Gli elefanti africani stanno nascendo senza zanne a causa del bracconaggio per l’avorio


Tra il 1970 e il 2000 nel parco di Gorongosa in Mozambico la percentuale di elefanti nati senza zanne è passata dal 18,5 al 50,9 percento, a causa dai massacri per l'avorio. I bracconieri hanno sterminato sistematicamente gli esemplari con le zanne, pertanto le femmine che ne erano prive avevano maggiori probabilità di sopravvivenza e di riprodursi, trasmettendo il tratto genetico alle figlie. Ci vorranno diverse generazioni senza bracconaggio prima di tornare alla normalità.
Continua a leggere

Atlante, il capodoglio con la coda menomata dall’elica di una nave: le commoventi immagini


L'Associazione Menkab, che da oltre 10 anni si occupa di ricerca e divulgazione ambientale nel Mediterraneo, ha pubblicato sul proprio profilo Facebook le immagini di Atlante, un capodoglio con la pinna caudale menomata dal probabile impatto con l'elica di una nave. Le collisioni sono diventate una delle principali cause di morte e lesioni per i grandi mammiferi marini, come evidenziato dalla campagna di Friend of the Sea. Atlante è stato fotografato da Biagio Violi nel Santuario dei Cetacei Pelagos.
Continua a leggere

L’Emilia Romagna non ucciderà più col gas gli scoiattoli grigi: ecco che fine faranno i roditori


Grazie alla collaborazione tra il Centro di Recupero per la Fauna Selvatica "Il Pettirosso" di Modena, le associazioni animaliste e il governo regionale, l'Emilia Romagna ha deciso che non ucciderà più con l'anidride carbonica gli scoiattoli grigi. Gli esemplari saranno individuati con fototrappole, catturati e trasferiti nelle strutture del CRAS. È una vittoria per l'ambiente e l'umanità.
Continua a leggere

Orsi polari, foche e altri animali artici spariranno entro il 2100 se non abbatteremo i gas serra


Il ghiaccio marino artico sparirà definitivamente entro il 2100 se non abbatteremo le emissioni di anidride carbonica (CO2) e altri gas a effetto serra, limitando l'aumento della temperatura media entro 2°C rispetto all'epoca preindustriale. Con lo scioglimento del ghiaccio artico si estingueranno orsi polari, foche e altri animali marini.
Continua a leggere

Sterminio scoiattoli grigi, LAV a Fanpage: “Uccidere non risolve, finanziare studi su vaccino orale”


La Regione Emilia Romagna ha recentemente comunicato che eradicherà dal proprio territorio tutti gli scoiattoli grigi, uccidendoli col gas. Una soluzione estrema per eliminare una specie aliena e invasiva che minaccia lo scoiattolo rosso autoctono, la vegetazione, alcune specie di uccelli e colture. Ma lo sterminio è l'unica strada percorribile? Ne abbiamo parlato con Massimo Vitturi, responsabile nazionale LAV Animali selvatici. Ecco cosa ci ha raccontato.
Continua a leggere

Cani intrappolati dalla lava alle Canarie, corsa contro il tempo per salvarli: cibo e acqua da droni


Ci sono almeno quattro cani di razza podenco intrappolati dalla lava in due stagni sull'isola di La Palma, alle Canarie, dove da quasi un mese si è attivato il vulcano Cumbre Vieja. Gli animali ricevono cibo e acqua grazie ai droni, ma non possono essere raggiunti via terra a causa delle temperature troppo elevate. Associazione animalista pensa a una missione di salvataggio con droni cargo, prima che la lava o i crolli possano travolgerli.
Continua a leggere

Milioni di pesci stanno morendo in Spagna, un disastro ambientale causato dalla nostra avidità


Nella laguna costiera Mar Menor, nella regione spagnola di Murcia, stanno morendo milioni di pesci, crostacei e altri organismi a causa dell'inquinamento prodotto dalle industrie agricole della zona. Come emerso da una recente indagine giornalistica, un problema ampiamente sottovalutato è quello dei liquami degli allevamenti intensivi di maiali, sempre più numerosi per soddisfare la domanda estera di carne.
Continua a leggere

Perché l’Emilia Romagna ha deciso di catturare e uccidere col gas tutti gli scoiattoli grigi


Con un atto amministrativo dedicato, l'Emilia Romagna ha deciso eliminare col gas (anidride carbonica) tutti gli scoiattoli grigi presenti sul territorio regionale. I roditori saranno attirati con trappole apposite ed eliminati immediatamente sul posto. La decisione è stata presa in virtù dell'invasività della specie, che non fa parte della fauna nativa italiana. Ma lo sterminio sistematico non è l'unica soluzione al problema.
Continua a leggere

Scoperto paradiso perduto di 100mila anni nel cuore della foresta pluviale messicana


