Chi è Joel Glazer, il vicepresidente della Super League odiato dai tifosi del Man United


Joel Glazer è uno dei due vicepresidenti, insieme ad Andrea Agnelli, della nuova Super League. Il co-presidente del Manchester United e la sua famiglia sono odiati dai tifosi dei Red Devils, che non gli perdonano il modo in cui è stato acquistato il club nel 2005. I Glazer sono anche proprietari dei Tampa Bay Buccaneers, ultimi vincitori del Super Bowl.
Continua a leggere

Chi è Ryan Mason, dal ritiro a 26 anni per un infortunio alla testa alla panchina del Tottenham


Ryan Mason sarà l'allenatore del Tottenham fino al termine della stagione. Il classe 1991 prende il posto di José Mourinho, esonerato in seguito ai risultati deludenti degli Spurs. Dopo una frattura del cranio riportata in seguito a uno scontro aereo con Gary Cahill e un delicatissimo intervento alla testa, è stato costretto a ritirarsi a 26 anni. Oggi inizia la sua nuova vita in panchina e già domenica avrà la possibilità di conquistare il suo primo trofeo.
Continua a leggere

Chelsea in finale di FA Cup, svanisce il sogno Grande Slam per il Manchester City di Guardiola


Il Chelsea è in finale di FA Cup, a Wembley i londinesi hanno sconfitto 1-0 il Manchester City. La partita è stata decisa da un gol di Ziyech. Per il City sfuma il sogno di realizzare un poker di trofei. Il Chelsea raggiunge la finale per il secondo anno consecutivo e affronterà la vincente di Leicester - Southampton.
Continua a leggere

Josè Mourinho risponde a Pogba: “Non mi interessa niente di quello che dice”


Josè Mourinho ha risposto a Paul Pogba subito dopo la gara pareggiata dal suo Tottenham in Premier League contro l'Everton di Ancelotti. Lo Special One, stuzzicato sull'intervista al centrocampista francese il quale accusa il portoghese di averlo messo da parte al Manchester United ha detto: "Non me ne frega niente di quello che dice".
Continua a leggere

Yaya Touré ha scritto una lettera per scusarsi con Guardiola e il Manchester City: “Voglio la pace”


Yaya Touré ha scritto una lettera per scusarsi con Pep Guardiola e il Manchester City ma non ha ancora ricevuto risposta. L'ex centrocampista dei Citizens si è detto rammaricato per le sue parole sull'atteggiamento del tecnico catalano nei confronti dei calciatori africani e cerca di riavvicinarsi al club: "Voglio la pace. Non voglio più tutto questo". L'ivoriano ricorda con affetto il periodo passato in Inghilterra.
Continua a leggere

Pogba racconta la verità su Mourinho: “Messo da parte come se non esistessi più”


In un'intervista a Sky Sports, Paul Pogba ha parlato di José Mourinho e del loro rapporto ai tempi del Manchester United. "Una volta avevo un ottimo rapporto con lui, e il giorno dopo non so cosa sia successo", ha affermato il francese. Il numero 6 dei Red Devils ha rimarcato le differenze con Solskjaer, definito un allenatore "più vicino ai giocatori".
Continua a leggere

La partita censurata più di 100 volte in Iran per non mostrare in TV le gambe dell’assistente


In Iran, il match tra Tottenham e Manchester United è stato censurato più di cento volte dalla televisione del Paese per non inquadrare le gambe dell'assistente dell'arbitro Chris Kavanagh, la signora Sian Massey-Ellis. La TV iraniana non ha fatto vedere le immagini del match, mostrando il Tottenham Hotspur Stadium e i suoi dintorni.
Continua a leggere

Il Tottenham viene deriso dallo sponsor appena presentato: post cancellati (ma troppo tardi)


Il Tottenham ha annunciato su Twitter la partnership con Dulux, azienda di vernici leader nel settore. Poco meno di trenta minuti dopo, però, l'account del nuovo sponsor ha cominciato a prendere in giro gli Spurs per l'assenza di trofei e affermando che il proprio testimonial, un cane, potrebbe far meglio dei difensori di Mourinho. I post sono stati cancellati, ma ormai erano diventati virali.
Continua a leggere

Cavani allontana Mourinho dalla Champions e Kane dal Tottenham: lo United vince in rimonta 3-1


