Premier League, 10 giocatori positivi al Coronavirus: il numero più alto dopo il lockdown


In Premier League 10 giocatori sono risultati positivi dai test a 1.595 persone effettuati fra calciatori e membri degli staff delle vari squadre. I giocatori o il personale del club che sono risultati positivi si autoisoleranno per un periodo di 10 giorni: si tratta del numero più alto di contagiati da quando è ripreso il campionato inglese.
Continua a leggere

Tottenham-Newcastle. Rigore contro con il VAR al 96′, Mourinho furioso se ne va negli spogliatoi


Finale di partita incredibile tra Tottenham e Newcastle. L'arbitro assegna un rigore al Newcastle con il VAR al 96', Wilson trasforma e firma l'1-1 finale. José Mourinho si arrabbia, ma non protesta con l'arbitro né con i suoi collaboratori e va via. Il portoghese dopo il pari è tornato dispiaciuto e arrabbiato negli spogliatoi.
Continua a leggere

Il bus non parte a causa dello spray anti-Covid, l’Oxford raggiunge lo stadio in taxi: e vince 4-1


L'Oxford, club inglese che milita in League One, ha giocato e vinto 4-1 in casa dell'Accrington Stanley. Un bel successo, ottenuto fuori casa, che arriva dopo una situazione incredibile. Perché i calciatori dell'Oxford non hanno potuto andare allo stadio con il bus del club a causa dello spray anti-Covid che contenendo alcol ha impedito la messa in moto del mezzo. E così giocatori, allenatori e staff hanno preso le loro auto o dei taxi, e così hanno raggiunto l'impianto.
Continua a leggere

Premier, lo United vince a Brighton grazie ad un rigore assegnato dal Var a partita finita


In occasione dell'anticipo del terzo turno di Premier League, è successo di tutto a Brighton dove lo United ha vinto a fatica grazie ad un penalty che farà molto discutere di Bruno Fernandes. La decisione dell'arbitro è infatti arrivata dopo il consulto al Var e dopo che lo stesso aveva già fischiato la fine dell'incontro.
Continua a leggere

Calcio in tv oggi e stasera: Inter-Fiorentina, dove vederla. Cagliari-Lazio in tv su Sky


Sabato 26 settembre: le partite di calcio in tv oggi e stasera, anche in diretta streaming. Quattro partite di Serie A con il big match Inter-Fiorentina alle 20.45, tutte trasmesse su Sky. Così come le gare di Premier e della Bundesliga (su Sky). Mentre le partite di Ligue 1, della Liga spagnola e di Serie B trasmesse su DAZN.
Continua a leggere

Inghilterra, salgono i contagi da Coronavirus: il governo chiude gli stadi per tutto l’inverno


Complice l'aumento dei casi e l'innalzamento del livello d'allerta, il governo inglese ha deciso di tornare sui suoi passi e di rinviare a data da destinarsi l'ingresso del pubblico negli stadi e nei palazzetti, inizialmente fissato per il prossimo primo ottobre. "La diffusione del virus sta compromettendo la nostra capacità di riaprire gli stadi per i grandi eventi sportivi", ha ammesso il primo ministro Boris Johnson.
Continua a leggere

Thiago Alcantara, record all’esordio con il Liverpool in Premier: 75 passaggi riusciti in 45 minuti


Al suo debutto in Premier League Thiago Alcantara ha mostrato subito di essersi calato nell’ambiente Reds e ha messo subito a referto un record: 75 passaggi riusciti in 45 minuti. Il centrocampista spagnolo ha mostrato fin da subito cosa può rappresentare per la squadra di Klopp dal punto di vista dell'impostazione e della conduzione del gioco.
Continua a leggere

Klopp sgrida i calciatori del Liverpool che esultano per un’espulsione: “Siete impazziti?”


Jurgen Klopp ha sgridato un membro del suo staff tecnico per aver applaudito l'arbitro dopo la decisione di espellere Christensen, avversario del Liverpool nel match vinto contro il Chelsea. Il tecnico dei Reds l'ha duramente rimproverato evidenziando come non sia nello stile del club esporsi a tali comportamenti.
Continua a leggere

Chelsea-Liverpool 0-2: doppietta di Mané dopo l’espulsione con il VAR di Christensen


Il Liverpool si conferma superiore al Chelsea, che nonostante una grande campagna acquisti perde 2-0 in casa con i campioni d'Inghilterra. La partita della 2a giornata di Premier League cambia quando Christensen viene espulso, con il VAR, per un fallo da ultimo uomo su Mané. E proprio Mané nel secondo tempo segna una doppietta.
Continua a leggere

“Un pazzo che guarda calcio tutto il giorno”: ‘El Loco’ Bielsa alla conquista della Premier


