Chi è esonerato dalla dichiarazione dei redditi nel 2021: tutti i casi


E' esonerato dalla presentazione della dichiarazione dei redditi il contribuente che rientra nei casi previsti dalla normativa. Dai titolari di reddito da lavoro dipendente o pensione monoreddito sottoposti a conguaglio fiscale di fine anno, redditi assimilati per cococo o redditi esenti, redditi soggetti ad imposta sostitutiva o a ritenuta alla fonte a titolo d'imposta a tutti i casi di esonero per limite di reddito, come chi ha avuto nel 2020 un reddito da lavoro dipendente o da pensione più altri redditi inferiore a 8.000 euro, oppure i contribuenti con redditi da terreni o fabbricati inferiori a 500 euro oppure redditi da lavoro autonomo occasionale fino 4.800 euro, nonché redditi da assegno periodico dal coniuge fino a 8.000 euro. Vediamo tutti i casi di esonero dal 730/2021 o modello Redditi PF 2021.
Continua a leggere

Welfare aziendale: ok al rimborso spese acquisto pc e tablet per figli in DaD


Il rimborso delle spese sostenute per l'acquisto di PC, tablet e laptop per la specifica finalità di consentire ai figli la frequenza della didattica a distanza (DaD) sia scolastica che universitaria, è ammesso tra i beni e servizi agevolati dall'art. 51 del TUIR in materia di Welfare aziendale. I lavoratori dipendenti, pertanto, possono utilizzare quanto maturato nell'ambito dei piani di Welfare aziendale per l'acquisto, senza che il bene rientri nel reddito da lavoro dipendente assoggettato ad Irpef. L'agevolazione fiscale è condizionata al possesso di idonea documentazione rilasciata dall'Istituto scolastico o dall'Università che attesti lo svolgimento delle lezioni attraverso la DaD. Vediamo nel dettaglio.
Continua a leggere

Come leggere la Certificazione Unica 2020


I lavoratori dipendenti, i lavoratori autonomi, i collaboratori, i pensionati italiani e tutti i percipienti di redditi nell'anno d'imposta 2019 hanno ricevuto dal datore di lavoro o scaricato online dall'Inps, la Certificazione Unica dei redditi CU 2020, l'ex modello CUD. Dai dati fiscali relativi al reddito imponibile percepito, ai dati previdenziali nei quali è possibile verificare i contributi fiscali, dai dati dei familiari, a quelli relativi al TFR nella CU, vediamo come leggere il nuovo modello di Certificazione Unica 2020, chiamato anche CU 2020, anche nella sezione relativa ai redditi dei lavoratori autonomi, provvigioni e redditi diversi, nonché nella sezione relativa alla Certificazione Redditi - Locazioni brevi.
Continua a leggere