I lavori per la Tav Torino-Lione ripartono anche in Italia

Assegnato l'appalto per le nicchie di interscambio nel cantiere di Chiomonte. Il contratto vale 40 milioni di euro.

Svolta nei lavori di avanzamento della Tav Torino-Lione sul versante italiano. Telt, la società incaricata di realizzare la grande opera, ha assegnato l‘appalto per le nicchie di interscambio nel cantiere di Chiomonte. Ad aggiudicarselo il raggruppamento italo-svizzero-francese composto da Salini Impregilo, Vinci Constructions France TP, CSC Entreprise de Constructions e Dodin Campenon Bernard. Il contratto vale 40 milioni di euro.

Leggi tutte le notizie di Lettera43 su Google News oppure sul nostro sito Lettera43.it