Si terranno in Marocco i funerali di Hafsa, la 15enne annegata nell’Adda e ritrovata dopo 20 giorni


Si terranno in Marocco le esequie della 15enne Hafsa annegata nelle acque del fiume Adda nei pressi di Sondrio. La tragedia è avvenuta durante una gita fuori porta in famiglia lo scorso primo settembre ma il suo corpo è stato recuperato solo la scorsa domenica dopo 20 giorni: il padre si era tuffato nelle acque dell'Adda quasi ogni giorno per tentare di recuperare il corpo della figlia.
Continua a leggere

È di Hafsa il cadavere ripescato nell’Adda: il padre aveva cercato per giorni la figlia annegata


Il risultato dell'esame autoptico ha confermato che appartiene alla 15enne Hafsa il cadavere recuperato nelle acque del fiume Adda domenica mattina dai sommozzatori dei vigili del fuoco. Il corpo della giovane annegata il primo settembre durante una gita fuori porta in compagnia della famiglia non era mai stato ritrovato. Il padre ogni giorno si è recato al fiume tuffandosi alla ricerca del corpo della figlia.
Continua a leggere

Tragedia in montagna a Piateda: donna precipita e muore


Incidente mortale in montagna a Piateda, in provincia di Sondrio. Una donna di 50 anni è morta dopo essere precipitata in un burrone. Non si esclude che la donna possa essere scivolata mentre cercava funghi: si tratterebbe nel caso dell'ottava vittima in pochi giorni in Lombardia. Quando i soccorritori sono intervenuti per la donna non c'era ormai più niente da fare.
Continua a leggere

Omicidio di don Roberto Malgesini: i funerali del “prete degli ultimi” domani in Valtellina


I funerali di Don Roberto Malgesini, ucciso martedì mattina a Como, saranno celebrati domani alle 17 nella chiesa parrocchiale di Sant'Ambrogio a Regoledo di Cosio, in Valtellina, dal vescovo di Como, monsignor Oscar Cantoni. Intanto oggi la salma ha lasciato l'ospedale di San Fermo dopo il via libera della Procura di Como alla sepoltura: prima di essere trasportata in Valtellina ha sostato qualche minuto fuori dalla chiesa dove il "prete degli ultimi" è stato ucciso e che don Malgesini tanto amava.
Continua a leggere

Ancora un incidente in Valtellina, cercatore di funghi di 49 anni scivola in un dirupo e muore


Terza vittima in tre giorni sulle montagne della Valtellina dove nella serata di ieri martedì 15 settembre un uomo di 49 anni è precipitato in un dirupo nel territorio di Forcola, in provincia di Sondrio. A dare l'allarme i parenti dell'uomo allarmati dalla sua scomparsa: il corpo è stato ritrovato in serata dagli uomini del Soccorso Alpino.
Continua a leggere

Valgerola, donna di 71 anni muore mentre cerca funghi: è il secondo caso in due giorni


Il corpo senza vita di Caterina Pezzini è stato trovato ieri mattina a Ciani in Valgerola, nel comune di Rasura, in provincia di Sondrio. La donna, residente a Milano, si era allontanata da sola nel bosco in cerca di funghi quando, secondo una prima ricostruzione dei carabinieri, è caduta a causa di un malore o per un incidente. Si tratta della seconda vittima in montagna durante una gita alla ricerca di funghi in due giorni.
Continua a leggere

Aprica, morto un cercatore di funghi 74enne: è scivolato in un dirupo


Un uomo di 74 anni è morto nella mattinata di ieri, domenica 13 settembre, ad Aprica, in Valtellina. Era uscito da solo all'alba per cercare funghi ma, per cause da accertare, è precipitato in un dirupo. Quando i soccorritori ne hanno individuato il corpo per il 74enne non c'era più niente da fare: è morto sul colpo per la caduta. Si tratta del quarto cercatore di funghi morto in Lombardia dall'inizio della stagione.
Continua a leggere

Il padre di Hafsa, 15enne annegata nell’Adda: ogni giorno si tuffa nel fiume per cercare la figlia


Il padre di Hafsa, la ragazzina di 15 anni annegata nel fiume Adda a Sondrio lo scorso 1 settembre, da giorni continua a cercare il corpo della figlia tuffandosi nel corso d'acqua e scandagliandone il fondale. "Spero di essere lì quando il fiume la restituirà. Non posso rimanere a casa ad aspettare".
Continua a leggere

Ancora un incidente in Valtellina, alpinista muore precipitando dal monte Disgrazia


Un alpinista è morto questa mattina durante un'arrampicata sul monte Disgrazia in Valtellina: recatosi sul posto insieme con due compagni è scivolato poco prima delle 10 finendo in un burrone. Sono stati gli amici a richiedere l'intervento del 118 e del Soccorso Alpino che con difficoltà ha recuperato il cadavere dell'uomo a 3.600 metri d'altezza.
Continua a leggere

