Tribunale di Nocera, carenza di personale. Cirielli interroga Cartabia

di Monica De Santis

Il Tribunale di Nocera Inferiore non può continuare in queste condizioni. Il grido di allarme levatosi qualche giorno fa, non si placa ed ora arriva direttamente sulla scrivania del Ministro Cartabia, grazie ad un’interrogazione dell’onorevole Cirielli… “Il Ministro deve farci sapere cosa intenda fare, per la parte di sua competenza, per restituire dignità al Tribunale di Nocera Inferiore e a tutti coloro che ogni giorno, con grandissime difficoltà, criticità ed enormi disagi, continuano a lavorare per garantire, non sempre riuscendoci, purtroppo, livelli minimi di funzionalità ed efficienza”. Spiega il Questore della Camera e deputato campano di Fratelli d’Italia, Edmondo Cirielli, in una nota nella quale precisa anche che “A causa della carenza di personale, il Tribunale di Nocera Inferiore rischia davvero una grave paralisi. Fino ad oggi le tante polemiche e contestazioni non hanno sortito alcun risultato, nonostante l’intera classe forense continui imperterrita, e con grande caparbietà, a gridare le proprie ragioni. Proprio stamattina, infatti, c’è stata una marcia simbolica all’interno del Tribunale in risposta allo stato di crisi in cui versa la Giustizia nel Circondario di Nocera Inferiore. Una inaccettabile carenza di organico, soprattutto nei ruoli amministrativi e dirigenziali, in un’area, come quella dell’Agro Nocerino-Sarnese, ad alta densità criminale”. E a sostegno dei sindaci del territorio e dei colleghi avvocati, scende in campo anche la sindaco di San Marzano Sul Sarno… “Da sindaco e da avvocato ho preso parte alla manifestazione degli amministratori locali dell’Agro perché il Tribunale di Nocera Inferiore non può subire carenze strutturali del personale. Servono più magistrati e funzionari nelle Cancellerie. Resta un presidio di legalità per tutto il territorio e renderlo un mero ufficio periferico è solo un assist nei confronti della criminalità organizzata che attanaglia le nostre città”, spiega Carmela Zuottolo, parlando del Tribunale di Nocera Inferiore, che da mesi in costante emergenza di personale. “Il Governo non può rimanere sordo alle richieste di aiuto di magistrati e classe forense. Non si riesce a dare una risposta alla cittadinanza. Quello dell’Agro è un Palazzo di giustizia fondamentale per la provincia di Salerno e la Campania. Tutto questo va in contrapposizione con le recenti relazioni della Direzione investiva Antimafia nazionale. Non si può dare questo vantaggio alle organizzazioni criminali. Nocera Inferiore e il suo Tribunale meritano rispetto. Personalmente, la comunità di San Marzano sul Sarno sosterrà ogni iniziativa a difesa della Cittadella giudiziaria dell’Agro. Il settore giustizia è fondamentale al pari di quello della sanità. La giustizia dovrebbe garantire la sanità della società”.

Consiglia