La saga di Marcelo Bielsa, allenatore argentino e 'perdente' di successo, continua in Inghilterra, un paese di calcio già invaso dall'amore per un tecnico capace di andare sempre al di là del risultato. Da Rosario a Leeds, passando per Bilbao e Marsiglia, sono tante le manifestazioni d'affetto nei suoi confronti disseminate lungo la sua storia.
Continua a leggere

Kean è sul mercato, la decisione di Ancelotti: Juventus interessata al prestito


L'Everton ha deciso che Moise Kean può essere ceduto. Carlo Ancelotti non lo vede centrale nel suo disegno e così il club britannico sarebbe disposto ad ascoltare le offerte per l'attaccante della Nazionale, per il quale già si è parlato di un ritorno alla Juventus. Il club bianconero lo vorrebbe in prestito con obbligo di riscatto e diventerebbe la prima alternativa per l’attacco di Pirlo.
Continua a leggere

Arsenal, il tecnico Arteta sa parlare diverse lingue: è il trucco che confonde gli avversari


L'allenatore dell'Arsenal, Mikel Arteta, ha fatto della sua capacità di sapere parlare ben 7 lingue (spagnolo, inglese, francese, italiano, portoghese, catalano e basco) un'autentica arma in più da utilizzare durante le partite. Il manager dei Gunners utilizza infatti questa sua dote anche per confondere gli avversari durante le gare ufficiali.
Continua a leggere

Tottenham, Mourinho spiega la sconfitta con l’Everton: “Giocatori un po’ pigri’


Al termine della gara persa contro l'Everton di Ancelotti, il tecnico degli Spurs ha tentato di spiegare il primo flop stagionale: "Nella ripresa i miei attaccanti sono stati un po' pigri nel pressing e questo ha creato una situazione di disequilibrio. Tra pochi giorni abbiamo però una partita da dentro o fuori e non c’è tempo per piangere o lamentarsi".
Continua a leggere

Premier, Ancelotti batte Mou: bene James Rodriguez e Allan. Castagne, gol al debutto col Leicester


Ancelotti batte Mourinho nella gara d'esordio della Premier League 2020/2021 grazie ad una rete di Calvert-Lewin: l'Everton vince in casa del Tottenham e parte col piede giusto in campionato. Buon esordio per Allan, James Rodriguez illumina. Nell'altra gara di oggi il Leicester ha vinto in casa del West Brom e Castagne ha trovato subito il gol.
Continua a leggere

Gabriel, gol al debutto con l’Arsenal. Il Napoli lo aveva in pugno e lo ha perso


Gabriel dos Santos Magalhães ha debuttato in Premier League nel migliore dei modi. Arteta lo ha schierato titolare nella difesa dell'Arsenal e lui ha ripagato la fiducia del tecnico segnando il gol del raddoppio contro il Fulham. Il Napoli lo aveva in pugno, lo considerava l'erede di Koulibaly ma non ha affondato il colpo e il brasiliano ha scelto Londra.
Continua a leggere

Oggi riparte la Premier League, il campionato più bello del mondo: in tre a caccia del Liverpool


Il 12 settembre inizia la Premier League 2020/2021 sempre con grandi nomi ed enormi attese intorno a quello che è diventato il campionato più bello del mondo. Il calciomercato si concluderà il 5 ottobre e tutte le squadre stanno aspettando il colpo sensazionale. Grandi favorite il Liverpool, le due di Manchester e il Chelsea di Lampard.
Continua a leggere

Oggi riparte la Premier League, il campionato più bello del mondo: in tre a caccia del Liverpool


Il 12 settembre inizia la Premier League 2020/2021 sempre con grandi nomi ed enormi attese intorno a quello che è diventato il campionato più bello del mondo. Il calciomercato si concluderà il 5 ottobre e tutte le squadre stanno aspettando il colpo sensazionale. Grandi favorite il Liverpool, le due di Manchester e il Chelsea di Lampard.
Continua a leggere

Il dramma di Drinkwater: “Non posso restare in questo stato, devo ricostruire la mia carriera”


Reduce da un periodo molto negativo, il centrocampista del Chelsea si è confessato in una lunga intervista al Telegraph: "Mi sono guardato allo specchio un sacco di volte e mi sono detto che dovevo ripulirmi. Voglio sistemare la mia vita e se il calcio potrà aiutarmi, sono disposto a farlo ovunque. Anche all'estero".
Continua a leggere

Real Madrid, quanto è costato Hazard? La cifra è clamorosa: 160 milioni e non 100


Eden Hazard è stato pagato 160 milioni di euro dal Real Madrid e non 100 come è stato ufficializzato al momento della stipula del contratto del giocatore ceduto dal Chelsea l'estate scorsa. A rivelare il clamoroso retroscena, direttamente il club in cui è cresciuto il giocatore belga, il Tubize. Scoperta avvenuta per caso dopo aver sventato una frode sui conti bancari della società.
Continua a leggere