Cavani, Bruno Fernandes e Pogba allontanano José Mourinho dalla Champions League e Harry Kane dal Tottenham: il Manchester United vince in rimonta 3-1 a Londra e mette in difficoltà gli Spurs nella corsa verso la prossima edizione del massimo torneo europeo per club. I Red Devils si sono vendicati del 6-1 dell'andata e la firma più bella è stata quella del Matador, che ha realizzato una rete bellissima.
Continua a leggere

29 tiri in porta non bastano al Manchester City, che perde con il Leeds di Bielsa


Il Manchester City domina con il Leeds, tira 29 volte in porta ma perde 2-1 con la squadra di Bielsa che verso la porta ha calciato solo due volte e in quelle occasioni ha realizzato due gol. Il Leeds ha giocato in 10 per un tempo e si è difeso con otto giocatori in area di rigore. Contropiede e catenaccio hanno permesso a Bielsa di vincere contro Guardiola.
Continua a leggere

Guardiola elogia Bielsa: “Dategli il Manchester City e vincerà titoli”


Pep Guardiola non ha mai nascosto la sua ammirazione per Marcelo Bielsa, che considera uno dei suoi mentori principali. L'allenatore dei citizens ha voluto difendere il collega in conferenza stampa da chi lo etichetta come un allenatore perdente: "La gente dice che non vince titoli, ma dategli il Manchester City e vincerà titoli".
Continua a leggere

Il rinnovo rivoluzionario di De Bruyne che potrebbe far sparire i procuratori dal calcio


Kevin De Bruyne ha rinnovato fino al 2025 e guadagnerà circa 24 milioni di euro a stagione. Per discutere l'estensione del suo contratto, il belga non si è avvalso di un agente, bensì di un team di data analyst, che lo hanno aiutato a dimostrare la sua centralità nel Manchester City. Se altri giocatori seguissero il suo esempio, il ruolo dei procuratori nel calcio potrebbe diventare superfluo.
Continua a leggere

Aguero si sfoga dopo Manchester City-Moenchengladbach: “Non mi passano la palla”


Sergio Aguero al termine del match di Champions League tra Manchester City e Borussia Moenchgladbach, nonostante i Citizens abbiano vinto e conquistato la qualificazione ai quarti di finale, ha sfogato la sua frustrazione con un membro dello staff accusando i compagni di ignorarlo e non passargli volontariamente il pallone: "Non mi passano la palla".
Continua a leggere

Lamela fa gol di rabona in Arsenal-Tottenham ma poi si fa espellere e i Gunners vincono 2-1


Erik Lamela ha segnato un gol straordinario nel derby tra Arsenal e Tottenham. il fantasista degli Spurs si è infatti inventato una 'rabona' che ha sbloccato il risultato portando in vantaggio la squadra di Mourinho. Lo stesso argentino si è fatto poi espellere per somma di ammonizioni dopo la rimonta dei Gunners che hanno vinto per 2-1.
Continua a leggere

Wilfried Zaha non si inginocchia prima di Crystal Palace-WBA, è il primo a farlo in Premier


Wilfried Zaha circa un mese fa aveva detto che non si sarebbe più inginocchiato prima delle partite di calcio, pur condividendo la battaglia del movimento Black Lives Matter: "Inginocchiarsi è degradante, i miei genitori mi hanno sempre detto di essere orgoglioso di essere nero". Prima di Crystal Palace-WBA il calciatore ha mantenuto il suo proposito e non si è inginocchiato.
Continua a leggere

Sergio Aguero torna al gol in Premier League dopo 417 giorni in Fulham-Manchester City


Nella sfida di Premier League tra il Fulham e il Manchester City è tornato al gol Sergio Aguero che ha realizzato un calcio di rigore. Il terminale offensivo di Guardiola non andava a segno in campionato da più di un anno, con l'ultima marcatura che era arrivata la bellezza di 417 giorni fa. Buone notizie per i Citizens.
Continua a leggere

Harry Kane e Son Heung Min sono la coppia d’attacco più affiatata della storia della Premier League


Harry Kane e Son Heung Min sono la coppia d'attacco più affiatata della storia della Premier League. I due si sono assistiti l'un l'altro in occasione di 14 reti realizzate con la maglia del Tottenham in questa stagione e hanno battuto il precedente primato stabilito dal tandem Alan Shearer-Chris Sutton del Blackburn Rover della stagione 1994/1995.
Continua a leggere

