Universiadi: il Commissario Basile: occasione anche per gli enti pubblici

tiamo correndo molto, ora lo sport corra assieme a noi". Lo ha detto Gianluca Basile, commissario straordinario per le Universiadi, a margine della cerimonia di consegna delle Stelle al merito e delle Palme ai tecnici e delle Medaglie al Valore Atletico 2017, del Coni Campania. "Ora c'è una comunione di intenti diversa, una consapevolezza diversa soprattutto tra gli enti pubblici coinvolti e da parte del Coni regionale - ha affermato - Abbiamo recuperato ritardi, ma molto dobbiamo ancora fare. E ci aspettiamo che lo sport campano ora ci stia vicino".
    Basile ha evidenziato che i lavori interessano in particolare "impianti sportivi preesistenti, fatte piccole eccezioni".
    "Soprattutto facciamo importanti ristrutturazioni di impianti che da molti anni non venivano sottoposti a interventi - ha aggiunto - ma in ogni caso è una goccia nel mare. Può essere, però, l'occasione per fare una riflessione più generale sugli impianti e pensare a una misura che possa diventare strutturale".
   

Universiadi: sopralluogo delegazioni a Napoli

E' molto importante per il comitato organizzatore avere il giudizio delle delegazioni sull'avanzamento e anche per loro, per poter preparare al meglio le squadre che verranno". Così Marc Vandenplas, direttore della Fisu per le Universiadi di Napoli 2019, sottolinea l'importanza della visita di due giorni delle delegazioni di alcuni Paesi in vista dei giochi del prossimo anno. "La Fisu - ha spiegato Vandenplas - è vicina al comitato organizzatore italiano. Noi li possiamo guidare ma la reazione indicativa è quella delle delegazioni, per questo stanno visitando gli impianti e gli alloggi, anche se sappiamo tutti che sullo sport nessuno deve insegnare nulla all'Italia.
    L'impressione è stata buona, ci sono delle piccole perplessità sugli alloggi in particolare per le distanze di alcuni alberghi e gli impianti che riguardano soprattutto i capi delle squadre e i medici. Ma alla fine l'importante è che funzionino i Giochi e quindi ci sarà capacità di adattamento da parte di tutti".

Universiadi, confronto in Regione Campania con numero uno Fisu

Un incontro della cabina di regia sulle Universiadi per fare il punto della situazione. A Palazzo Santa Lucia, sede della Regione Campania, i vertici dell'agenzia per le Universiadi, in programma a Napoli nel prossimo mese di luglio 2019, hanno incontrato sindaci e rappresentanti dei Comuni interessati alla presenza di Raffaele Cantone, presidente dell'Anac, del commissario straordinario Gianluca Basile, direttore generale Aru 2019, di Oleg Matytsin, presidente Fisu, Lorenzo Lentini, a capo del Cusi, Sergio Roncelli, presidente Coni Campania, del vicepresidente della Giunta regionale Fulvio Bonvitcola.
    Al centro dell'incontro la relazione sullo stato di attuazione degli interventi e l'aggiornamento del piano degli interventi sia dal punto di vista infrastrutturale sia per beni e serviz

Scherma, la lucana Francesca Palumbo vince la gara di fioretto femminile a Bastia Umbra

Grande performance per l’atleta lucana Francesca Palumbo, tesserata per l’Aeronautica Militare, che in occasione della prima prova di qualificazione nazionale alle 6 Armi in corso di svolgimento a Bastia Umbra ha vinto la gara di fioretto femminile.

Palumbo, vice campionessa italiana in carica, ha esordito in tabellone battendo 15-6 Diletta Giannetto (Mangiarotti Milano) poi ha conquistato l’accesso al tabellone principale regolando 15-5 Anna Zuin del Circolo Scherma Mestre. Nel successivo assalto si è imposta di stretta misura, per 13-12, su Claudia Borella dei Carabinieri poi ha superato di slancio Elisa Vardaro dell’Aeronautica Militare (15-8) ed Erica Cipressa delle Fiamme Oro (15-7). In semifinale è arrivata l’affermazione per 15-12 su Beatrice Monaco delle Fiamme Gialle mentre non ha avuto storia la finale contro Martina Favaretto del Circolo Scherma Mestre, battuta con un netto 15-7.

