Olginate, il presunto omicida confessa l’assassinio del 47enne: “Ero arrabbiato, volevo ucciderlo”


Ha confessato il delitto il presunto assassino di Salvatore De Fazio, l'uomo di 47 anni freddato in strada con colpi d'arma da fuoco lo scorso 13 settembre a Olginate, in provincia di Lecco. Stefano Valsecchi, imprenditore 50enne di Calolziocorte, avrebbe inoltre aggiunto di aver agito perché arrabbiato e con l'intento di ucciderlo. Ora i carabinieri dovranno verificare la sua versione.
Continua a leggere

Lecco, attraversa la strada sulle strisce pedonali e viene investito: morto un uomo di 84 anni


Un uomo di 84 anni è morto martedì pomeriggio a Lecco dopo esser stato investito mentre attraversava sulle strisce pedonali sul lungolago di Lecco. All'arrivo dei soccorritori le sue condizioni sono apparse subito disperate: nonostante il ricovero in nosocomio però le ferite riportate si sono rivelate troppo gravi ed è morto il giorno dopo.
Continua a leggere

Elezioni comunali 2020, a Lecco sarà ballottaggio tra Ciresa e Gattinoni


Ballottaggio a Lecco per scegliere il nuovo sindaco al posto dell'uscente Virginio Brivio. Al primo turno delle amministrative leggermente in vantaggio il candidato del centrodestra Giuseppe Ciresa, col 48,7 per cento dei voti. Più indietro lo sfidante di centrosinistra, Mauro Gattinoni, che si è fermato al 41,67 per cento delle preferenze. Si vota il 4 e 5 ottobre.
Continua a leggere

Olginate, 47enne ucciso a colpi di pistola: il presunto omicida si è costituito


Dopo otto giorni di latitanza si è costituito oggi il presunto omicida della sparatoria in cui domenica 13 settembre ha perso la vita un uomo di 47 anni e rimasto ferito il fratello. Secondo una prima ricostruzione degli inquirenti, i tre si sono dati appuntamento per chiarire una rissa avvenuta la sera precedente tra i loro figli. La lite poi è finita in tragedia.
Continua a leggere

Sparatoria a Olginate, carabinieri sulle tracce del presunto killer: blitz all’alba in casa sua


Blitz dei carabinieri all'alba per trovare il presunto responsabile della sparatoria di Olginate (Lecco). L'uomo, 54 anni, è ricercato per l'omicidio di Salvatore De Fazio avvenuto domenica 13 settembre. Secondo gli inquirenti, il 54enne sarebbe fuggito subito dopo aver compiuto il crimine e avrebbe cercato riparo nei boschi.
Continua a leggere

Torre De’ Busi, morto in montagna un cercatore di funghi: settima vittima in pochi giorni


Un nuovo incidente mortale in montagna ha coinvolto un cercatore di funghi è morto. Si tratta di un pensionato di 71 anni, che è scivolato in fondo a un dirupo per una decina di metri in un bosco del Lecchese. A dare l'allarme sono stati alcuni escursionisti, che hanno trovato il cadavere. Quando sono arrivati i soccorsi per l'uomo non c'era niente da fare. Quella di ieri è la settima vittima in pochi giorni.
Continua a leggere

Nava, super testimone dell’omicidio Livatino: “I miei figli hanno cambiato 5 cognomi, ma lo rifarei”


A quasi 30 anni esatti dall'omicidio del giudice Rosario Livatino, la città di Lecco ha voluto premiare il super testimone Piero Nava, che grazie alla sua testimonianza fece arrestare i due killer. Purtroppo però Nava, oggi 71enne, non ha potuto ritirare di persona la medaglia: "A Lecco ho lasciato tutto. La mia vita di prima non c'è più. Senza un passato, sono nessuno", dice Nava a Fanpage.it raccontando 30 anni di vita in incognito. "I miei figli hanno avuto cinque cognomi diversi, ma hanno sempre capito". Nonostante tutto Nava non ha rimpianti: "Testimonierei ancora". E sul recente permesso premio concesso a uno dei mandanti dell'omicidio dice: "Se glielo hanno concesso avranno avuto le loro buone ragioni".
Continua a leggere

Dopo due anni riapre il ponte San Michele sull’Adda: tornano i treni tra Calusco e Paderno d’Adda


È stato riaperto al traffico ferroviario dopo due anni di lavori il ponte San Michele sull'Adda, la struttura in ferro che collega Calusco (Bergamo) e Paderno d'Adda (Lecco), chiuso per motivi di sicurezza dal 15 settembre 2018. L'opera, realizzata tra il 1887 e il 1889, è un pezzo di storia dell'architettura e dell'ingegneria, ma era diventata pericolosa a causa dell'usura.
Continua a leggere

