Clemente Mastella resta sindaco di Benevento: revocate le dimissioni


Clemente Mastella ha revocato le proprie dimissioni da sindaco di Benevento: il primo cittadino sannito, che lo scorso 2 febbraio aveva annunciato le dimissioni "irrevocabili" ci ripensa e fa marcia indietro, annunciando una conferenza stampa nella quale spiegherà "esclusivamente" le motivazioni che lo ho hanno spinto a cambiare la propria decisione.
Continua a leggere

Clan e politica: l’inchiesta che (forse) ha accelerato l’addio di Mastella a Benevento


Ufficialmente Mastella si è dimesso da sindaco di Benevento perché insofferente ai litigi della sua maggioranza in Comune. Ma dietro l'addio potrebbero esserci riflessioni dopo una misura cautelare della Dda di Napoli contro i traffici di droga del clan Sparandeo che hanno portato alla luce fatti e circostanze imbarazzanti per alcuni politici locali.
Continua a leggere

Salvini a Napoli, città blindata e proteste contro il leader della Lega


Matteo Salvini è già arrivato a Napoli, dove alle 18.30 parteciperà a un incontro al Teatro Augusteo. In città, intanto, gli antagonisti sono già pronti a far sentire il loro dissenso contro la presenza del leader della Lega in città: si protesta anche per la chiusura anticipata della Funicolare Centrale, disposta dalla Questura. Intanto, oggi il leader del Carroccio ha incontrato alcuni imprenditori partenopei negli uffici di Marinella, il noto negozio di cravatte.
Continua a leggere

Matteo Salvini a Napoli evita Scampia. Forse perché lì non è il caso di citofonare?


Le Elezioni suppletive del 23 febbraio prossimo ci diranno lo stato di salute della Lega a Napoli. E i prossimi mesi saranno decisivi per capire se Salvini sarà azionista di maggioranza del centrodestra all'ombra del Vesuvio. Lo stesso Vesuvio che doveva, secondo l'ex ministro, «lavare col fuoco» la città e chi ci vive.
Continua a leggere

Salvini a Napoli, la Funicolare Centrale chiude martedì 18 febbraio


Martedì 18 febbraio, il leader della Lega Matteo Salvini verrà a Napoli, dove alle 18.30 prenderà parte a un meeting al teatro Augusteo. In occasione della visita del leader del Carroccio, la Questura di Napoli, per questioni di ordine pubblico e sicurezza, ha deciso di chiudere la Funicolare Centrale a partire dalle 15.50 e fino a nuovo ordine.
Continua a leggere

Elezioni Regionali Campania, Pd verso apertura al M5s: accordo entro marzo o niente


La direzione regionale del 17 febbraio si svolgerà a porte chiuse. De Luca probabile assente. Prosegue lo scontro tra il segretario provinciale Sarracino e quello regionale Annunziata. Il conclave darà mandato ad una delegazione per trattare un'alleanza con il Movimento 5 Stelle. Intanto tra i grillini regna il caos, non c'è un interlocutore in grado di decidere. Spadafora e Fico provano a fare luce nella nebbia. Il Pd attenderà fino a dopo le elezioni suppletive, poi si andrà avanti con Vincenzo De Luca per le elezioni regionali.
Continua a leggere

Pompei, sfiduciato il sindaco Pietro Amitrano (Pd)


Sfiduciato il sindaco di Pompei, Pietro Amitrano. Undici consiglieri, tra cui otto della maggioranza, hanno certificato le proprie dimissioni. Il sindaco, eletto appena due anni e mezzo fa al primo turno con oltre il 60% dei voti, è rimasto così con soli 4 consiglieri: troppo pochi per restare in sella. Alle urne si tornerà forse assieme alle prossime regionali.
Continua a leggere

Suppletive, il candidato Fi Guangi coi dolcetti nell’ufficio dei consiglieri Pd e Italia Viva


Rinfresco con dolcetti e Coca cola nell'ufficio dei consiglieri comunali del Partito Democratico col candidato di Forza Italia alle Elezioni Suppletive per il Senato, il consigliere Salvatore Guangi. Presenti Salvatore Madonna, "Bobo" Esposito e anche Carmine Sgambati da poco passato a Italia Viva.
Continua a leggere

