Perde il controllo della moto per evitare il fratello e cade, 16enne ricoverato in terapia intensiva


Avrebbe perso il controllo della moto su cui viaggiava, una Ktm 125, nel tentativo di evitare il fratello, proveniente dalla corsia opposta, sbattendo violentemente la testa e provocandosi una frattura al femore. Un ragazzo di 16 anni è stato ricoverato in terapia intensiva all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo dopo l'incidente accaduto a Scanzorosciate.
Continua a leggere

Irpinia, numerosi interventi dei vigili del fuoco per liberare le auto bloccate dalla neve


Disagi e numerosi interventi dei vigili del fuoco nella giornata di oggi, domenica 17 gennaio, in Irpinia, dove i cittadini sono stati presi in contropiede dall'abbondante nevicata caduta nelle ultime ore. I pompieri stanno operando in diverse zone per liberare dalla neve le auto incastrate, alcune ospitanti famiglie intere con diversi bambini.
Continua a leggere

Coppia travolta da pirata della strada a Corsico: morto il marito, gravissima la moglie


Un uomo di 60 anni è morto e la moglie di 59 anni è rimasta ferita in un incidente stradale avvenuto sabato sera a Corsico, nel Milanese. Stando al racconto dei testimoni, l'auto della coppia è stata travolta da una Bmw arrivata ad alta velocità senza rispettare uno stop. Il conducente è poi fuggito senza prestare soccorso. Il dolore del figlio delle vittime: "Mi avete rovinato la vita, ma state tranquilli che vi troverò"
Continua a leggere

Per la morte di Lettieri in manette un muratore rumeno di 57 anni

di Pina Ferro

Petre Lambru, romeno di 57 anni, continua a negare di aver assassinato venerdì sera ad Ascoli Piceno a colpi di coltello Franco Lettieri, 56enne salernitano, ex collaboratore di giustizia, che prima di morire ha telefonato al 112 facendo proprio il suo nome. “Il mio assistito nega di aver materialmente ucciso la vittima” ha sottolineato l’avvocato Emiliano Carnevali, uscendo dal carcere di Marino del Tronto dove ha avuto un colloquio con l’uomo accusato di omicidio volontario. Il penalista non aggiunge altro, evitando di soffermarsi sull’ipotesi che il suo assistito sia intervenuto in difesa del nipote minorenne che stava avendo una lite con la vittima.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Coop, altri cinque avvisi di garanzia: coinvolti assessore e consigliere

Cinque avvisi di garanzia che vanno a sommarsi agli otto già notificati nel mese di giugno. L’inchiesta sulle cooperative sociali, impegnate nei servizi comunali, sembra procedere spedita per far luce su quanto denunciato – ormai mesi e mesi fa – dal consigliere Giuseppe Ventura circa presunti illeciti e anomalie che sarebbero emersi. A finire nel mirino della Procura di Salerno, ci sarebbero il presidente della coop Il Leccio, Fiorenzo Zoccola, responsabile della Coop Terza Dimensione, il capostaff del sindaco Enzo Luciano, il consigliere Fabio Polverino, l’assessore al Bilancio Luigi della Greca e Felice Marotta membro dell’ufficio staff del sindaco. Nomi, questi, che vanno a sommarsi agli otto indagati, già precedentemente individuati e tutti appartenenti alle cooperative sociali e tutti dovrebbero rispondere dell’ipotesi d’accusa di abuso d’ufficio e turbativa d’asta.

L’articolo completo sull’edizione digitale di oggi

Consiglia

Lombardia in zona rossa, quali negozi restano aperti


Quali negozi restano aperti in zona rossa? La Lombardia fino al 31 gennaio 2021 è inserita nella fascia di rischio più alto per la diffusione dell'epidemia da Coronavirus, sottoposta alle maggiori restrizioni. Eppure, oltre ad alimentari, farmacie, edicole e tabacchi sono diversi i negozi al dettaglio che possono continuare a rimanere aperti: ecco l'elenco completo.
Continua a leggere

Vittoria nasce al sesto mese da madre in coma: salvate entrambe dai medici dell’ospedale


La madre arriva in ospedale in coma e con una emorragia cerebrale al sesto mese di gravidanza: i medici salvano entrambe, prima riducendo l'ematoma alla testa di lei, poi facendo nascere la bambina con un parto cesareo. Quindi, nove mesi dopo, il lieto fine: oggi la piccola Vittoria è tornata a casa, dove ad attenderla c'era la madre, anche lei dimessa da un centro specializzato per i risvegli dal coma.
Continua a leggere

Napoli zona gialla Covid, strade affollate tra mascherine e voglia di normalità


A Napoli primo fine settimana in zona gialla: riaprono i locali, tanta gente in strada. Lungomare affollato, anche al Vomero tante persone nella via dello shopping. Ma nel complesso norme rispettate e tante mascherine. Qualche coda in Tangenziale e disagi legati ad un guasto della Linea 1 della metropolitana, che ha limitato la tratta a Dante tra le 10 e le 16.
Continua a leggere

Lombardia in zona rossa, ecco il report della Regione con i dati contestati dal presidente Fontana


