Viaggia in treno positivo al coronavirus: fermato alla stazione Termini con tosse e febbre


Gli agenti della polizia ferroviaria hanno fermato un cinquantatreenne cittadino del Bangladesh con la tosse alla stazione Termini. L'uomo, positivo al coronavirus e sottoposto ad isolamento domiciliare fiduciario, proveniente con un volo dal Bangladesh, ha viaggiato da Roma alla Romagna, passando per le Marche e tornando nella Capitale.
Continua a leggere

Termoscanner a Termini nel primo giorno di apertura della regione: “Chi ha 37,5 non sale sul treno”


Controlli a stazione Termini nel primo giorno di apertura tra le regioni: tutte le persone in partenza da Roma devono sottoporsi al controllo della temperatura tramite termoscanner prima di salire sul treno. Chi risulta avere una temperatura superiore ai 37,5 gradi non può lasciare la città, ma viene sottoposto a ulteriori verifiche.
Continua a leggere

Termini, esce di notte ubriaco alla ricerca di alcol: con sé la figlia di 4 anni e una lama da 18cm


Un uomo di 32 anni è stato denunciato dai carabinieri dopo che è uscito in tarda notte, completamente ubriaco, per comprare alcolici. L'uomo aveva portato con sé la figlia di quattro anni e un coltello di 18 centimetri: è stato bloccato in un negozio di via Marsala, a chiamare i militari è stata la madre della bambina.
Continua a leggere

Il bimbo abbandonato alla stazione Termini sta bene: “Risponde a stimoli ed è ben nutrito”


Risponde corretamente agli stimoli ed è ben nutrito il bimbo abbandonato dalla madre in via Principe Amedeo, nei pressi della stazione Termini a Roma. Il piccolo sta bene, sottoposto a vari esami dal personale sanitario del Bambin Gesù, prima di essere affidato ai servizi sociali. La donna è stata arrestata.
Continua a leggere

Prostituzione alla stazione Termini di Roma, il dramma di Marco: “Sono costretto, non trovo lavoro”


Marco ha 23 anni, ogni sera prende un treno che da Avellino lo porta alla stazione Termini, a Roma. Al padre dice che va a trovare la fidanzata, in realtà si va a prostituire per guadagnare un po' di soldi. Tredici, quattordici clienti a sera per trenta euro l'uno. "Non riesco a trovare un lavoro, voglio smettere".
Continua a leggere