interessi di parte la città». Ad affermarlo è il primo cittadino di Nocera Inferiore, l’avvocato Manlio Torquato. Laureato con lode in Giurisprudenza, presso l’Università di Salerno; si è specializzato in Diritto e Procedura Penale, presso la Federico II di Napoli.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Terremoto, Villani (M5S): Per Comuni provincia Salerno sbloccati fondi post sisma

“Oltre 35 milioni per i Comuni della Provincia di Salerno: sbloccati grazie al MoVimento 5 Stelle i fondi post sisma”. Così la deputata del MoVimento 5 Stelle Virginia Villani che annuncia in una nota lo sblocco dei fondi relativi alla Legge 219/81. “Un altro passo verso la semplificazione e sburocratizzazione – aggiunge -: ora sarà più facile erogare le risorse della L.219/81! Grazie ad un emendamento del M5S alla Legge di Bilancio 2021, a prima firma del deputato Generoso Maraia e sottoscritto anche da me, abbiamo introdotto una norma che consente di distribuire le somme residue da liquidare e già assegnate, per il completamento della ricostruzione post terremoto in Campania”.

Consiglia

False dichiarazioni, arriva la condanna

Falso in atto pubblico per dichiarazioni non veritiere rese al momento della firma per la proclamazione a consiglieri comunali. Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Nocera Inferiore, Luigi Levita ha emesso sentenza di condanna per i 20 imputati, tutti rappresentati il consiglio comunale di Scafati. Dovranno pagare una multa di 2.250 euro ciascuno il sindaco Cristoforo Salvati, l’ex consigliere comunale Marco Cucurachi, i consiglieri comunali Michelangelo Ambrunzo, Paolo Attianese, Camillo Auricchio, Giovanni Bottone, Ida Brancaccio, Alfonso Carotenuto, Nicola Cascone, Michele Grimaldi, Antonella Vaccaro, Pasquale Vitiello, gli assessori Serena Porpora, Arcangelo Sicignano, Alfonso Di Massa, Nunzia Di Lallo, Raffaele Sicignano e gli ex esponenti della giunta comunale Giuseppe Fattoruso e Alfonso Fantasia.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Vecchione: “Riunire le due Nocera per un nuovo orizzonte”

di Sonia Angrisani

L’argomento riunificazione delle due Nocera resta sempre di stretta attualità. Sono i giovani di Urbe Nocera a catalizzare l’attenzione su una vicenda che andrebbe approfondita in tutti i suoi aspetti. L’Associazione Urbe Nocera, da anni attivo sul territorio, promotori di eventi di carattere culturale sportivo e di promozione sociale. Ne parla con Le Cronache il presidente Rocco Vecchione. Urbe Nocera: un’associazione, e tanti progetti. Quali sono i principali, e quali sono i prossimi progetti in cantiere? Emergenza sanitaria permettendo. “Diversi sono i progetti ideati e realizzati nel corso di questi cinque anni. Tra le attività svolte – afferma Vecchione – le principali sono sicuramente le visite guidate tenute nel 2018-2019 agli scavi archeologici di piazza del corso e al museo archeologico provinciale nocerino. La nascita del progetto “comune cardioprotetto” con l’installazione di due defibrillatori, uno al Palasport Coscioni e l’altro in Piazza del Corso, quest’ultimo in collaborazione con altre associazioni.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Cecilia Francese cerca la riconferma, pronte 3 liste civiche e apre ai partiti

di Erika Noschese

Tempo di bilanci per l’amministrazione Francese che, ieri mattina, ha fatto il punto della situazione sugli interventi portati a termine e quelli da realizzare prima della fine del suo mandato. Il primo cittadino di Battipaglia, come già ampiamente annunciato, è in cerca della riconferma ed è pronta a scendere in campo, per il secondo mandato, nonostante il no della coalizione di centrosinistra che chiede discontinuità rispetto all’amministrazione Francese. Il primo cittadino ha annunciato di avere pronte già due liste civiche a suo sostegno e l’appoggio del sindaco di Bellizzi Mimmo Volpe e di Alessio Cairone, consigliere comunale eletto alle scorse elezioni nelle liste contrapposte con candidato sindaco Gerardo Motta.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Gli obiettivi di De Prisco: «Ristabilire la normalità in città»