Comincia dunque nel migliore dei modi la stagione di Francesca Palumbo, ormai stabilmente nel giro delle big del fioretto femminile azzurro e reduce da un’annata ricca di soddisfazioni in ambito nazionale ed internazionale.

Universiadi 2019, attesi 8000 atleti in Campania

 Sono 8000 gli atleti attesi a Napoli e in Campania per le Universiadi 2019 oltre a 1000 ufficiali di gara e alle troupe giornalistiche internazionali accreditate. Questi alcuni dei numeri su cui è stato fatto oggi il punto nella riunione della Commissione Universiadi del Comune di Napoli, presieduta da Vincenzo Moretto e a cui ha partecipato anche il Commissario per le Universiadi Gianluca Basile.

Il Comitato organizzatore ha esposto il piano per l'accoglienza che prevede circa 4100 atleti su due navi da crociera la cui organizzazione procede visto che il 25 settembre è scaduto il bando per la seconda nave; 2000 atleti saranno alloggiati nelle strutture alberghiere di Caserta e Salerno; altri 1500 atleti verranno ospitati nel campus di Fisciano; è da stabilire al termine delle graduatorie definitive dell'Adisu per gli alloggi agli studenti, la distribuzione finale degli atleti tra le residenze di Pozzuoli (che potrà accogliere tra i 300 ed i 500 atleti) e via Brin, che potrà accoglierne al massimo 144.

Nuoto, il vigile qualificato Gabriele Giuzio si impone al campionato italiano di Ostia

POTENZA – Da domatori del fuoco a dominatori nell'acqua. Il 14 settembre si sono svolte le gare del 30° campionato italiano Vigili del Fuoco di nuoto per salvamento e del 6° campionato italiano di nuoto. La manifestazione, che ha visto circa 200 atleti iscritti, si è svolta nel centro federale di Ostia. La cerimonia di apertura - si legge in una nota diffusa dai Vigili del Fuoco - è stata preceduta da una dimostrazione congiunta del nucleo sommozzatori e del nucleo elicotteri VV.F.. Alle premiazioni del 16 settembre è stata presente Simona Quadarella, pluricampionessa europea di mezzofondo che non si è potuta "confrontare" con i suoi colleghi in acqua a causa degli allenamenti in vista dei mondiali in vasca corta di dicembre che si terranno in Cina.

Per il Comando di Potenza - sottolinea la nota - ha partecipato il vigile qualificato Gabriele Giuzio   accompagnato dal suo allenatore Vigile qualificato Rocco Zocchi, ottenendo il 1° posto nei 50 metri dorso e il 1° posto nei 100 metri misti per poi concludere la sua competizione con un ottimo secondo posto nei 50 mt. rana. 

Grande soddisfazione da parte del direttore regionale VV.F. della Basilicata, Eros Mannino: «Risultato raggiunto  grazie all’impegno e alla determinazione dettata soprattutto dal risultato mancato (per poco) l’anno scorso. Il tutto a sacrificio personale, visto che il Comando non dispone di un proprio impianto da poter utilizzare per l’addestramento professionale o per il mantenimento fisico». 

Universiadi, attesi ottomila atleti in Campania

Ci sarà anche l'analisi delle sistemazioni per gli atleti e i delegati delle federazioni nazionali al centro delle riunioni che da domani mattina la delegazione della Fisu avrà a Napoli con i vertici dell'Aru, l'Agenzia regionale, e della struttura commissariale per le Universiadi di Napoli 2019. Saranno infatti 8000 gli atleti da 170 Paesi che si sfideranno a Napoli e in Campania dal 3 al 14 luglio 2019 secondo uno schema elaborato nelle scorse settimane e che riguarda gli atleti che parteciperanno alle 18 discipline sportive in programma.
    In primo piano ci sarà Napoli, che ha avuto l'assegnazione dei giochi e ospiterà circa 4500 atleti di cui 4000 andranno sulle due navi da crociera che saranno ancorate nel porto: la prima, la Msc Lirica, è già stata appaltata, per la seconda c'è il bando in corso, mentre gli altri 500 saranno alloggiati probabilmente nelle residenze universitarie. Gli altri 3500 atleti andranno a Salerno e Caserta, distribuiti tra alberghi e il campus universitario di Fisciano.