Mangala contagiato dal Coronavirus: “Pensavo fosse uno scherzo, sono sotto shock”


Eliaquim Mangala, difensore francese del Valencia, è uno dei calciatori risultati positivi al Coronavirus in Spagna e in un'intervista al quotidiano francese L'Equipe ha raccontato quanto sia stato forte e inaspettato lo shock dopo aver appreso la notizia: "Pensavo fosse uno scherzo". Il calciatore ex Porto e City ha rivelato: "Mi alleno con una maschera".
Continua a leggere

LIVE Valencia-Atalanta, Champions League: formazioni ufficiali e risultato in diretta


Torna la Champions League LIVE con Valencia-Atalanta: ritorno degli ottavi di finale e sfida decisiva per il passaggio del turno. La formazione bergamasca parte dal 4-1 ottenuto all'andata nel match di San Siro. I novanta minuti del 'Mestalla' potranno essere seguiti in diretta tv e in streaming su Sky, Canale 5, Sky Go, Now Tv e Mediaset Play. Il fischio d'inizio è alle ore 21.00.
Continua a leggere

Atalanta-Valencia, lamentele per il prato di San Siro dal club spagnolo


Il Valencia ha mostrato tutto il suo disappunto per lo stato del terreno di gioco dello stadio Giuseppe Meazza di Milano in vista della gara d'andata degli ottavi di finale della Champions League 2019/2020. Quella di stasera sarà l’undicesima in 20 giorni a San Siro e questo potrebbe essere uno dei motivi dello stato non ottimale del terreno di gioco.
Continua a leggere

Come sta il Valencia e perché l’Atalanta può sognare in Champions


Ecco che Valencia si troverà davanti questa sera l'Atalanta di Gasperini nell'andata degli ottavi di finale di Champions a San Siro: dagli ultimi risultati al sistema di gioco del tecnico Albert Celades passando per i numeri degli spagnoli nel 2020 fino alle loro qualità di gioco, l'analisi del momento che stanno attraversando gli spagnoli.
Continua a leggere

Florenzi pronto a dire sì al Valencia: perché ha deciso di lasciare la Roma


Mentre i due club stanno trattando sulla formula del trasferimento, il giocatore ha incontrato il suo procuratore e confermato la volontà di lasciare la Roma. Alla base di questa decisione c'è l'obiettivo di Florenzi di giocare con più continuità e di non perdere l'eventuale chiamata azzurra di Roberto Mancini per i prossimi Europei.
Continua a leggere