Padre, madre e figlio muoiono di Covid a distanza di pochi giorni: in ospedale un altro fratello


Giuseppe, Giovanna e Vittorio Zoncada, ovvero padre, madre e figlio, sono morti di Covid a distanza di pochi giorni. Il primo a perdere la sua battaglia con il Coronavirus meno di un mese fa è stato il padre 85enne, operaio per tanti anni a Legnano, in provincia di Varese. Poi è toccato al figlio 60enne, dipendente all'aeroporto di Malpensa. E infine, l'81enne Giovanna. La coppia ha altri sei fratelli, alcuni di loro sono ricoverati in ospedale sempre per colpa del Covid.
Continua a leggere

Litigano per la mascherina in un supermercato: anziano prende un coltello e taglia dito a un uomo


Un uomo di 57 anni è stato aggredito da un signore di 80 anni in un supermercato di Castellanza, in provincia di Varese. Sembrerebbe che il 57enne avesse tentato di difendere la moglie dalle vessazioni dell'80enne arrabbiatosi perché la donna aveva lamentato l'assenza di mascherina con gli addetti alla sicurezza. Durante la colluttazione, l'anziano ha preso un coltello e tagliato un dito all'altro uomo.
Continua a leggere

“Lorenzo vuoi sposarmi?”: l’amore nato durante la pandemia e la proposta scritta sul camice


Chiara, 23 anni, lavora come infermiera al centro vaccinale di Viggiù, comune in provincia di Varese colpito dalla variante scozzese e inglese del Covid-19. Tra una vaccinazione e l'altra, i colleghi le hanno scritto sul camice: "Lorenzo vuoi sposarmi?". La 23enne l'ha inviata al fidanzato, anche lui infermiere, che le ha detto che sarà lui a farle la proposta in presenza.
Continua a leggere

Ritrovata e sta bene Aileen, la ragazzina di 15 anni scomparsa da Casciago domenica


La ragazzina di 15 anni Aileen è stata ritrovata e sta bene. È finito così l'incubo per la famiglia della 15enne uscita di casa domenica 28 febbraio e di cui si erano perse le tracce. Il suo cellulare risultava spento, fino a oggi 2 marzo quando la ragazzina si è messa in contatto con la famiglia. Tra le ipotesi è che la 15enne abbia trovato ospitalità a casa di conoscenti.
Continua a leggere

Varese, si fingono corrieri e rapinano strutture per anziani e case parrocchiali: arrestati


Due uomini di 34 e 49 anni sono stati arrestati dai carabinieri per aver rapinato alcune strutture per anziani e diverse case parrocchiali con la scusa di essere dei corrieri con alcuni pacchi in consegna. Le indagini dei militari, coordinate dalla Procura della Repubblica di Varese, hanno permesso agli inquirenti di ricostruire il loro operato.
Continua a leggere

Jovanotti fa una donazione al canile di Uboldo: “Dimostra grande amore verso anime fragili”


C'è anche Jovanotti tra chi ha risposto con una donazione alla richiesta di aiuto dell'associazione animalista “Una luce fuori dal lager” di Uboldo, che ha un rifugio per cani salvati da canili lager. La onlus con un post Facebook ha voluto ringraziare pubblicamente il cantante: "Anche in questa occasione ha dimostrato grande sensibilità e amore verso anime fragili e indifese. Per questo grazie Lorenzo".
Continua a leggere

La “lettera di Beethoven”, il cane morto avvelenato al parco: “Ucciso da chi non sa amare”


Max Piro, un cantautore di Fagnano (Varese), ha appeso sulla porta di casa una lettera in memoria del suo labrador Beethoven morto martedì 23 febbraio dopo aver ingerito qualche giorno prima del veleno nel parco. A parlare nella lettere in prima persona è proprio Beethoven: "Sono stato avvelenato da qualcuno che non sa amare. Ora corro felice. Perché so che un giorno rivedrò il mio papà e nessuno più ci dividerà".
Continua a leggere

Litigano su chi deve apparecchiare la tavola: moglie accoltella il marito alla gola a Barasso


Una donna di 77 anni ha accoltellato alla gola il marito, 81enne, al culmine di un litigio nella loro abitazione a Barasso, in provincia di Varese. A scatenare la violenta aggressione una discussione su chi doveva apparecchiare la tavola. Il marito è vivo per una questione di millimetri: la lama ha sfiorato la giugulare. La moglie è stata arrestata: soffrirebbe di violenti attacchi di ansia.
Continua a leggere

Fagnano, schiuma bianca sul fiume Olona: sono gli scarichi di un’azienda


Per alcuni giorni una densa schiuma bianca ha inquinato il fiume Olona, nel Varesotto. Sul posto sono intervenuti gli addetti dell'Alfa, la società che gestisce il Servizio Idrico Integrato nella provincia, e sono riusciti a risalire alla causa del danno ambientale: si tratta degli scarichi di un'azienda del territorio finiti nel fiume. Non è però il primo episodio di inquinamento: il fiume Olona infatti è da sempre un osservato speciale per impedire episodi di inquinamento.
Continua a leggere

Covid, infettivologo Grossi: “Un incubo senza fine, ora zone rosse e chiudere le scuole”


Zone rosse mirate, vaccinare quanto più è possibile, intervenire sulle scuole perché "è stata un'imprudenza riaprirle". L'infettivologo Paolo Grossi, intervistato da Fanpage.it, analizza con preoccupazione la situazione epidemiologica della Lombardia dopo l'esplosione della varianti Covid. "Stiamo avendo un'impennata: se dobbiamo sempre inseguire il virus non ne usciamo più, è come un incubo che non finisce mai".
Continua a leggere