Crisi Liverpool e ‘caso’ Salah: non più indispensabile per Klopp, potrebbe finire sul mercato


L'ultima sostituzione contro il Chelsea ha aperto un piccolo 'caso' attorno a Momo Salah: infastidito per la decisione di Klopp, ad aggiungere legna sul fuoco è intervenuto anche l'agente dell'egiziano aprendo speculazioni sul prossimo mercato. Il Liverpool è 7° in classifica a -22 dal City capolista e Salah non sembra più intoccabile.
Continua a leggere

La crisi senza fine del Liverpool di Klopp: rischia di restare fuori dalle coppe


Il Liverpool ha perso ieri contro il Chelsea in Premier League e conferma il periodo difficile che sta vivendo quest'anno. I Reds al momento sono al settimo posto in classifica e rischiano seriamente di non approdare in Champions o in Europa League. In questa stagione hanno dovuto anche interrompere l'imbattibilità casalinga in Premier che durava da aprile del 2017.
Continua a leggere

Il calcio rivoluzionario del Manchester City di Guardiola imbattuto da 28 partite


Il Manchester City si è portato a 65 punti in classifica. Un punteggio da record che vede la squadra di Guardiola, dopo il successo per 4-1 contro il Wolverhampton, restare imbattuta da ben 28 partite realizzando 55 gol e subendone solo 8. Il calcio rivoluzionario del tecnico catalano ha ancora una volta segnato una svolta nella storia di questo sport.
Continua a leggere

Lucas Digne è uno dei migliori terzini d’Europa: Carlo Ancelotti se lo gode all’Everton


Lucas Digne è uno dei calciatori più importanti dell'Everton di Carlo Ancelotti ed è uno dei terzini sinistri che ha creato il maggior numero di pericoli offensivi nei cinque maggiori campionati europei negli ultimi tre anni. L'ex calciatore di Roma e Barcellona è uno degli insostituibili dei Toffees e pochi giorni fa è arrivato anche il nuovo contratto col club di Liverpool fino al 2025.
Continua a leggere

C’è vita sul pianeta di Gareth Bale: Mourinho ritrova il gallese per la corsa ad un posto Champions


Il Tottenham ha ritrovato il vero Gareth Bale in vista della corsa alla zona Champions League? Il calciatore gallese dopo un approccio poco appariscente a Londra ha partecipato a sette gol nelle ultime quattro partite, con 4 reti e 3 assist; e il livello delle sue prestazioni sembra migliorare partita dopo partita. Mourinho dopo averlo criticato ora lo esalta: "Non c'è allenatore al mondo che non lo metterebbe in campo quando è in forma. Abbiamo bisogno del suo talento".
Continua a leggere

I numeri da record del Manchester City “all’italiana” (che vince grazie ai difensori)


John Stones e Ruben Dias è la coppia di difensori centrali che ha reso il Manchester City una corazzata. Entrambi decisivi per la 20sima vittoria consecutiva (la 14sima in Premier), i tifosi li hanno accostati al tandem Nesta-Maldini del Milan. Ecco i numeri da record della formazione di Guardiola che vince grazie alla forza della difesa.
Continua a leggere

Metodo Ibrahimovic: così Zlatan detta legge nello spogliatoio (per vincere)


Zlatan Ibrahimovic raccontato attraverso alcuni aneddoti di ex compagni di squadra che hanno condiviso lo spogliatoio con lo svedese. Dalla Juventus alla sua ennesima esperienza al Milan, il ritratto di un giocatore che cercava di imporre a tutto il gruppo una mentalità vincente, anche se con modi non sempre così gentili. Gattuso: "Se non vinceva una partitella in allenamento poteva distruggere lo spogliatoio in due minuti".
Continua a leggere

Guardiola svela il segreto dei successi del Manchester City: “Abbiamo un sacco di soldi”


Il Manchester City di Pep Guardiola è la squadra più in forma in Europa e ha conquistato la 19a vittoria consecutiva in tutte le competizioni. Il manager dei Citizens, dopo la bella vittoria in casa del 'Gladbach in Champions League, ha affermato in maniera ironica che il successo della sua squadra è dovuto anche ai "molti soldi" che gli permettono di "comprare un sacco di giocatori incredibili".
Continua a leggere