L’agente Derek Chauvin colpevole per la morte di George Floyd: il verdetto della giuria dopo il processo


Arrivato il verdetto nel processo per la morte di George Floyd, l’afroamericano ucciso durante un fermo di polizia il 25 maggio 2020 a Minneapolis. La giuria, composta da sei bianchi e sei afroamericani, ritiene l’ex agente Derek Chauvin colpevole di omicidio involontario di secondo grado, omicidio di terzo grado e omicidio colposo di secondo grado.
Continua a leggere

Dl Covid, Salvini alza il tiro: “Da maggio ok anche a locali al chiuso e coprifuoco alle 23”


Il segretario della Lega Matteo Salvini è soddisfatto delle riaperture preannunciate dalla bozza del decreto Covid, e rilancia: "La Lega proporrà in Consiglio dei Ministri e in Parlamento, in accordo con sindaci, governatori e associazioni, la riapertura dai primi di maggio anche delle attività al chiuso e l'estensione almeno fino alle 23 della possibilità di uscire".
Continua a leggere

Ilaria Capua dice che abbiamo vaccinato le persone sbagliate: “Le cose non vanno come dovrebbero”


Secondo Ilaria Capua "in Italia le cose non vanno come dovrebbero, anche perché sono state vaccinate le persone sbagliate. Il vaccino non è arrivato pienamente dove doveva arrivare per questo stiamo vedendo una lenta discesa che è incoraggiante ma non è quello che mi aspettavo. Questa è la campagna di vaccinazione più sicura della storia".
Continua a leggere

Il Manchester City lascia la Superlega, è ufficiale: “Avviate procedure di uscita”


La Superlega collassa ufficialmente: il Manchester City è il primo dei 12 club fondatori ad abbandonare il progetto, in seguito alla grande pressione di tifosi e opinione pubblica. Nella nota ufficiale, il club allenato da Pep Guardiola annuncia di aver avviato le procedure di uscita dall'organizzazione del torneo. Contemporaneamente arrivano le parole di Ceferin: "Bentornati nella famiglia del calcio europeo".
Continua a leggere

Richiamato estratto di arancia Smile per presunta presenza di pesticidi: “Non consumatelo”


I supermercati Bennet hanno comunicato con una nota sul proprio sito internet ufficiale il richiamo dell’estratto di Arancia Smile 500ml per la presenza degli insetticidi Dimetoato e Clorpirifos, principi attivi vietati in Unione Europea da fine gennaio 2020, tra gli ingredienti: "Non consumate questi lotti o restituiteli al punto di acquisto".
Continua a leggere

Pass verde per gli spostamenti, previsto il carcere per chi falsifica il certificato


I certificati verdi, che il governo inserirà nel nuovo decreto Covid, serviranno a tornare a spostarsi tra le Regioni rosse e arancioni. Nella bozza del dl sono previste anche le sanzioni, con le quali però non c'è da scherzare: in caso di falsificazione del pass verde sono previsti una serie di reati del codice penale per cui si rischiano dai sei mesi ai sei anni di carcere.
Continua a leggere

La Ferrari è il team F1 migliorato di più rispetto al 2020 sia a Imola che a Sakhir


Dopo il GP di Imola, secondo round del Mondiale 2021 della Formula 1, la Ferrari è la scuderia ad esser migliorata di più rispetto al 2020. A dirlo sono i numeri e le risultanze della comparazione di quanto fatto in qualifica e gara nel GP del Bahrain e nel GP dell'Emilia Romagna del 2020 dagli alfieri del Cavallino con la SF1000 e quanto invece fatto in questi primi due gran premi della stagione dalla coppia Leclerc - Sainz a bordo della SF21.
Continua a leggere

Ucciso per un parcheggio a Torre Annunziata, il posto “rubato” con le sedie da almeno 12 anni


Maurizio Cerrato, ucciso il 19 aprile in via IV Novembre, a Torre Annunziata (Napoli), sarebbe stato accoltellato a morte dopo una lite sorta per un tratto di strada che qualcuno pretendeva di far diventare il proprio parcheggio privato. Sopraffazione che, lo testimonia Google, andava avanti almeno da 12 anni: nelle foto del 2008 già c'erano le sedie per tenere il posto occupato.
Continua a leggere

Bisceglie, a cinque mesi il piccolo Domenico ha sconfitto il Covid ed è tornato a casa


Il grazie di mamma Angela va a loro, a medici e infermieri che si sono presi cura di Domenico, il figlio di appena cinque mesi risultato positivo al Covid e ricoverato in ospedale a Bisceglie. Con un lungo post su Facebook e diverse foto ha voluto raccontare quanto accaduto al piccolo, dal ricovero alla guarigione e le tante emozione che hanno accompagnato questo percorso. "Il mio grazie va a loro, angeli vestiti da piacevole astronauti", le parole della donna.
Continua a leggere

Massa, morto dopo la caduta dal treno, c’è un indagato: “Claudio Vita stava inseguendo un ladro”


Credendo che gli avessero rubato 5.000 euro avrebbe rincorso il presunto ladro fino alla stazione di Massa, si sarebbe arrampicato su un treno merci ma a un certo punto avrebbe perso l’equilibrio cadendo. Sarebbe morto così, secondo la ricostruzione dei carabinieri, Claudio Vita, imprenditore di Montignoso titolare del Vintage Cafè, a Cinquale.
Continua a leggere

Fiction con Domenico Diele, attore condannato per omicidio stradale: la produzione chiarisce


Nel cast di "Buongiorno Mamma!", fiction di Canale 5 con Raoul Bova in partenza il 21 aprile, c'è anche Domenico Diele, l'attore condannato in via definitiva a dicembre del 2020 per omicidio stradale a 5 anni e 10 mesi di reclusione. La produzione della fiction chiarisce: "Domenico Diele è stato scritturato come attore da persona libera e non ancora condannato definitivamente a scontare la pena".
Continua a leggere

Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi martedì 20 aprile 2021, numeri vincenti e quote


Le estrazioni di Lotto, 10eLotto e SuperEnalotto di oggi, martedì 20 aprile 2021, in diretta dalle ore 20 su Fanpage.it. Questa sera conosceremo i numeri vincenti sulle 11 ruote del Lotto, la combinazione di 10eLotto e Simbolotto e la sestina vincente del SuperEnalotto per un jackpot di 139,9 milioni di euro. A seguire le quote del SuperEnalotto e le vincite delle estrazioni di oggi.
Continua a leggere

Il Chelsea può già lasciare la Superlega: protesta in massa dei tifosi allo stadio


Il Chelsea, uno dei club fondatori Superlega sarebbe alle prese con la preparazione dei documenti per lasciare il nuovo torneo che ha diviso il mondo del calcio. Il tutto anche sulla scia delle proteste dei tifosi, che sono scesi in strada bloccando anche il pullman su cui viaggiava la squadra diretta allo Stamford Bridge per il match contro il Brighton. Il dietrofront del Chelsea potrebbe non essere l'unico visto che anche altre società stanno pensando al forfait.
Continua a leggere