Affacciata sulle sponde del fiume San Pedro Martir, che scorre tra il Guatemala e lo Stato di Tabasco in Messico, sopravvive una spettacolare foresta di mangrovie, un insieme di organismi vegetali che normalmente vive affacciato su mari e oceani. Gli scienziati hanno scoperto che si tratta di un mondo perduto risalente all'ultimo periodo interglaciale, più di 100mila anni fa.
Continua a leggere

Rarissimi gemelli di tartaruga marina scoperti in un uovo deposto in Malesia


Su una spiaggia di Tioman, in Malesia, i volontari del Juara Turtle Project (JTP) che si occupano della protezione dei nidi di tartaruga marina hanno scoperto una coppia di esemplari in un uovo non chiuso. Si tratta di due gemelli separati di tartaruga verde a uno stadio avanzato dello sviluppo, purtroppo deceduti. Le nascite gemellari nelle tartarughe marine sono considerate molto rare.
Continua a leggere

Addio a Ndakasi, la gorilla “virale” morta a soli 14 anni tra le braccia dell’uomo che l’ha protetta


La gorilla di montagna Ndakasi è morta a soli 14 anni dopo una lunga malattia, tra le braccia dell'uomo - André Bouma - che l'ha protetta e curata per tutta la sua vita. La gorilla fu trovata aggrappata al corpo della madre uccisa dai bracconieri quando aveva solo 2 mesi. Divenne famosa sul web per un selfie scattato da un ranger della riserva in cui viveva.
Continua a leggere

Se il tuo cane ha gli occhi rossi può avere una seria patologia: come comportarsi


Chi ha un cane sa bene che talvolta si può verificare l'arrossamento degli occhi, soprattutto se si tratta di una razza a pelo lungo o brachicefala, ovvero con la faccia piatta come un carlino. Gli occhi rossi possono essere scatenati da molteplici condizioni, da banali irritazioni a malattie severe. Ecco cosa fare nel caso in cui si dovesse presentare questo sintomo.
Continua a leggere

Questo pesce con un mozzicone di sigaretta in bocca è l’emblema della nostra inciviltà


Il fotografo subacqueo americano Steven Kovacs ha immortalato un pesce lucertola dal naso smussato o pesce serpente (Trachinocephalus myops) con un mozzicone di sigaretta in bocca, che aveva catturato poco prima scambiandolo per preda. La fotografia, vincitrice del prestigioso Conservation Ocean Photography Award, mostra quanto può essere devastante l'impatto dell'uomo sulla fauna marina.
Continua a leggere

Capra delle nevi uccide un orso grizzly trafiggendolo con le sue corna affilate come pugnali


Nel Parco Nazionale Yoho, nella Columbia Britannica canadese, una capra delle nevi è sopravvissuta all'attacco di un orso grizzly ed è riuscita a uccidere il predatore con le sue lunghe corna appuntite. La carcassa dell'orso è stata rinvenuta da un'escursionista e solo l'esame autoptico ha rivelato le ferite fatali inferte dalla capra.
Continua a leggere

52 balene pilota uccise a coltellate alle Faroe dopo la strage di delfini: i massacri non si fermano


In una baia del villaggio di Kollafj or our, alle Isole Faroe, sono stati fatti spiaggiare e uccisi a coltellate 52 globicefali o balene pilota. Il nuovo massacro si è consumato a meno di due settimane dallo sterminio di quasi 1.500 delfini (lagenorinchi acuti), che ha sollevato un'ondata di proteste senza precedenti contro il governo feringio. Ma il mare continua a tingersi di rosso sangue.
Continua a leggere

Il 9% di api e farfalle rischia l’estinzione: perché la scomparsa degli impollinatori è un disastro


Le popolazioni di insetti impollinatori, fondamentali per la tenuta degli ecosistemi e la nostra alimentazione, stanno subendo un drammatico calo in tutto il mondo, Italia compresa. Ben il 9 percento delle specie di api e farfalle europee è minacciato di estinzione, con conseguenze potenzialmente catastrofiche. Il dato è indicato nel nuovo rapporto "Piante e insetti impollinatori: un’alleanza per la biodiversità" dell'Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (ISPRA).
Continua a leggere

Una nuova specie di mosca dai colori sgargianti chiamata come la drag queen RuPaul


In Australia è stata scoperta una nuova e coloratissima specie di mosca soldato che è stata chiamata Opaluma rupaul, in omaggio alla la drag queen RuPaul. Gli entomologi hanno scelto questo nome non solo per l'accostamento tra i vestiti sgargianti di RuPaul con la tinta arcobaleno dell'insetto, ma anche per richiamare l'attenzione del grande pubblico su animali che hanno bisogno di essere protetti, di cui solo in pochissimi si interessano.
Continua a leggere