Comunali 2020, voto doloroso a Cene, Mezzoldo e Novate Mezzola: i precedenti sindaci morti per Covid


Giorgio Valoti, Raimondo Balicco e Pierangelo Nonini: sono i tre sindaci lombardi morti per coronavirus nel mese di marzo. Proprio per questo motivo i piccoli comuni di Cene e Mezzoldo, in provincia di Bergamo e di Novate Mezzola, in provincia di Sondrio, andranno a elezioni anticipate il 20 e 21 settembre, in occasione delle prossime Comunali.
Continua a leggere

Frana a Bema, pioggia di massi su un’automobile: carabiniere di passaggio salva il conducente


Un uomo di 55 anni si è salvato da un'improvvisa frana che ha causato la precipitazione di un macigno sulla sua auto, rendendola un ammasso di lamiere, grazie al tempestivo intervento di un carabiniere. Tutto è accaduto nella serata di mercoledì 2 giugno sulla strada provinciale che collega Morbegno a Bema, in Valtellina. Il 55enne non è in pericolo di vita.
Continua a leggere

Frana a Bema, pioggia di massi su un’automobile: carabiniere di passaggio salva il conducente


Un uomo di 55 anni si è salvato da un'improvvisa frana che ha causato la precipitazione di un macigno sulla sua auto, rendendola un ammasso di lamiere, grazie al tempestivo intervento di un carabiniere. Tutto è accaduto nella serata di mercoledì 2 giugno sulla strada provinciale che collega Morbegno a Bema, in Valtellina. Il 55enne non è in pericolo di vita.
Continua a leggere

Valtellina, ancora una vittima in montagna: cercatore di funghi precipita in un dirupo e muore


Un uomo di 63 anni è morto dopo essere precipitato in un burrone mentre percorreva un sentiero a oltre mille metri d'altezza. Giuseppe Sala, questo il nome della vittima, residente in Brianza, era uscito a cercare funghi nel territorio di comunale di Fusine in provincia di Sondrio quando è avvenuto l'incidente: il suo cadavere è stato individuato da un secondo escursionista.
Continua a leggere

L’ultimo saluto a Giacomo Gallegioni, morto dopo una caduta di 150 metri in montagna


Chiavenna piange la scomparsa del 28enne Giacomo Gallegioni morto durante un'escursione lungo i sentieri della zona del Pizzo Spadolazzo a Madesimo, in provincia di Sondrio. Il giovane è precipitato mentre saliva in cima per oltre 150 metri in un dirupo a 2.200 metri di quota: a lanciare l'allarme il padre che lo attendeva al rifugio poco distante. I funerali del 28enne si terranno quest'oggi.
Continua a leggere

Sondrio, ragazzino di 15 anni cade dalla bici mentre cerca lavoro: è grave


Paura per un ragazzino di 15 anni soccorso dal personale medico del 118 e trasportato in elicottero all'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo dopo essere caduto dalla bici: il giovane Assane stava raggiungendo un bar per proporsi come aiuto barista quando è caduto sull'asfalto nel territorio di Alboseggia in provincia di Sondrio.
Continua a leggere

Sondrio, cade in un dirupo a oltre 2.000 metri di quota: morto escursionista di 28 anni


È stato un tragico epilogo quello che ha concluso le ricerche del 28enne Giacomo Gallegioni ritrovato morto in un dirupo nella zona del Lago Nero, in località Montespluga, nel territorio comunale di Madesimo in provincia di Sondrio. Si era recato lì per una passeggiata a oltre 2.000 metri di quota quando per motivi ancora da chiarire è precipitato nel vuoto.
Continua a leggere

Tirano, cercatore di funghi precipita in un dirupo: muore 78enne


È morto sul colpo l'uomo di 78 anni precipitato in un dirupo nel pomeriggio di ieri martedì 25 agosto mentre cercava funghi. La tragedia è avvenuto nel territorio di Tirano, in provincia di Sondrio: a lanciare l'allarme la famiglia dell'anziano allarmata dal suo mancato rientro a casa. Il corpo ormai senza vita è stato individuato quasi subito dai volontari del Soccorso Alpino.
Continua a leggere

Frana in Valmalenco, il piccolo Leo esce dalla terapia intensiva: folla ai funerali dei genitori


È uscito dalla terapia intensiva ed è fuori pericolo Leo Pasqualone, il bimbo di 5 anni rimasto gravemente ferito nella frana che si è abbattuta su Chiesa in Valmalenco (Sondrio). La notizia del miglioramento delle sue condizioni arriva nel giorno in cui a Comabbio, nel Varesotto, si sono tenuti i funerali dei suoi genitori, Silvia e Gianluca. Nella tragedia ha perso la vita anche una bambina di 10 anni, Alabama Guizzardi.
Continua a leggere

