Di Biagio saluta la SPAL: “Non ho ricevuto comunicazioni, c’era accordo tacito”


Gigi Di Biagio si congeda dalla SPAL dopo non essere riuscito a risollevare le sorti di una squadra retrocessa in Serie B. Dopo il ko contro la Fiorentina, il tecnico ha dichiarato: "La società? Ci siamo salutati: non ho avuto nessuna comunicazione, ma con il club c'era un accordo tacito. E' stata un'esperienza negativa, ma che rifarei tutta la vita".
Continua a leggere

Spal, macabra contestazione. Testa di maiale mozzata e striscione: “Via i porci da Ferrara”


Fuori dal centro sportivo dove la squadra di Di Biagio si allena, alcuni tifosi hanno appeso striscioni di contestazione e depositato anche una testa di maiale mozzata. Un episodio che ha scosso il club e che ha già messo in moto la Digos, che sta lavorando sull'eventuale azione di un gruppo di tifosi non riconducibili ai gruppi organizzati.
Continua a leggere

Diretta SPAL-Inter ore 21.45 in TV su DAZN: ultime notizie e dove vederla in streaming


SPAL-Inter è il classico testacoda di campionato: ha inizio alle 21.45 allo Stadio di Ferrara "Paolo Mazza" ed è trasmessa in diretta e in esclusiva per tutti gli abbonati a DAZN (canale DAZN1). In campo i nerazzurri di Conte (privi di Lukaku rimasto a Milano) che proveranno a salire al 2° posto in classifica, contro l'ultima in classifica, una SPAL che oramai vede lo spettro della retrocessione.
Continua a leggere

Spal-Udinese 0-3: de Paul, Okaka e Lasagna fanno sorridere Gotti, passo avanti verso la salvezza


Le reti di De Paul e Okaka permettono all'Udinese di battere la Spal e di fare un importante passo in avanti verso la salvezza. Con questa vittoria i friulani si portano a 35 punti scavalcando Torino e Sampdoria e mettono un mattone importante per la permanenza in Serie A ma il viaggio è ancora lungo per la squadra di Luca Gotti.
Continua a leggere

Allenamenti Serie A, intervengono le regioni: 7 squadre possono ripartire (ma non tutte lo faranno)


Quattro regioni allentano le misure decise dal governo ed aprono alla possibilità di allenamenti individuali anche per le squadre di calcio. In Serie A potranno ripartire in sette, ma c'è chi attenderà il protocollo ufficiale prima di riprendere. Un primo passo verso il ritorno alla normalità, ma la strada verso gli allenamenti di gruppo è ancora lunga.
Continua a leggere

La Spal, come il Parma: “No alla ripresa degli allenamenti, aspettiamo il protocollo”


Come il Parma, anche la Spal decide di non riprendere gli allenamenti lunedì 4 maggio nonostante ci sia la possibilità, stabilita da un'ordinanza del Governatore Bonaccini: "L’attività della prima squadra biancazzurra rimarrà sospesa in attesa del protocollo sanitario e delle norme sulla definizione di ripresa delle competizioni sportive".
Continua a leggere

Thiago Cionek “poliziotto”: bracca il ladro e lo “arresta”


Il difensore della Spal, Thiago Cionek, ha ricevuto un encomio dal sindaco di Ferrara, Fabbri, per aver sventato una rapina in una Tabaccheria del centro. Il calciatore ha inseguito il malvivente che aveva messo a segno il colpo e lo ha bloccato. "In questi giorni complicati in cui dobbiamo stare distanti uno dall’altro anche grazie a questa azione ci sentiamo tutti più uniti", ha ammesso il primo cittadino.
Continua a leggere

Andrea Petagna ha segnato più del 50% dei gol della Spal: 11 reti su 20 totali


Andrea Petagna è l'uomo più decisivo della Spal: l'attaccante classe 1995 ha segnato più del 50% dei gol del club estense e dimostra ancora una volta le sue qualità in zona gol nonostante faccia parte di un club fino ad oggi era ultimo in classifica. Nel post partita di Parma su Instagram ha scritto: "Il calcio deve essere messo da parte . La salute di tutti gli italiani al primo posto. Poi torneremo a giocare".
Continua a leggere

LIVE Parma-Spal Serie A ore 12.30: squadre rientrano negli spogliatoi, rinvio vicino


Parma-Spal in diretta. Gli aggiornamenti sulla gara delle ore 12.30 dello stadio Ennio Tardini valida per il recupero della ventiseiesima giornata di Serie A. La squadra di Roberto D'Aversa non giocava da due turni e riprenderà il suo cammino con vista Europa League dalla sfida con la squadra estense, che ha un disperato bisogno di punti salvezza. Diretta tv su DAZN1, evento disponibile anche in streaming sulla piattaforma DAZN.
Continua a leggere

