Presunti fondi libici a Sarkozy: indagini della giustizia francese

L'ex presidente messo sotto la lente degli inquirenti. A dirlo è stato il quotidiano Le Monde.

La giustizia francese sta indagando su presunti fondi libici all’ex presidente francese Nicolas Sarkozy. A lanciare la bomba è stato il quotidiano Le Monde che punta di fatto i fari sul successore di Jacques Chirac rivelando che la giustizia francese indaga ormai da sei anni su eventuali bonifici libici nei suoi confronti. Il tutto a pochi giorni dalla conferenza internazionale sulla Libia in programma domenica 19 a Berlino.

LE INDISCREZIONI DI LE MONDE

«Da sei anni la giustizia indaga su eventuali versamenti da parte del clan di Gheddafi per la campagna presidenziale di Nicolas Sarkozy nel 2007. Tra le affermazioni di persone vicine all’ex dittatore e le smentite dei sarkozysti», si legge sul giornale transalpino. Che di fatto fa il punto sull’inchiesta in corso, in un lungo articolo con tanto di apertura in prima pagina. «Gli inquirenti hanno attentamente ricostruito i numerosi viaggi a Tripoli di Claudé Gueant e Brice Hortefeux (due fedelissimi dell’ex presidente,ndr.), a volte senza missione ufficiale», si legge ancora su Le Monde. L’inchiesta ha inoltre «permesso di tracciare il percorso dei soldi liquidi, ma senza dimostrare che Nicolas Sarkozy ne abbia beneficiato».

Leggi tutte le notizie di Lettera43 su Google News oppure sul nostro sito Lettera43.it