Fanpage.it può mostrare il report allegato alla lettera con cui il presidente della Lombardia Attilio Fontana contesta al ministro della Salute l'inserimento della regione nella zona rossa a partire da domani, 17 gennaio. Tre in sostanza i punti contestati: calcolare l'indice Rt su dati più tempestivi, rivedere la valutazione dell’incidenza settimanale di casi per 100mila abitanti, con la Lombardia che ha tassi di incidenza inferiori rispetto a regioni che non sono finite in zona rossa, e infine utilizzare la reale capacità del Sistema sanitario regionale per valutare la percentuale di saturazione delle terapie intensive.
Continua a leggere

Covid Lombardia, il bollettino di oggi sabato 16 gennaio: 2134 casi e 78 morti, aumentano i ricoveri


In Lombardia sono stati segnalati 2.134 nuovi casi di Coronavirus e 78 morti, per un totale di 26.172 decessi ufficiali. Continua a crescere il numero dei guariti/dimessi, ora arrivato a 428.393. Aumentano i ricoveri in ospedale (più 63), mentre cala leggermente il numero di persone ricoverate in terapia intensiva: 12 in meno il saldo. Ecco il bollettino con i dati di oggi, sabato 16 gennaio sui contagi Covid forniti dalla Regione Lombardia.
Continua a leggere

Proseguono le proteste contro la dad a Milano: occupato il liceo Vittorio Veneto


Proseguono le proteste contro la didattica a distanza da parte degli studenti delle scuole superiori. Nella mattinata di oggi, sabato 16 gennaio, il cortile del liceo Vittorio Veneto di Milano è stato occupato da alcuni ragazzi che hanno seguito le lezioni online. Nonostante le loro richieste, l'inserimento della Lombardia in zona rossa impedisce di poter rientrare negli istituti almeno fino al 31 gennaio.
Continua a leggere

Zona rossa in Lombardia, la lettera di Fontana a Speranza: “Dati non aggiornati”


Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha scritto una lettera al ministro della Salute Roberto Speranza in cui afferma che la classificazione della Lombardia in zona rossa si basi su dati vecchi. Allegata alla lettera, c'è anche una nota tecnica della direzione generale Welfare in cui si sostiene che: "La Lombardia è considerata in zona rossa mentre altre regioni con tassi di incidenza settimanali molto superiori non hanno la stessa classificazione".
Continua a leggere

In giro senza mascherina, picchia poliziotto che gli chiede di metterla: 36enne arrestato a Milano


Un uomo di 36 anni è stato arrestato dalla polizia a Milano per resistenza a pubblico ufficiale. Ieri mattina stava camminando per strada senza mascherina: due poliziotti gli hanno chiesto di indossarla ma il 36enne si è scagliato contro di loro, colpendo al viso uno dei due. L'agente ferito è finito in ospedale: se la caverà con 10 giorni di prognosi.
Continua a leggere

Strage nella casa di riposo: 5 morti. La rabbia dei parenti: “Non so se mio padre è vivo o morto”


Per una fuga di monossido di carbonio cinque ospiti della casa di riposo Villa Diamanti a Lanuvio in provincia di Roma hanno perso la vita. Sette le persone gravemente intossicate e attualmente ricoverate in ospedale. All'esterno della struttura la rabbia dei parenti degli anziani ospiti che cercano notizie sui loro cari. Nella casa di riposo era stato scoperto un focolaio di Covid-19.
Continua a leggere

Donna accoltellata per strada a Brugherio: arrestato il marito per tentato omicidio


Ha prima lanciato l'allarme affermando che la moglie era stata accoltellata da un rapinatore poi, grazie alle indagini dei carabinieri, ha confessato di essere lui il colpevole. È successo a Brugherio, in provincia di Monza e Brianza, dove un uomo è stato arrestato con l'accusa di tentato omicidio. La donna invece è stata trasportata in codice rosso all'ospedale Niguarda.
Continua a leggere

Donna violentata e rapinata mentre va al lavoro a Milano: dopo oltre 14 anni arrestato il responsabile


All'alba del 20 agosto del 2006 una donna all'epoca 41enne venne stuprata e rapinata a Milano, mentre stava andando al lavoro. Dopo oltre 14 anni il presunto responsabile è stato individuato e arrestato: un campione del Dna identificato all'epoca sul luogo del delitto è infatti risultato corrispondente con quello di un uomo che era finito in carcere per un altro reato. La corrispondenza ha fatto riaprire le indagini, che si sono concluse questa mattina con l'arresto del presunto responsabile.
Continua a leggere

Voghera, infermiere vaccina moglie con dose destinata ai sanitari: avviato procedimento disciplinare


Un infermiere dell'ospedale di Voghera ha sottratto una dose di vaccino Pfizer per somministrarla alla moglie, una donna pensionata. Sul caso, l'Asst locale e l'ospedale stesso ha avviato un procedimento disciplinare. Solo il giorno prima, quaranta colleghi erano stati mandati a casa perché le dosi iniziavano a scarseggiare.
Continua a leggere