L’Italia candida Il Traditore di Bellocchio agli Oscar

Il film su Tommaso Buscetta con Pierfrancesco Favino corre per la nomination a miglior film straniero.

Il Traditore di Marco Bellocchio, la storia di Tommaso Buscetta, interpretato da Pierfrancesco Favino, è il candidato italiano nella corsa all’Oscar.

A deciderlo è stata la commissione istituita dall‘Anica lo scorso giugno su incarico dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences. Il film di Bellocchio ha avuto la meglio su Martin Eden di Pietro Marcello (Coppa Volpi a Luca Marinelli a Venezia), La paranza dei bambini di Claudio Giovannesi, Il primo re di Matteo Rovere con Alessandro Borghi e Il vizio della speranza di Edoardo De Angelis. L’annuncio delle nomination è previsto per il 13 gennaio 2020, mentre la cerimonia di consegna degli Oscar si terrà a Los Angeles domenica 9 febbraio 2020.

Leggi tutte le notizie di Lettera43 su Google News oppure sul nostro sito Lettera43.it