Caronno Pertusella, donna di 64 anni muore dopo incidente in bici con camion della nettezza urbana


È morta la donna di 64 anni che stamattina è rimasta vittima di un incidente a Caronno Pertusella, paese in provincia di Varese. Arrivata in codice rosso all'ospedale di Garbagnate Milanese, è spirata poco dopo. Al vaglio di carabinieri e polizia locale la dinamica dell'accaduto. Da una primissima ricostruzione pare che la donna, in sella alla sua bicicletta, sia stata colpita da un camion della nettezza urbana durante una manovra in retromarcia.
Continua a leggere

Gallarate, si rifugiava nei conventi per non essere trovata: arrestata finta suora latitante


Si spacciava per suora alla ricerca di un posto dove stare perché orfana della zia ammalata, così una truffatrice 47enne originaria di Alessandria ha evitato il carcere per diversi mesi: sulla testa una condanna a oltre due anni di carcere proprio per truffa e furto. Un sistema ben collaudato che però ha trovato un fallimento nell'ultimo convento a Gallarate, dove la donna è stata scoperta.
Continua a leggere

Busto Arsizio, uomo accoltella la moglie alla gola e si costituisce


Un uomo di 83 anni ha ferito alla gola con una coltellata la moglie di 78, mandandola in ospedale in codice rosso. L'aggressione è avvenuta stamattina a Busto Arsizio, in provincia di Varese. L'uomo, secondo una prima ricostruzione, dopo aver aggredito la moglie, si sarebbe costituito alla caserma dei carabinieri che ne hanno disposto il fermo. Pare che negli ultimi giorni l'83enne avesse mostrato segni di scarsa lucidità: sul caso indagano ora i poliziotti del commissariato di Busto.
Continua a leggere

“I richiedenti asilo non sono clandestini”: Lega Nord condannata per discriminazione a Saronno


La Lega Nord è stata condannata dalla Corte d'Appello di Milano - che ha confermato la sentenza di primo grado - per discriminazione a causa di quanto scritto in alcuni manifesti nell'aprile del 2016 a Saronno (Varese). In quell'occasione, l'allora partito padano aveva etichettato i "richiedenti asilo" come "clandestini". Il Carroccio, ora, dovrebbe pagare cinquemila euro a testa a due associazioni che aiutano gli stranieri in Italia, ma il cambio del nome del partito (ora solo "Lega") lascia in sospeso la questione su chi dovrà sostenere le spese.
Continua a leggere

Lombardia, i Nas smantellano associazione per delinquere di commercio illegale di anabolizzanti


I carabinieri dei Nas di Milano hanno fatto scattare procedimenti giudiziari per un numero non ancora definito di persone accusate di commercio illegale di sostanze dopanti e anabolizzanti. In particolare, sarebbe l'ormone della crescita il "prodotto" maggiormente trattato. L'operazione denominata "Solferino" - come comunicato dai carabinieri - tocca più regioni e si estende dalla Lombardia alla Campania. Le province interessante sono quelle di Milano, Pavia, Monza Brianza, Varese, Cremona, Torino, Lodi, Genova, Napoli e Salerno.
Continua a leggere

Milano, albero caduto per il vento schiaccia una donna in via Cornelio Tacito: è grave


Grave incidente provocato dal maltempo a Milano. Una donna di 45 anni è stata colpita da un albero abbattuto dal vento ed è stata soccorsa in codice rosso, con traumi alla testa e al torace. Anche le province di Como, Lecco e Varese sono state colpite e si contano numerosi danni. Tanti gli alberi caduti sulle strade dei centri abitati, con alcune coperture dei tetti divelte dalle folate.
Continua a leggere

Coronavirus, controllo della temperatura su tutti i voli internazionali a Malpensa e Linate


Negli aeroporti milanesi di Malpensa e Linate scattano i controlli della temperatura su tutti i viaggiatori in arrivo con voli internazionali. La misura è stata decisa per precauzione allo scopo di monitorare i possibili contagi da coronavirus tra le persone in arrivo. Previsti da questo pomeriggio tre corridoi operativi nello scalo varesino.
Continua a leggere

Incidente sul lavoro a Castellanza: operaia si schiaccia la mano nel telaio, soccorsa in elicottero


Una donna di 50 anni è rimasta ferita mentre lavorava all'interno di una ditta a Castellanza, in provincia di Varese. L'operaia è rimasta con la mano incastrata in un telaio e ha riportato lo schiacciamento di quattro dita. Le sue condizioni sono sembrate subito gravi ed è stato inviato un elicottero del 118. È ricoverata all'ospedale di Monza.
Continua a leggere

Varese, picchia un ragazzino di 12 anni sul bus e gli spacca il naso: indagato un 14enne


Il fatto, stando a quanto ricostruito dagli agenti della Squadra mobile di Varese, è accaduto su un mezzo della linea H nel quartiere di San Fermo nel corso del pomeriggio del 28 gennaio. La polizia si è messa subito al lavoro per cercare di individuare il responsabile del pestaggio e oggi lo ha identificato: si tratta di un ragazzino di 14 anni.
Continua a leggere

Coronavirus, i passeggeri sull’ultimo volo per Malpensa: “In Cina tanta paura, nessuno esce di casa”