Milleproroghe, Cantalamessa (Lega): ‘Emendamento Salva Napoli è vergognoso’


Il deputato della Lega Gianluca Cantalamessa ha definito "scandaloso e vergognoso" l'emendamento al Milleproroghe che, bloccando fino al 2021 gli effetti della sentenza della Corte Costituzionale, potrebbe salvare il Comune di Napoli dal default, garantendo all'amministrazione De Magistris di arrivare alla scadenza naturale del mandato.
Continua a leggere

Napoli, le Sardine in piazza Dante il 18 febbraio contro Matteo Salvini


Le Sardine saranno a Napoli il 18 febbraio. L'appuntamento per gli attivisti del movimento è per le 18:30 in piazza Dante, parteciperanno anche i lavoratori della Whirlpool. Nello stesso giorno e alla stessa ora, nel Teatro Augusteo, in via Toledo, a poche centinaia di metri, ci sarà a Napoli Matteo Salvini per la campagna elettorale.
Continua a leggere

Elezioni suppletive 2020 Campania, i Lettieri sostengono Salvatore Guangi (Forza Italia)


Si avvicina la data delle elezioni suppletive per il Senato in Campania: si vota il 23 febbraio. Il candidato per il centrodestra è Salvatore Guangi, vicepresidente del Consiglio Comunale di Napoli, proposto da Forza Italia con l'appoggio di Fratelli d'Italia e Lega. Anche i Lettieri sostengono il candidato del centrodestra.
Continua a leggere

Nuova inchiesta rifiuti, i pm certificano il fallimento di De Luca e De Magistris


Nei documenti dei giudici la cronaca del fallimento della gestione dei rifiuti di Comune e Regione Campania. Non hanno raggiunto gli obiettivi sulla differenziata, non hanno costruito gli impianti di compostaggio, gli eco distretti e i siti di stoccaggio. Il piano ecoballe è fermo al palo con 3,8 milioni di tonnellate ancora da smaltire. Finanziamenti disponibili e mai spesi. L'ipotesi di accusa è di omissione di atti d'ufficio, che avrebbe contribuito al permanere della infrazione europea contro l'Italia, per un danno di 195 milioni di euro.
Continua a leggere

Crisi rifiuti in Campania, 23 indagati: ci sono anche Bonavitacola e Del Giudice


Ventitré inviti a comparire presentati dalla Procura di Napoli che indaga sulla crisi della gestione dei rifiuti in Campania: tra questi, il vicepresidente della Regione ed assessore all'ambiente Fulvio Bonavitacola, l'ex vicesindaco di Napoli ed oggi assessore all'ambiente Raffaele Del Giudice, Gabriele Gargano, ex amministratore di Sapna, e Francesco Mascolo, ex direttore di Asia.
Continua a leggere

Inchiesta sul voto di scambio, autorizzate le intercettazioni su Luigi Cesaro


Nel processo che vede coinvolto Luigi Cesaro potranno essere utilizzate alcune intercettazioni. L'autorizzazione da parte della Giunta per le immunità del Senato è arrivata dopo la votazione, a maggioranza. L'inchiesta conta 29 indagati, l'accusa è di voto di scambio: sarebbero stati promessi incarichi e appalti per favorire l'elezione di Armando Cesaro, figlio di Luigi, alle Regionali del 2015.
Continua a leggere

Italia Viva nomina i coordinatori in Campania: renziani con o contro De Luca alle Regionali?


A Napoli città il partito di Matteo Renzi sarà rappresentato dall'ex senatrice Graziella Pagano e dal presidente dell'VIII Municipalità Apostolos Paipais. Presto dovrà essere sciolto il nodo delle regionali: non è, infatti, chiaro con chi si alleerà in Campania Italia Viva, visto che Gennaro Migliore ha già chiesto un passo indietro al governatore in carica.
Continua a leggere

La Lega a Scampia, le sardine organizzano un flash mob in piazza


Giovedì 6 febbraio, a Scampia, alcuni esponenti locali della Lega si incontreranno per un convegno sulle "prospettive politiche del cittadino". Per l'occasione, le sardine hanno annunciato un flash mob all'esterno della stazione Piscinola-Scampia della metropolitana, mentre i comitati tuonano: "La Lega non sarà mai la benvenuta".
Continua a leggere

