Questa è la vulnerabilità di WhatsApp che potrebbe aver compromesso il telefono di Jeff Bezos


La descrizione dell'operazione di hacking subita da Jeff Bezos emersa dalle analisi effettuate sul suo smartphone combacia con il profilo di una vulnerabilità scoperta dal gruppo Facebook su WhatsApp a fine 2019. Gli sviluppatori assicurarono di non avere prove del fatto che fosse mai stata sfruttata in pubblico: questa potrebbe essere la prima.
Continua a leggere

Ti ho inviato un codice per sbaglio”: non rispondere alla truffa su WhatsApp


Con un testo nel quale è scritto "Scusami, ti ho inviato un codice di 6 cifre via SMS, potresti inviarmelo?" dei malintenzionati inviano, spacciandosi per un parente o un amico della vittima, quello che potrebbe sembrare il tipico codice di autenticazione che si riceve da WhatsApp al momento dell'iscrizione. Lo scopo? Appropriarsi degli account delle vittime.
Continua a leggere