Olginate, 47enne ucciso a colpi di pistola in strada: “Vendetta dopo una rissa tra i figli”


Voleva vendicare il figlio, finito in ospedale dopo un pestaggio, l'uomo che nella giornata di domenica ha aperto il fuoco in strada a Olginate, uccidendo a colpi di pistola il 47enne Salvatore De Fazio e ferendo il fratello. I carabinieri indagano sull'accaduto e sono sulle tracce del killer. Lo scenario è quello di un regolamento di conti tra famiglie, come ha confermato anche il sindaco che ha commentato: "Per una lite fra ragazzi non può finire in questo modo, altrimenti non si finisce più".
Continua a leggere

Civate, precipita col parapendio e resta appeso su un albero a 15 metri d’altezza


Un uomo di 35 anni è precipitato nel pomeriggio di ieri a Civate, nel Lecchese, mentre era in volo sul suo parapendio: è stato lui stesso a lanciare l'allarme quando è finito su alcuni alberi che ne hanno attutito la caduta ma lo hanno lasciato sospeso a circa 15 metri d'altezza. Sul posto soccorritori del 118, vigili del fuoco e uomini del Soccorso Alpino.
Continua a leggere

Scivola durante un’escursione con gli amici, 17enne morta sul monte Resegone


Resta da chiarire la dinamica dell'incidente che ha causato la morte della ragazza di 17 anni precipitata nella mattinata di ieri mercoledì 9 settembre lungo il monte Resegone nel Lecchese: in compagnia di alcuni amici la giovane è scivolato lungo un sentiero. Trasportata in ospedale a Lecco è poi morta a causa delle ferite riportate nella violenta caduta.
Continua a leggere

Lierna, bambino di 8 anni viene travolto dal canestro nella palestra comunale: portato in ospedale


Un bambino di 8 anni è rimasto ferito in uno sfortunato incidente avvenuto nella palestra comunale di Lierna, in provincia di Lecco. Il piccolo stava giocando a basket: si è appeso al canestro dopo una schiacciata, ma la struttura non ha retto il suo peso e gli è caduta addosso. Il bimbo è stato portato in ospedale: per fortuna non ha riportato gravi conseguenze.
Continua a leggere

Elezioni amministrative Lecco, i nomi dei candidati sindaco e le liste dei candidati consiglieri


Elezioni comunali 2020 a Lecco: nel capoluogo di provincia si voterà per eleggere il nuovo sindaco il 20 e 21 settembre. L'eventuale ballottaggio tra i due candidati più votati è previsto il 4 e 5 ottobre. Il sindaco uscente del Pd, Virginio Brivio, non si è ricandidato: cederà il posto a uno tra Giuseppe Ciresa della coalizione di centrodestra, Mauro Gattinoni per il centrosinistra, Silvio Fumagalli per il Movimento 5 Stelle e Corrado Valsecchi per la lista civica "Appello per Lecco".
Continua a leggere

Lecco, intascavano i soldi per i migranti: onlus e cooperativa indagate per truffa da 900mila euro


La procura di Lecco indaga su una presunta truffa da oltre 900mila euro ai danni dello Stato. Nel mirino degli inquirenti sei persone, soci e amministratori di una cooperativa e di una onlus che si occupano dell'accoglienza dei migranti: avrebbero usato i soldi erogati per il servizio per fini personali, come soggiorni in località turistiche e auto di lusso.
Continua a leggere

Lecco, picchiano una minorenne e un uomo che la difendeva: denunciate due sorelle di 19 e 17 anni


Pestaggio brutale e senza motivo nella notte tra venerdì e sabato a Lecco. Due sorelle di 19 e 17 anni e il fidanzato di quest'ultima, un 21enne, hanno aggredito un gruppo di ragazzine e si sono poi scagliati contro un uomo che era intervenuto per difenderle, prendendolo a calci e rompendogli alcune costole e il naso. I tre responsabili dell'aggressione sono poi stati rintracciati grazie alle telecamere e denunciati per lesioni.
Continua a leggere

Abbadia, senza esito le ricerche della bambina di 12 anni dispersa nel lago di Como


È terminata senza esito positivo la prima giornata di ricerche della bambina di 12 anni dispersa da ieri giovedì 27 agosto nelle acque del lago di Como sulla sponda lecchese dove si era recata con la famiglia per trascorrere una giornata fuori porta. La piccola era in acqua con la madre quando è stata trascinata via dalla corrente davanti agli occhi della donna.
Continua a leggere

Giro di Lombardia senza pubblico: Ferragosto blindato con la classica del ciclismo


