Campi Flegrei, studio Ingv: “Nel 2015 e nel 2019 terremoti più forti: forse causati da risalita di gas”


Il 7 ottobre del 2015 e il 6 dicembre del 2019, due sciami sismici di magnitudo più elevata rispetto al solito hanno attraversato i Campi Flegrei. Un nuovo studio dell'Ingv, in collaborazione con l’Università di Bari e l’Université Savoie Mont Blanc ha evidenziato che potrebbe esserci correlazione tra i due eventi sismici e la risalita di gas nel supervulcano.
Continua a leggere

Terremoti nei Campi Flegrei, il fisico Mazzarella: “Forti boati? Colpa anche delle piogge”


I boati che "anticipano" le scosse di terremoto nei Campi Flegrei dovute alle forti piogge precedenti. Ne ha parlato a Fanpage.it il fisico Adriano Mazzarella, che assieme al collega Andrea Scafetta ha pubblicato uno studio in cui analizza i fenomeni sismici tra il 2008 ed il 2020 nella zona in concomitanza con le piogge. "L'acqua piovana si infiltra nel terreno e, raggiungendo le falde bollenti, genera boati ed esplosioni".
Continua a leggere

Terremoti Campi Flegrei, nell’ultima settimana 74 scosse


Pubblicato oggi il bollettino settimanale dell'Ingv sull'attività sismica nei Campi Flegrei. In riferimento all'ultima settimana, quella dal 4 al 10 gennaio, sono stati registrati nell'area della caldera del supervulcano 74 terremoti di magnitudo compresa tra 1.1. e 1.8. A partire dal settembre del 2020, inoltre, il suolo nei Campi Flegrei si solleva di circa 10 millimetri ogni mese.
Continua a leggere

Terremoto a Pozzuoli e Napoli, scossa legata al bradisismo. Non ci sono stati danni


Una scossa di terremoto è stata distintamente avvertita tra Napoli e Pozzuoli alle 20:23 di ieri sera, 2 dicembre, causando spavento tra la popolazione. Si è trattato di un evento collegato al bradisismo, avvenuto a profondità molto superficiale. Non si segnalano danni. La situazione è costantemente monitorata da Ingv e Protezione Civile nel piano di rilevamenti dell'attività sismica.
Continua a leggere