Regionali Campania, attivisti M5S compatti contro l’alleanza con il Pd: il 90% vota no


Gli attivisti del Movimento 5 Stelle hanno votato in larghissima maggioranza contro l'accordo con il Partito democratico alle elezioni regionali in Campania, con il 90 per cento di voti contrari, al termine di un incontro durato circa sette ore. "Se la nostra sfida al rialzo viene accettata confrontiamoci senza paura. Se invece le condizioni non ci sono, andiamo da soli", ha sintetizzato il presidente della Camera, Roberto Fico.
Continua a leggere

Elezioni suppletive Napoli 2020, Bassolino: ‘Darei il voto a Sandro Ruotolo”


Antonio Bassolino, se fosse un elettore del collegio chiamato al voto per le elezioni suppletive, darebbe la sua preferenza al giornalista Sandro Ruotolo. Lo ha spiegato sul proprio profilo Facebook, con un lungo post in cui esprime considerazioni sulla scelta dei candidati anche alla luce dei recenti risultati elettorali in Emilia-Romagna.
Continua a leggere

Ma quale dibattito: la verità è che nessuno sa di queste Elezioni Suppletive a Napoli


Le Elezioni Suppletive del prossimo febbraio a Napoli non se le fila nessuno. Mentre sui social il dibattito tra pochi e per pochi si infiamma (soprattutto nel centrosinistra) il resto della città è assolutamente ignaro dell'appuntamento elettorale o addirittura indifferente. Il rischio è una affluenza ridicola.
Continua a leggere

Crac al Comune: blocco della spesa o dissesto, decisione in pochi mesi. Panini: “Roma ci aiuti”


La Corte dei Conti potrebbe disporre il blocco della spesa e delle assunzioni. L'alternativa è il dissesto, che può essere dichiarato dal Comune o dal Prefetto, attraverso un commissario ad acta. Per il vicesindaco Enrico Panini occorre "che il Parlamento intervenga. A Napoli sottratti in 8 anni 700 milioni di fondi dallo Stato".
Continua a leggere

Matteo Salvini a Napoli il 18 febbraio al Teatro Augusteo: ‘Basta De Magistris e De Luca’


Matteo Salvini torna a Napoli: il 18 febbraio il leader della Lega sarà nel capoluogo partenopeo, "città splendida ma ostaggio di De Magistris e De Luca", ha spiegato. Appuntamento alle 18.30 al Teatro Augusteo in via Toledo. Cinque giorni dopo, si terranno a Napoli le elezioni suppletive per il Senato, dove la Lega appoggerà il candidato unico per il centrodestra, Salvatore Guangi.
Continua a leggere

Clemente Mastella: “Il 2 febbraio mi dimetto da sindaco di Benevento, poi mi ricandido”


Clemente Mastella, attuale sindaco di Benevento, nel corso di una intervista al Fatto Quotidiano, ha parlato del suo futuro: "Il 2 febbraio mi dimetterò da sindaco" ha annunciato Mastella, facendo riferimento alla situazione non proprio idilliaca con la sua giunta. "Ma mi ricandido" ha affermato quello che ormai sembra essere l'ex primo cittadino sannita.
Continua a leggere

Napoli, la città abbuffata di turisti, cerca l’oro nei Bed and breakfast senza regole


Napoli rischia di perdere se stessa. La richiesta di posti letto per i turisti e il dilagare di piattaforme come airBnb ha profondamente trasformato il capoluogo campano, soprattutto il suo centro storico. I bed and breakfast e i fittacamere hanno alterato il mercato degli immobili ed espulso molti napoletani dalla zona antica. Motivo? È più conveniente ospitare i turisti e garantirsi guadagni rilevanti. In molti casi senza pagare le tasse, confidando sugli scarsi controlli. Chissà se uno dei progetti del nuovo sindaco di Napoli nel 2021 non sarà proprio quello di porre il tema di questo Nuovo Oro di Napoli.
Continua a leggere