Lacrime e abbracci, sollievo e incredulità per essere riusciti a tornare. Sono le emozioni dei passeggeri italiani atterrati a Malpensa con gli ultimi due voli partiti dalla Cina prima che venisse imposto lo stop al traffico aereo per l'emergenza Coronavirus. "Ho avuto paura di essere contagiato, sì", ha raccontato a Fanpage.it Alessio, studente ligure che frequenta il quarto anno delle superiori. "Ho preferito evitare qualsiasi tipo di contatto con qualsiasi persona, non ho mangiato per una settimana". Primo dello sbarco, tutti sono stati sottoposti alle analisi mediche. "Ma anche a Shenzhen eravamo controllati sempre e comunque".
Continua a leggere

Anziana malata di Alzheimer dispersa a Sumirago: ricerche in corso da ieri sera


Dalla serata di ieri, mercoledì 29 gennaio, non si hanno più notizie di un'anziana di 90 anni residente nella frazione Caidate di Sumirago, in provincia di Varese. La donna potrebbe essersi smarrita a non riuscire più a tornare a casa. Per tutta la notte i soccorritori hanno battuto le zone vicino alla sua abitazione: in mattinata verranno impiegate anche le unità cinofile.
Continua a leggere

Varese, ragazzino di 12 anni picchiato da una baby gang senza motivo


Aggressione ingiustificata a Varese, dove una baby gang avrebbe picchiato senza motivo un ragazzino di 12 anni provocandogli la frattura del setto nasale e del radio. Il ragazzino era uscito di casa con suo fratello di un anno più grande per fare una passeggiata col cane ma sulla via del ritorno avrebbero deciso di utilizzare il servizio pubblico. Lì, la baby gang l'avrebbe prima scaraventato per terra e poi preso a calci.
Continua a leggere

Coronavirus, approfondimenti a Varese su una paziente rientrata dalla Cina con tosse e mal di gola


Approfondimenti in corso all'ospedale di Varese su una paziente di origine cinese, arrivata dalla Cina nei giorni scorsi, che si è presentata al pronto soccorso di Gallarate con tosse e mal di gola. La donna è stata indirizzata a Varese, come previsto dalle disposizioni di Regione Lombardia sul coronavirus, e sottoposta alle analisi previste.
Continua a leggere

Morti in corsia a Saronno, è il giorno della sentenza per Leonardo Cazzaniga: “Non sono un mostro”


È il giorno della sentenza per Leonardo Cazzaniga, l'ex viceprimario del pronto soccorso dell'ospedale di Saronno, in provincia di Varese, accusato di aver provocato la morte di 12 dei suoi pazienti e aver aiutato l'allora amante, l'infermiera Laura Taroni, nel provocare la morte di suoi tre famigliari. L'accusa ha chiesto per lui la condanna all'ergastolo. Dinanzi ai giudici della Corte d'Assise Cazzaniga ha letto una lunga lettera nella quale non si è definito un mostro.
Continua a leggere

Incidente all’alba sull’Autostrada A8 tra Origgio e Legnano: sette feriti portati in ospedale


Incidente stradale all'alba di oggi, domenica 26 gennaio, sull'Autostrada A8 Milano-Varese. Più veicoli si sono scontrati tra loro per cause da accertare tra gli svincoli Origgio ovest e Legnano. Sette i feriti: cinque, quattro ragazze ventenni e un uomo di 42 anni, sono finiti in codice giallo in diversi ospedali della zone.
Continua a leggere

Mattinata tragica in Lombardia: i cadaveri di due anziani ritrovati a Lenno e Marchirolo


Due tragedie hanno colpito oggi la Lombardia, dove sono stati rinvenuti i cadaveri di due uomini anziani. Il primo ritrovamento a Marchirolo, nella provincia di Varese, dove il cadavere di un uomo di 80 anni è stato ritrovato in un ruscello; il secondo episodio, invece, a Lenno, in provincia di Como, dove è stato rinvenuto il cadavere di un pensionato: potrebbe trattarsi del cadavere di un uomo scomparso qualche giorno fa.
Continua a leggere

Caso di meningite a Inarzo: donna 85enne ricoverata a Varese: “Ceppo isolato, non è emergenza”


Meningite in provincia di Varese. Una donna di 85 anni residente a Inarzo è stata ricoverata in ospedale. Dopo i primi accertamenti l'Ats Insubria ha comunicato che si tratta di menigococco di tipo Y. Nessun legame, quindi, con i casi che hanno colpito la zona del basso lago d'Iseo provocando due decessi. "Non c’è un’emergenza come quella che ha colpito la provincia di Bergamo, al momento non saranno necessarie azioni come una campagna di vaccinazione", ha comunicato Emanuele Monti, presidente della III Commissione sanità e politiche sociali di Regione Lombardia.
Continua a leggere

Venegono Superiore, incendio in una villa: i vigili del fuoco salvano un gattino dalle fiamme


Un gattino rimasto intrappolato in una villa in fiamme è stato salvato dal coraggioso intervento dei vigili del fuoco. L'incendio è divampato in via Cesare Battisti a Venegono. I pompieri sono intervenuti per domare il rogo e hanno tratto in salvo l'animale, riconsegnandolo al legittimo proprietario in buone condizioni di salute. Un gesto che emozionato tutti i presenti.
Continua a leggere

Busto Arsizio, orrore al parco: donna scopre tre cani decapitati gettati in sacchi neri


Le carcasse di tre cani decapitati sono state ritrovate in altrettanti sacchi neri nel parco Altomilanese di Busto Arsizio, in provincia di Varese. A fare la macabra scoperta una donna che, insospettita dalla presenza dei sacchi, li ha aperti scoprendone il contenuto. Gli agenti della polizia locale hanno avviato le indagini per risalire ai responsabili: il sospetto è che i cani siano stati decapitati per non far rinvenire il microchip.
Continua a leggere