Coronavirus Lazio: morto Paolo D’Ambrogi, farmacista di Nettuno. “Chiediamo mascherine e tamponi”


Paolo D'Ambrogi, un farmacista di Nettuno, è morto per coronavirus. La Federazione Ordini dei Farmacisti Italiani ha chiesto al governo maggiori tutele per i colleghi quotidiamente a contatto con i pazienti: "Dispositivi di sicurezza e tamponi". La Croce Rossa Italiana ha salutato il professionista con un messaggio d'addio.
Continua a leggere

Nettuno, fermata in pigiama sulla Nettunense: “Seguo mio marito, lo voglio beccare con l’amante”


Una donna è stata denunciata dalla polizia per aver violato il decreto in vigore per contenere il coronavirus: gli agenti l'hanno fermata mentre viaggiava sulla Nettunense in pigiama, quando è stata fermata ha spiegato serenamente che si stava recando ad Anzio per sorprendere il marito insieme all'amante.
Continua a leggere

Nettuno, via ‘resistenza’ e ‘antifascismo’ da mozione Segre: consigliere comunale in lacrime


Il consiglio comunale di Nettuno ha voluto togliere dalla mozione Segre le parole 'resistenza' e 'antifascismo' prima di approvarla. Questo ha scatenato le proteste della minoranza, e la dura reazione del consigliere Roberto Alicandri: "Ma come potete pensare veramente che si possa dire che i morti erano tutti uguali?".
Continua a leggere

Nettuno, così agiva la Banda della Punto Bianca: vittime indifese e pestaggi stile Arancia Meccanica


Si chiamano Salvatore Manto, Matteo Sabatini, Lazzar Mhatan Irinel e Nizar Ghardi i quattro giovanissimi arrestati l'altra sera a Nettuno dopo un folle inseguimento con la polizia culminato con una sparatoria tra le vie del litorale. Sono accusati di almeno nove rapine violentissime nella zona compresa tra Anzio e Latina.
Continua a leggere