Buona parte delle province di Lecco, Como e Bergamo sarà blindata a Ferragosto per il passaggio del Giro di Lombardia. La classica del ciclismo si terrà senza pubblico per le disposizioni anti coronavirus. Molte strade saranno chiuse con il divieto di stazionare nelle vicinanze della carreggiata. Gli atleti passeranno anche dalla Val Seriana.
Continua a leggere

Tragico incidente a Cremeno: uomo cade dalla bici e muore


Un anziano di 82 anni è morto questa mattina in un tragico incidente a Cremeno, in provincia di Lecco. L'uomo era in sella alla sua bici lungo la strada provinciale 62 quando sarebbe caduto, morendo sul colpo. Nell'episodio è rimasto ferito anche un altro anziano di 75 anni. Sull'esatta dinamica dell'accaduto sono in corso gli accertamenti delle forze dell'ordine.
Continua a leggere

Montagne del Lecchese: escursionista muore durante salita, donna salvata dal Soccorso Alpino


Non c'è stato nulla da fare per l'escursionista 52enne colto da malore durante un'escursione sul Legnone nel Lecchese: l'uomo è stato soccorso dal personale medico allertato da alcuni presenti ma il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Poco dopo una donna è rimasta ferita durante una risalita sul Giumello.
Continua a leggere

Migliaia di pesci morti nel lago di Sartirana: la strage forse provocata dall’inquinamento


Migliaia di pesci senza vita sono stati ritrovati tra ieri e oggi nelle acque del Lago di Sartirana, riserva naturale e ittica in provincia di Lecco. Stando al primo monitoraggio dei tecnici dell’Arpa, all'origine della strage potrebbe esserci una improvvisa carenza di ossigeno. C'è però anche un'altra ipotesi: che il temporale che si è abbattuto lunedì sera su tutta la zona abbia smosso il fondo del lago, facendo emergere sostanze inquinanti depositate da tempo.
Continua a leggere

Giallo nel lago di Como: il cadavere di un consulente finanziario trovato a 60 metri di profondità


Il cadavere di un uomo di 40 anni è stato trovato dai sommozzatori dei vigili del fuoco nel lago di Como, a 60 metri di profondità. La vittima è Raffaele Casatto, consulente finanziario originario di Schio e residente a Milano. Il suo corpo è stato ritrovato al largo di Varenna: la procura di Lecco ha aperto un'inchiesta sulla vicenda.
Continua a leggere

Oliveto Lario, recuperato il cadavere del 26enne disperso nel lago di Como: era a 90 metri di profondità


È stato recuperato il corpo senza vita del 26enne disperso nelle acque del Lario dallo scorso 22 luglio quando è rimasto vittima di un incidente in barca: il cadavere era a circa 90 metri di profondità ed è stato individuato dai robot utilizzati dai vigili del fuoco che per una settimana ha scandagliato le acque nella zona di Oliveto Lario dove è avvenuto l'incidente.
Continua a leggere

Due gemelline premature di 800 grammi trasportate in elicottero da Sondrio a Lecco: soccorso record


Trasporto da record in Lombardia: due gemelline nate premature dopo 25 settimane di gestazione, di appena 800 grammi, sono state trasportate in elicottero dall'ospedale di Sondrio, dove sono nate con un parto cesareo d'urgenza, alla Terapia intensiva neonatale dell'ospedale di Lecco. Si tratta delle neonate più piccole mai elitrasportate in Lombardia. Le gemelline sono ora ricoverate in condizioni stabili: la prognosi è riservata ma ci sono buoni margini di ottimismo.
Continua a leggere

Lierna, tragedia nel lago di Como: morto ragazzo di 23 anni, soccorso l’amico


Un ragazzo di 23 anni è morto questa mattina a Lierna sul lago di Como in un incidente sul quale stanno indagando ora i carabinieri. Con lui anche un amico di 25 anni soccorso e trasportato in ospedale. Nonostante il tempestivo intervento del personale sanitario del 118 giunto sul posto con tre ambulanze e un elisoccorso per il giovane non c'è stato nulla da fare.
Continua a leggere

Temporali e grandine in Lombardia: danni e allagamenti da Brescia a Como, molte strade ancora chiuse


L'ondata di maltempo che ha attraversato oggi la Lombardia ha causato temporali, bombe d'acqua e violente grandinate con danni e allagamenti in quasi tutta la regione. A Milano le conseguenze più serie per l'esondazione di Seveso e Lambro. Decine di interventi dei vigili del fuoco anche in provincia di Brescia, Como e Varese, ma anche a Lecco, Cremona e Monza.
Continua a leggere