Moviola SPAL-Juventus: il monitor del VAR non funziona, c’è il rigore di Rugani su Missiroli


Gli episodi da moviola di SPAL-Juventus. Il più importante nella ripresa, sul risultato di 0-2: Rugani interviene su Missiroli, l'arbitro La Penna lascia correre ma viene richiamato dal VAR. Dalle immagini risulta evidente il contatto tra il difensore della Juve e l'avversario. L'arbitro concede il rigore nonostante problemi tecnici al monitor del VAR.
Continua a leggere

Spal, il bel messaggio di Semplici dopo l’addio: “Non è il finale che volevo”


Dopo cinque stagioni e mezzo, le strade di Leonardo Semplici e della Spal si sono separate. Il mister fiorentino è stato esonerato dopo l'ultimo ko con il Sassuolo, lasciando il posto a Gigi Di Biagio. Una separazione dolorosa ma inevitabile alla luce dei risultati deludenti, nel tentativo dei vertici estensi di dare la proverbiale scossa alla squadra. Semplici si è congedato dalla Spal, dopo 6 anni ricchi di soddisfazioni e gioie, con un lungo e commovente messaggio sui suoi canali social.
Continua a leggere

Spal, c’è l’accordo con Luigi Di Biagio: sarà lui il successore di Semplici


La Spal ha deciso per il cambio in panchina. Leonardo Semplici, dopo sei stagioni con la società estense, è prossimo all’esonero e al suo posto dovrebbe arrivare l'ex commissario tecnico dell'Under 21 Luigi Di Biagio. L'allenatore romano firmerà fino a giugno con opzione per il prossimo anno in caso di salvezza. Il candidato più accreditato sembrava essere Gianni De Biasi ma, al momento, il tecnico ex Albania avrebbe preso tempo in attesa di altre opportunità. Nelle prossime ore dovrebbe arrivare l'annuncio da parte della società.
Continua a leggere

Calciomercato, tutti gli affari conclusi nella sessione di gennaio 2020


Ecco tutti gli acquisti e le cessioni ufficiali delle 20 squadre di Serie A che hanno animato questa sessione di mercato invernale: dal ritorno in Serie A di Zlatan Ibrahimovic al Milan fino all'arrivo di Eriksen all'Inter passando per gli investimenti del Napoli e l’affaire Kulusevski targato Juventus.
Continua a leggere

Spal-Bologna 1-3: Petagna illude Semplici, Barrow in gol all’esordio


La squadra di Sinisa Mihajlovic ha vinto in casa della Spal per 3 a 1 ed è tornata al successo dopo tre gare: dopo l'iniziale svantaggio i rossoblù hanno mostrato le loro qualità riuscendo ad avere la meglio sugli uomini di Leonardo Semplici. La rete di Petagna ha illuso gli estensi ma i felsinei hanno ribaltato il match grazie all'autogol di Vicari e alle reti di Barrow e Poli nella ripresa.
Continua a leggere

Moviola Spal-Bologna, Var protagonista in occasione dei due rigori


La moviola di Spal-Bologna si concentra soprattutto su due episodi, andati in scena nel primo tempo. Sotto la lente d'ingrandimento le decisioni prese dal direttore di gara Fabbri con l'ausilio del Var: prima il calcio di rigore concesso con la moviola in campo ai padroni di casa per un fallo di Paz su Di Francesco, e poi il penalty revocato al Bologna dopo un contatto tra Berisha e Santander.
Continua a leggere

Calciomercato, Napoli su Petagna ma l’offerta non basta ancora


Andrea Petagna sarebbe finito sul taccuino del Napoli, che cerca un sostituto del partente Fernando Llorente: la proposta del club azzurro sarebbe di prestito oneroso con diritto di riscatto ma questa ipotesi è stata subito scartata dalla Spal, che aprirebbe alla trattativa solo se la formula fosse il prestito con obbligo fissato a 20-25 milioni di euro. Il centravanti di Trieste dovrebbe rimanere a Ferrara fino a fine stagione perché nessun club sembra disposto a cedere alle cifre richieste dal presidente Mattioli.
Continua a leggere

Atalanta-Spal 1-2, l’ex Petagna e Valoti firmano il colpaccio degli estensi


La Spal batte l’Atalanta in rimonta. Colpaccio della squadra di Semplici che s’impone con il risultato di 2-1 al Gewiss Stadium. L’ex Petagna e Valoti ribaltano il vantaggio nerazzurro di Ilicic, regalando agli estensi tre punti preziosissimi in chiave salvezza. La Spal infatti grazie a questa vittoria lascia l’ultimo posto. Occasione sciupata per la Dea che resta al palo, fallendo l'aggancio alla quarta posizione.
Continua a leggere