Frana in Valmalenco, il piccolo Leo dà segni di ripresa: aperto fascicolo per omicidio colposo


Migliorano le condizioni del piccolo Leo Pasqualone, il bambino di 5 anni rimasto gravemente ferito nella frana che mercoledì si è abbattuta sulla frazione di Chiareggio, a Chiesa in Valmalenco (Sondrio), e in cui hanno perso la vita e suoi genitori e una bambina di 10 anni, amica di famiglia. La Procura della Repubblica di Sondrio intanto ha aperto un fascicolo a carico di ignoti per omicidio colposo plurimo e disastro colposo.
Continua a leggere

Frana in Valmalenco, vigile del fuoco in vacanza ferito mentre soccorreva le vittime


Era in vacanza con la sua famiglia a Chiesa in Valmalenco, in provincia di Sondrio, quando una frana si è abbattuta sulla strada travolgendo un'auto con quattro persone a bordo. Davide Rizzi, 49 anni, vigile del fuoco di Erba, ha lasciato moglie e figli al sicuro e si è messo a scavare per soccorrere le vittime del fiume di fango. Una seconda ondata di detriti l'ha travolto. Ferito gravemente al torace, è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Lecco.
Continua a leggere

Frana a Chiareggio, Foroni e Sertori: “Interventi per 200mila euro, valutiamo riapertura parziale”


Il giorno dopo la tragedia che si è consumata a Chiareggio in Valmalenco, gli assessori regionali a Territorio e protezione civile e agli Enti locali, Montagna e piccoli Comuni, Pietro Foroni e Massimo Sertori, si sono recati in Valtellina per fare un sopralluogo. Ieri, a causa di una frana, sono morti Gianluca e Silvia, genitori di Leo, ferito gravemente, e Alabama, che aveva appena compiuto 10 anni.
Continua a leggere

“Il compleanno, poi la tragedia inenarrabile”: a Comabbio lo strazio per le vittime della frana


"Un momento di gioia si è trasformato in una tragedia inenarrabile". La sindaca di Comabbio, in provincia di Varese, ha comunicato il dolore di tutta la comunità per la morte di Gianluca Pasqualone, Silvia Brocca, e Alabama Guizzardi, 10 anni. Tre vite spezzate dalla frana che ieri si è abbattuta sulla località turistica di Chiesa in Valmalenco, in provincia di Sondrio. Ferito gravemente il figlio della coppia.
Continua a leggere

Frana in Valmalenco, sindaca a Fanpage.it: “Chiareggio ancora isolata e continua a piovere”


"Continua a piovere, il paese è ancora isolato ed è indispensabile aprire un varco per fare passare almeno le ambulanze". La sindaca di Chiesa in Valmalenco, Renata Petrella, contattata da Fanpage.it, spiega che il centro abitato di Chiareggio, travolto ieri da una frana che ha ucciso tre persone tra cui una bambina, è ancora isolato. Dopo una notte insonne continuano i lavori per liberare la strada e permettere il passaggio almeno delle ambulanze. Evacuati i turisti che erano saliti in giornata e non hanno trovato posto in albergo. L'area del disastro è stata sequestrata.
Continua a leggere

Frana in Valtellina, morti Gianluca e Silvia: il figlio Leo di 4 anni ricoverato in condizioni gravi


Sono Gianluca e Silvia i genitori deceduti del bambino di 5 anni, Leo, ricoverato al Papa Giovanni XXIII di Bergamo in gravi condizioni dove è arrivato in elicottero. La coppia è morta a causa di una frana che si è staccata in Valtellina e che ha purtroppo provocato la morte anche di una bambina, figlia di amici di famiglia. Leonardo, intanto, lotta per la vita in ospedale.
Continua a leggere

Dramma in Valtellina, frana provoca 3 morti tra cui una bambina: grave un bimbo di 5 anni


Un fiume di fango ha travolto e ucciso una famigliola che viaggiava sulla strada in Valmalenco, in Valtellina, improvvisamente. A bordo del veicolo erano presenti un uomo, una donna e una bambina, che purtroppo non ce l'ha fatta. Conseguenza gravi per un bimbo di 5 anni trasferito in elisoccorso al pronto soccorso dell'ospedale di Bergamo. Avviate le ricerche per trovare eventuali altri feriti.
Continua a leggere

Morbegno, quattro ospiti di una Rsa si ripositivizzano al Coronavirus: visite dei parenti sospese


Quattro ospiti e un operatore sanitario del personale in servizio ripositivizzati. Questo il bollettino della Rsa di Morbegno dove gli anziani e l'infermiere sono stati trovati nuovamente positivi al Covid-19 nonostante l'avessero debellato già una volta. Ricoverati in ospedale, stanno bene. Intanto la struttura ha bloccato le visite dei parenti.
Continua a leggere