Fase 2 in Campania, ok della Regione agli allenamenti degli atleti: ma solo a porte chiuse


Ordinanza della Regione: via libera in Campania agli allenamenti sportivi per gli atleti professionisti e non professionisti, ma solo in forma individuale e a porte chiuse. Bisognerà arrivare già in tenuta di allenamento negli impianti sportivi, mentre la raccomandazione è a non utilizzare gli spogliatoi e le docce dopo l'attività fisica, ma ad andare subito a casa.
Continua a leggere

Napoli-Barcellona, corse straordinarie della Linea 2 della metro fino alle 23.30


In occasione della partita di Champions League tra il Napoli e il Barcellona, in programma questa sera allo stadio San Paolo, Trenitalia, su richiesta della Regione Campania, ha deciso di prolungare le corse della Linea 2 della metropolitana di Napoli: quattro corse che partiranno dalla stazione di Campi Flegrei verso piazza Garibaldi e Gianturco tra le 23 e le 23.30.
Continua a leggere

Napoli-Barcellona, San Paolo blindato con 400 vigili. Vietati alcolici anche sul Lungomare


Città blindata per la il big-match di Champions Napoli-Barcellona di stasera al San Paolo. Su richiesta della Questura di Napoli, sarà vietata anche la vendita di alcolici e superalcolici sia nella zona di Fuorigrotta che sul Lungomare, dove saranno concentrati i tifosi catalani. In aggiunta al divieto della vendita delle bevande in lattina. Lo stadio sarà presidiato da un cordone di 400 agenti di Polizia Locale.
Continua a leggere

Morte Kobe Bryant, Mattarella lo ricorda a Benevento: “Cresciuto in Italia nelle nostre scuole”


Morte Kobe Bryant, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella lo ricorda durante una visita a Benevento: "Tutto il mondo dello sport è rattristato dalla morte di Kobe Bryant. Una tristezza che ha fondamento non solo nelle sue capacità e nella sua popolarità ma anche perché si era formato nel nostro Paese e nelle nostre scuole elementari e medie"
Continua a leggere

Infarto mentre guarda Napoli-Juventus, tifoso morto in Cilento


Tragedia nella serata di ieri a Vallo della Lucania, in Cilento, provincia di Salerno, dove un uomo di 70 anni è purtroppo deceduto, stroncato da un malore: la vittima si trovava in un centro scommesse, all'interno del quale stava assistendo al match di Serie A, quando è stato colto dal malore, che purtroppo non gli ha lasciato scampo.
Continua a leggere