Vaccini anti covid di massa dopo la zona rossa: il piano per immunizzare la popolazione di Viggiù


"L’intera popolazione maggiorenne sarà sottoposta a vaccinazione anti-covid". La conferma arriva dall'Ats: tutti gli adulti residenti nel Comune di Viggiù saranno vaccinati contro il Covid. Una decisione che segue la zona rossa imposta alla cittadina del Varesotto per la presenza delle varianti Covid inglese e scozzese. Campagna di massa anche a Bollate.
Continua a leggere

A Viggiù scatta la vaccinazione di massa: iniezioni a tutti i maggiorenni nel comune in fascia rossa


La cittadina di Viggiù, nel Varesotto, sarà tra i primi comuni a sperimentare la vaccinazione di massa per contenere i focolai di Covid-19. Il cambio di strategia è stato annunciato da Regione Lombardia. La sindaca del comune in fascia rossa dalla scorsa settimana ha confermato: "Stiamo organizzandoci in vista di una vaccinazione di massa".
Continua a leggere

Schianto tra auto e moto sul lungolago di Luino: morto un ragazzo di 28 anni, due feriti


Un ragazzo di 28 anni, Donato Bianco, è morto nel pomeriggio di ieri, domenica 21 febbraio, in un incidente stradale avvenuto sul lungolago di Luino, paese della provincia di Varese affacciato sul lago Maggiore. La vittima era in sella alla sua moto assieme a un'amica: per cause da accertare la due ruote si è scontrata contro un'auto. Feriti anche la ragazza e l'automobilista.
Continua a leggere

Malpensa, 50mila euro nascosti nelle scarpe e in un libro: nei guai due uomini diretti a Dubai


I militari della Guardia di Finanza e i funzionari dell'Agenzia dogane hanno scoperto, durante i controlli all'aeroporto di Malpensa, circa 50mila euro nascosti nelle scarpe da ginnastica e tra le pagine di un libro: il denaro non era stato dichiarato dai due uomini d'affari diretti a Dubai, negli Emirati Arabi. Per loro così sono scattate delle sanzioni.
Continua a leggere

Rilevati 14 casi di variante scozzese a Viggiù (Varese): tamponi a tappeto per tutta la popolazione


Sono stati rilevati 14 casi di variante scozzese al Covid a Viggiù, comune in provincia di Varese che da oggi - mercoledì 17 febbraio - è in zona rossa insieme ad altri tre paesi lombardi. Per questo motivo, l'Agenzia per la tutela della Salute dell'Insubria - insieme alle autorità sanitarie e al sindaco - eseguirà nei prossimi giorni tamponi su tutta la popolazione.
Continua a leggere

Rubò in casa di Diletta Leotta, arrestato malvivente a Caronno Pertusella


È stata sgominata, e i suoi componenti arrestati, la banda che si è resa protagonista di diversi furti a casa di personaggi dello spettacolo a Milano. Tra le vittime, anche la conduttrice televisiva e speaker radiofonica Diletta Leotta, oltre all'influencer Eleonora Incardona. L'ultimo malvivente è finito in manette oggi a Caronno Pertusella (Varese).
Continua a leggere

È guarito il medico che salvò il 18enne Mattia colpito dal Covid: “Mi ha dato coraggio e forza”


Il medico Massimo Cannavò che curò il giovane Mattia Guarneri, lo studente di 18 anni risultato positivo al Covid-19 e ricoverato in terapia intensiva all'ospedale di Cremona, ha dovuto affrontare anche lui la malattia. Risultato positivo al Covid a dicembre, è riuscito da poco a sconfiggere il virus: "Mattia mi ha dato coraggio. È stato commovente".
Continua a leggere

“Gioca con me o mi uccido”: scrive in chat a una coetanea, 13enne salvato dalla polizia


La polizia ha salvato un ragazzo di 13 anni che aveva confidato a una coetanea conosciuta in chat di volersi suicidare alla fine di un inquietante "conto alla rovescia" scandito da una serie di domande, una sorta di sfida con contorni di autolesionismo. L'altra adolescente ha raccontato tutto alla madre, che ha allertato le forze dell'ordine.
Continua a leggere

Variante sudafricana a Varese, ricoverato con sintomi un italiano rientrato da un viaggio di lavoro


È un cittadino italiano che era stato in Africa per lavoro e ha accusato i sintomi del Covid poco dopo il rientro all'aeroporto di Malpensa il paziente con variante sudafricana ricoverato all'ospedale di Varese. Il prof. Paolo Grossi, direttore del reparto di Malattie infettive e tropicali: "Non sono casi più gravi, ma fondamentale contenere i focolai"
Continua a leggere

Covid, isolato il primo caso in Italia di variante sudafricana all’ospedale di Varese


A Varese è stato isolato il primo caso di variante Covid sudafricana in Italia. La notizia arriva direttamente da Ast Insubria che attende ora, dopo la positività al tampone, la conferma definitiva presso l'Istituto Superiore di Sanità. Stando alle primissime informazioni, il paziente sarebbe rientrato nei giorni scorsi da un paese dell'Africa Australe all'aeroporto internazionale di Malpensa.
Continua a leggere

Laura Taroni “affascinata dalla morte” ma capace di intendere: la perizia sull’infermiera di Saronno


Una nuova perizia certifica una "fascinazione per la morte" ma anche una capacità di intendere e volere nel processo d'appello "bis" all'ex infermiera dell'ospedale di Saronno Laura Taroni, accusata degli omicidi del marito e della madre attraverso la somministrazione di farmaci, con l'aiuto dell'amante, il viceprimario Leonardo Cazzaniga.
Continua a leggere