Simone Barlaam più forte della disabilità: tre record del mondo in tre giorni e un sogno nel cassetto


Simone Barlaam si è confermato uno dei giganti dello sport paralimpico azzurro, conquistando tre record del mondo in tre giorni in occasione del prestigioso Trofeo Internazionale Settecolli di Roma di nuoto. Dorso, stile libero o delfino, non fa differenza per il campione milanese che non smette mai di stupire dopo aver conquistato la bellezza di sette titoli mondiali e quattro europei. Il campione classe 2000 ora può godersi le vacanze con un sogno nel cassetto, quello di prendere un caffè con i suoi idoli Federica Pellegrini e Greg Paltrinieri.
Continua a leggere

Federica Pellegrini vince i 100 metri stile libero ai Campionati Italiani


Federica Pellegrini trionfa nei 100 metri stile libero nel Trofeo Settecolli 2020, quest'anno valevole per i Campionati Italiani. La campionessa veneta vince davanti a Valentine Dumont e Silvia Di Pietro ma non è completamente soddisfatta del tempo che ha fatto registrare (54.33): "Onestamente non è un grandissimo tempo, mi aspettavo di andare sotto dopo la gara di ieri"
Continua a leggere

Nuoto, Ilaria Cusinato ha sconfitto la bulimia. Federica Pellegrini: “Ne ho sofferto anch’io”


La ventenne nuotatrice di Cittadella, attesa in acqua per le gare dei Campionati Assoluti di Roma, ha rivelato di aver sofferto in passato di bulimia: "Mi vedevo grassa, mi riempivo di cibo e poi mi provocavo il vomito". Tra coloro che le hanno dato sostegno per uscire dalla malattia anche Federica Pellegrini: "Ci sono passata anch'io. A 17 anni non mi piacevo più e vomitare era per me rientrare nel corpo da ragazzina".
Continua a leggere

Doping, Magnini: “Ho sofferto molto per il senso di ingiustizia e la mia immagine infangata”


Filippo Magnini è tornato a parlare delle accuse di doping da cui è stato prosciolto in formula piena lo scorso 27 febbraio dal Tas di Losanna, dopo tre anni di lotte giudiziarie: "Più che la squalifica dalle attività sportive, mi ha umiliato il senso di ingiustizia e la mia immagine che è rimasta infangata per diverso tempo. Ne sono uscito pensando positivo ma lo stress accumulato è stato enorme"
Continua a leggere

Federica Pellegrini torna ad allenarsi con la fase due: “Grazie Conte”


Federica Pellegrini esulta sui social per la ripresa degli allenamenti nel nuoto a partire dal 4 maggio con l'inizio della fase due. La "divina" del nuoto azzurro ha ringraziato personalmente il presidente del Consiglio Conte. Nei giorni scorsi aveva fatto discutere la sua polemica per la presunta scarsa attenzione data agli altri sport rispetto al calcio che invece ora ripartirà dal 18 maggio con gli allenamenti di squadra.
Continua a leggere

Il Tas ha assolto Filippo Magnini: via la squalifica per doping

Il campione di nuoto esulta: «Ho vinto, ho sognato e aspettato che la verità venisse fuori: quel giorno è arrivato e ora sono la persona più felice del mondo. Il vostro capitano è tornato, può succedere di tutto»»

Il Tas ha assolto Filippo Magnini, annullando la squalifica a 4 anni per doping comminata all’ex campione azzurro di nuoto dagli organi di giustizia sportiva italiana. «Ho vinto, ho sognato e aspettato che la verità venisse fuori – ha detto Magnini all’Ansa – quel giorno è arrivato e ora sono la persona più felice del mondo». Il nuotatore ha espresso tutta la sua gioia per la sentenza del Tribunale arbitrale di Losanna che ha annullato la squalifica a 4 anni per doping: «Ho sempre avuto fiducia in questi anni durissimi – ha detto il due volte campione mondiale dei 100 stile libero – sono stato piegato da queste accuse ma non sono stato spezzato. Lancio a tutti un messaggio positivo: di non mollare mai se avete ragione la verità viene fuori, le cose possono funzionare. Il vostro capitano è tornato, può succedere di tutto».

Leggi tutte le notizie di Lettera43 su Google News oppure sul nostro sito Lettera43.it

Sport, il calendario del 2020: 10 cose da seguire, dall’Europeo alle Olimpiadi di Tokyo


Dieci eventi sportivi del 2020 più attesi tra quelli in programma nel nuovo anno. Dal primo Campionato Europeo di calcio itinerante della storia ai Mondiali di Ciclismo che si terranno in Svizzera, dai tornei continentali di nuoto e d’atletica alle nuove entusiasmanti stagioni del Mondiale di Formula 1 e di MotoGP fino alle attesissime edizioni 2020 della Coppa Davis di tennis, della Ryder Cup di golf e del Sei Nazioni di rugby, saranno dunque tantissimi gli eventi sportivi di rilievo che ci attendono in questo nuovo anno che sta per arrivare e che avrà come evento clou i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.
Continua a leggere

Dalla Pellegrini a Berrettini, 10 personaggi sportivi del 2019 da ricordare


Leo Messi, Jurgen Klopp e Sinisa Mihajlovic hanno segnato il 2019 del calcio, come Megan Rapinoe, capitano degli Usa campioni del mondo al femminile. E' l'anno di Federica Pellegrini, Dorothea Wierer e Matteo Berrettini per lo sport italiano, di Marc Marquez e Lewis Hamilton nei motori, dei Toronto Raptors che hanno fatto la storia in NBA.
Continua a leggere

Europei di nuoto 2019, Martina Carraro vince l’oro nei 100 rana, argento per Castiglioni


Negli Europei di vasca corta di Glasgow Martina Carraro vince l'oro nei 100 metri rana. La Carraro aveva conquistato l'argento nei 50 rana (era arrivata alle spalle di Benedetta Pilato). Al secondo posto si è piazzata Arianna Castiglioni. Fantastica doppietta per l'Italia, che continua a collezionare medaglie in questa edizione degli Europei.
Continua a leggere

Europei di Nuoto, 800 sl: medaglia d’oro per la Quadarella, bronzo per la Caramignoli


Nella seconda giornata degli agli Europei in vasca corta, in svolgimento al Tollcross International Swimming Centre di Glasgow, splendida doppietta italiana nella finale degli 800 stile libero femminili. Dopo aver dominato la semifinale, Simona Quadarella ha infatti staccato tutto e vinto il suo primo grande titolo individuale. Dietro di lei, in terza posizione, Martina Caramignoli.
Continua a leggere

Il messaggio di Benedetta Pilato: “Ogni viaggio inizia da un singolo passo o da una bracciata”


All'indomani della straordinaria impresa in vasca corta a Glasgow dove ha vinto l'oro nei 50 rana registrando il record italiano e mondiale juniores, Benedetta Pilato ha postato questo messaggio sul suo profilo Instagram. La 14enne è un prodigio assoluto: più precoce di Federica Pellegrini, è la più giovane ad aver mai preso parte ad un mondiale e rappresenta il presente e il futuro del nuoto italiano.
Continua a leggere