di Sonia Angrisani

“Tutti quanti al mondo abbiamo una seconda speranza, non la perdete mai fiducia”. A sostenerlo è il primo cittadino di Pagani, Raffaele Maria De Prisco, eletto alla scorsa tornata elettorale, nel turno di ballottaggio battendo il candidato di centrodestra Enza Fezza con il 63,76% di preferenze. Il 2020 ha visto tornare il Comune di Pagani verso una normalità politica, dopo il travagliato 2019, con la decadenza di Gambino e la successiva fase commissariale. Raffaele Maria De Prisco, detto Lello, 46 anni, paganese, avvocato

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Casse comunali piene di debiti e maggioranza che scricchiola L’opposizione invita alle dimissioni

di Pina Ferro

“I nostri concittadini hanno bisogno di risposte, non di domande e meritano certezze e stabilità, meritano di ritornare ad essere loro i protagonisti dell’azione amministrativa. Questo è il tempo della responsabilità e della concretezza…se non ne sono capaci, che vadano a casa!” L’affondo arriva dal gruppo consilare “Con i cittadini” ed è contenuto in un manifesto a firma del capogruppo Massimo Zoccola, dal vicecapogruppo Valentina Melchiorre e dal consigliere comunale Dario Noschese.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Nuove norme di circolazione scoppia la protesta petizione dei commercianti

di Sonia Angrisani

Rabbia e proteste a Nocera Inferiore, è stata avviata una petizione dai commercianti e i residenti, di via Matteotti, via Citarella e via Fucilari, per manifestare il proprio malcontento in seguito all’ordinanza emessa dal comando della polizia locale. L’ordinanza, firmata dal comandante Carmine Bucciero, entrata in vigore dall’11 gennaio all’11 febbraio 2021, nello specifico, sono le nuove norme per la circolazione, dove è stato allestito il cantiere per la costruzione delle fognature a Nocera Inferiore. In via Matteotti, è stato apposto il divieto di transito veicolare e il divieto di sosta con rimozione forzata, e consentito il solo transito a passo d’ uomo delle autovetture in uso ai residenti.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Vicenda Birolini, il Riesame non accoglie l’istanza

di Pina Ferro

L’ex sindaco di Eboli, Massimo Cariello, resta agli arresti domiciliari. E’ stata, infatti, rigettata la richiestabis di ritorno in libertà presentata al Tribunale del Riesame di Salerno, dall’ex primo cittadino ebolitano. Cariello è agli arresti domiciliari dal 9 ottobre scorso per le accuse di corruzione ed abuso d’ufficio ed attende l’inizio del processo con giudizio immediato, fissato per il 18 gennaio prossimo, davanti ai magistrati della seconda sezione penale del Tribunale di Salerno. Il riesame bis era stato chiesto dal Pubblico ministero e riguardava sempre la posizione di Massimo Cariello ma in relazione alla vicenda Birolini.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Traballa la maggioranza di Cuofano

di Carmine Pecoraro

A rischio la poltrona del sindaco Giovanni Maria Cuofano. Nei giorni scorsi, infatti, sette consiglieri hanno scritto un duro documento contro l’esecutivo, e pare che anche all’interno della maggioranza serpeggia un certo malessere per alcune scelte attuate dalla giunta. Critico anche l’ex consigliere comunale Pietro Torre che punta il dito contro la maggioranza: “é una giunta incapace di risolvere i tanti e gravi problemi del paese, non riesce a portare avanti neanche la normale amministrazione, devono andare subito a casa”. “Siamo, ormai, a 18 mesi dall’insediamento della “nuova” Amministrazione e tanto è avvenuto, in questo tempo, che necessita di un approfondimento concreto nell’aula consiliare.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

«Alle amministrative il centrodestra sara ̀compatto e competitivo»

di Sonia Angrisani

Una crescita lenta ma costante. Fratelli d’Italia è il partito di destra che in questi anni sta vedendo crescere il suo consenso. In Campania ̀e infatti il primo partito della destra con una percentuale di 5,98% superando la Lega Matteo Salvini fermo a 5,65% (3 seggi in Consiglio contro i 4 del partito della Meloni). ll docente di diritto amministrativo dell’Università degli Studi di Salerno Gherardo Marenghi, responsabile regionale del dipartimento per la Ricerca e l’Università di Fratelli d’Italia, nella qualità di vice coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia per la provincia di Salerno: “Una alternativa credibile alla sinistra, nel solco dell’impegno civile e politico, siamo una forza politica aperta e inclusiva e ci aspettiamo altre adesioni a breve soprattutto da parte di coloro che hanno avuto una esperienza civica che sicuramente va valorizzata in un contesto più ampio quale oggi può fare proprio il nostro movimento guidato da Giorgia Meloni”.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

La coalizione di centrosinistra dice no alla Francese: “Chiesta discontinuità”

di Erika Noschese

Il centrosinistra riparte dalla ricandidatura del sindaco uscente Vincenzo Napoli. È quanto emerso dal tavolo del centrosinistra, riunitosi in presenza nei giorni scorsi, nel rispetto delle norme anti contagio. “È stato riconfermato il principio già condiviso alla scorsa riunione di riconfermare i sindaci uscenti derivanti dalla coalizione che hanno lavorato bene per il territorio”, ha confermato il segretario provinciale del Pd nonché capostaff del primo cittadino, Vincenzo Luciano.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Bollette dell’acqua esose, esplode la rabbia

di Carmine Pecoraro

Bollette d’acqua salate, insorgono i cittadini e la minoranza, i consiglieri di opposizione Luigi Maurano e Marco Rizzo chiedono l’inla rimozione del Consac. Il consigliere di minoranza Luigi Maurano scrive su facebook il suo punto di vista “Un anno fa tutti insieme chiedevamo di mandare via la consac dal comune di Castellabate a difesa dell’economia locale delle famiglie e delle imprese e di conseguenza a difesa del tessuto sociale del nostro territorio. Le bollette di questa società erano e sono insostenibili. Sicuramente non si conciliano con lo sviluppo economico e con la ripresa.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Dilaga ad Eboli l’economia sociale

di Marco Naponiello

Nasce ad Eboli un’economia solidale, la solidarietà è più contagiosa del virus. Essa si diffonde grazie ai nuovi strumenti informatici come i social, ma in special modo, per mezzo della coriacea volontà di associazioni ed imprese, ovvero uomini e donne coraggiosi, che non demordono di fronte alle difficoltà del contingente e di contro, non derogano per nessuna ragione al senso nobile di umanità, il quale rifiorisce fortunatamente in questi difficili momenti collettivi. E come nel periodo più triste della prima ondata pandemica, anche stavolta la società civile eburina si fa promotrice di aiuti concreti ed immediati verso quelle larghissime fasce della sua popolazione, che ne patiscono maggiormente gli effetti finanziari.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Vietri sul Mare: opere, interventi e progetti

Un 2020 che si chiude con un bilancio positivo per l’amministrazione comunale guidata dal sindaco Giovanni De Simone. Nonostante l’emergenza Covid, le restrizioni e le oggettive difficoltà, il lavoro dell’amministrazione non si è fermato ed ha proseguito, costantemente, e senza sosta, il programma elettorale presentato alle ultime elezioni che hanno sancito la vittoria della lista Uniti per Vietri. Opere pubbliche, ambiente, scuola, sicurezza. Sono alcuni settori che sono stati interessati da numerosi interventi, grazie anche ad alcuni finanziamenti ricevuti da organi sovracomunali. Tra gli obiettivi raggiunti, l’istituzione, per la prima volta, di una scuola superiore sul territorio.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia