Napoli, “Troppo cibo al banco alimentare della Mostra, chiamateci”. Ma è una fake news


“Alla Mostra d’Oltremare raccolto troppo cibo. Non sanno a chi darlo. Se conoscete famiglie bisognose, chiamateci”. Sui social e sulle chat online circola da ieri sera questo messaggio. Ma è una fake news. Alla Mostra dove il Comune ha allestito il banco alimentare per il Coronavirus, non c'è alcuna eccedenza di cibo, assicura il Municipio. La stessa associazione citata nel messaggio smentisce. Mentre il numero di telefono indicato apparterrebbe a una cooperativa di Marano.
Continua a leggere

A Napoli si fermano le ambulanze: stop soccorsi infarti e Covid. Mancano tute e mascherine


Ferme all'Asl Napoli 1 Centro, stanotte e stamattina, 10 ambulanze su 13, a causa della mancanza di dispositivi di sicurezza per gli operatori, come tute e mascherine idonee. Bloccati i soccorsi per Coronavirus e per altre patologie urgenti come infarti e ictus. La Cisl Fp: "Si dotino subito gli operatori dei Dpi. Tagliati i posti letto negli ospedali per altre patologie".
Continua a leggere

Vergogna a Napoli: il supermercato fa pagare pure la Palma di Pasqua


Vietata dalla Diocesi la distribuzione delle palme nelle chiese oggi a causa del Coronavirus, ma alcuni supermercati hanno venduto i ramoscelli di ulivo a 1,50 euro. È quanto accaduto in un supermarket di Fuorigrotta di una nota catena. “Pensavamo fosse un gentile regalo – raccontano alcuni clienti – invece abbiamo scoperto dallo scontrino che ce l'hanno fatta pagare. Ma le palme oggi sono un bene di prima necessità?”.
Continua a leggere

Ricetta del casatiello napoletano tradizionale di Gino Sorbillo


Il casatiello napoletano è il re dei piatti salati di Pasqua. Un maestro della pasta come Gino Sorbillo ha da tempo reso nota la sua ricetta che ha fatto il giro del web e da anni è punto di riferimento per i novizi che si cimentano in questa preparazione. Un consiglio: fare attenzione alla lievitazione dell'impasto e all'alta qualità degli ingredienti.
Continua a leggere

In Campania le app di consegna cibo si adeguano alla quarantena: ora portano la spesa a casa


Con ristoranti, pizzerie e pub chiusi per il Coronavirus e i divieti della Regione Campania, anche i servizi online di delivery, come Uber Eats, che effettuano le consegne tramite i riders, si rinconfigurano: porteranno la spesa a casa, in collaborazione con le grandi catene di supermercati e negozi. Il tutto avverrà senza contatto.
Continua a leggere

A Napoli i taxi diventano corrieri: consegne di spesa e farmaci a domicilio


I taxi a Napoli durante il Coronavirus faranno anche consegne a domicilio di spesa, medicinali, beni di necessità e altre merci. Il servizio delivery avrà forti sconti sulle tariffe. Non ci saranno contatti tra utenti e taxi-corrieri. La prenotazione tramite l'App Wetaxi. A Roma servizio attivato il 18 marzo scorso.
Continua a leggere

Napoli, il consigliere Mario Coppeto è guarito: ‘Il Coronavirus è una bestia: 40 giorni di degenza’


Mario Coppeto, dirigente sanitario al Santobono, è stato il primo caso di Coronavirus nel consiglio comunale di Napoli il 14 marzo scorso. Ricoverato il 20 marzo al Cotugno, è stato curato con antivirali per Hiv e malaria. Sabato 4 aprile è stato dimesso: "Adesso mi aspettano altri 15 giorni di convalescenza a casa. Non è una semplice influenza - dice Coppeto a Fanpage.it - È orribile. Restate a casa".
Continua a leggere

L’ospedale Pascale di Napoli: ‘Restate a casa o tutti i morti sono morti invano’


L'ospedale Pascale di Napoli, riferimento per il Mezzogiorno per le terapie oncologiche, ha pubblicato una serie di post con linguaggio diretto ed esplicito per sensibilizzazione la popolazione: in questo momento, si legge, bisogna restare a casa, per evitare che tutte le vittime siano morte inutilmente. E aggiunge: "Se vedete persone per strada chiamate le forze dell'ordine".
Continua a leggere

Napoli, al Cardarelli casi sospetti di Coronavirus ricoverati nei reparti con altri pazienti


Allarme al Cardarelli per due casi sospetti di Coronavirus ricoverati nel reparto di Neurologia assieme agli altri degenti. Due casi risultati poi per fortuna negativi ai tamponi. La testimonianza del marito di una infermiera. Ma la Direzione Sanitaria dell'ospedale ha deciso che i casi sospetti di Covid-19, che necessitano di prestazioni urgenti per altre patologie, saranno separati dagli altri pazienti nei reparti, in locali appositi, fino all'esito del tampone.
Continua a leggere

Prima vittima tra i vigili urbani a Napoli per Coronavirus, il saluto a sirene spiegate


Prima vittima nella Polizia Municipale di Napoli per il Coronavirus: si tratta del luogotenente Giuseppe Esposito, di 65 anni, in forza all'Unità operativa rimozione auto. Esposito aveva contratto il Covid-19 in un ospedale di Bergamo, dove a febbraio si era recato per un lieve intervento al ginocchio e per la conseguente riabilitazione. L'arrivo della salma a Napoli è stato accolto dai vigili in alta uniforme e con le sirene spiegate.
Continua a leggere

Buono spesa Napoli, come compilare la domanda sul sito del Comune


Pubblicato sul sito del Comune di Napoli il modulo per ricevere il buono-spesa da 100 euro a settimana per comprare alimenti e beni di prima necessità nei negozi convenzionati. Domande entro il 10 aprile. Il Comune fornirà un Pin del buono-spesa, tramite Sms o email, che cambierà ogni settimana: se si inseriscono dati falsi, il Pin non viene rigenerato. Il bonus prevede un contributo totale, al momento fino a 300 euro (per 3 spese settimanali), sarà spendibile fino al 15 maggio.
Continua a leggere

Castellammare, medico di base muore di coronavirus. L’ultimo messaggio: “Spero di rivedervi presto”


Giovanni Tommasino è morto a 61 anni per coronavirus. Era medico di base e svolgeva la sua professione a Castellammare di Stabia. L'ultimo messaggio su Facebook: "Spero di tornare presto tra voi. Non uscite, è l’unica arma che avete, non potete immaginare quanto è brutto. Io dovevo uscire per forza".
Continua a leggere

De Luca: in Campania pensioni minime a mille euro per 2 mesi per Coronavirus


La Regione vara il piano anti-crisi per il Coronavirus. Pensioni minime per anziani a mille euro per due mesi. "Vale oltre 604 milioni di euro il piano regionale per la crisi - spiega il presidente della Regione Campania VIncenzo De Luca - e aiuterà famiglie, disabili, imprese e professionisti e tutti quelli che stanno pagando un prezzo pesante per la crisi.
Continua a leggere

Comune Napoli, de Magistris chiede i poteri speciali: sblocco della spesa e soldi per Anm


Per superare la crisi economica a Napoli post-Coronavirus, il sindaco Luigi de Magistris chiede i “poteri speciali” al Governo per sbloccare la spesa per far ripartire i cantieri, nuove regole per aiutare Napoli a uscire dal rischio dissesto e l'allentamento dei vincoli di bilancio, sbloccando i fondi che si devono congelare ogni anno a garanzia delle tasse che potrebbero non essere riscosse, pari a 2 miliardi di euro.
Continua a leggere

Producevano migliaia di mascherine non sterili: sequestrata fabbrica nel napoletano


La Guardia di Finanza di Nola ha sequestrato una fabbrica abusiva di mascherine illegali a Roccarainola, in provincia di Napoli. Oltre 1.200 dispositivi protettivi erano già pronti per essere venduti sul mercato, altri 350 erano in lavorazione. Ma sprovvisti di tutte le certificazioni. Denunciato per frode e ricettazione il titolare.
Continua a leggere

A Napoli messa a Pasqua e via Crucis a porte chiuse per Coronavirus, ecco come vederle in Tv


Pasqua 2020 a porte chiuse nelle chiese di Napoli a causa del Coronavirus. Dalla messa per la lavanda dei piedi del giovedì Santo, alla Via Crucis del Venerdì Santo, fino alla messa di Pasqua, le celebrazioni della Settimana Santa, presiedute dal Cardinale Crescenzio Sepe, saranno trasmesse in diretta Tv dal Duomo di Napoli. Ecco come vederle.
Continua a leggere

Vietato pellegrinaggio dei fujenti a Madonna dell’Arco, stop a tutte le processioni religiose


La Regione Campania, con una ordinanza, ha sospeso tutte le processioni religiose per limitare i rischi di diffondere il coronavirus. Salta anche il giorno dei fujenti a Madonna dell'Arco: la frazione di Sant'Anastasia sarà impossibile da raggiungere dall'11 al 13 aprile, dal giorno prima di Pasqua a lunedì in Albis.
Continua a leggere

Il paniere solidale di Napoli diventa internazionale, Madonna pubblica il video su Instagram


Il paniere solidale, iniziativa nata a Napoli per costituire un sistema di aiuto "dal basso", tra i cittadini, è diventato internazionale: il post del cantante Lucariello, sottotitolato in inglese, è stato pubblicato su Internet della popstar Madonna, che ha scritto: "God bless you, Italy": Dio ti benedica, Italia.
Continua a leggere

In Campania ‘scompaiono’ dai dati 5 guariti? No, in realtà ce ne sono 9 in più


I dati della Protezione Civile mostrano un calo del numero complessivo dei guariti in Campania tra ieri e oggi, ma in realtà ci sono 9 persone in più che sono completamente uscite dalla malattia. La discrasia è la conseguenza del modo di conteggiare i casi, che unisce sotto la stessa voce sia quelli completamente guariti sia quelli "clinicamente guariti".
Continua a leggere

Miracolo di San Gennaro: a rischio la processione di sabato 2 maggio


Emergenza coronavirus: a rischio la processione per il miracolo di San Gennaro, prevista per sabato 3 maggio. La Curia napoletana per ora non conferma, ma si valuta un "semplice" miracolo a porte chiuse e senza fedeli nella Cappella. Già lo scorso anno, il 2 maggio, la processione saltò per il maltempo, ma la cerimonia interna si tenne regolarmente.
Continua a leggere

Napoli, ‘Il calvario di mia suocera di 90 anni con Coronavirus, tra case di cura e senza cibo’


La denuncia di Maria Rosaria Carbone: "Mia suocera 90enne, ospite della Casa di Mela di Fuorigrotta chiusa ieri per 23 anziani positivi al Covid-19 su 27, sballottata in furgone per ore assieme ad altri anziani alla ricerca di un una struttura che li accogliesse e lasciata senza cena. Solo in nottata li hanno portati in una casa ad Acerra".
Continua a leggere

Frattaminore, con pistola finta e mascherina rapina 10 euro e merendine in un negozio


Un pregiudicato di Sant'Antimo ha rapinato un negozio di Frattaminore (Napoli) con una pistola poi rivelatasi giocattolo: mescolandosi tra i clienti, ha finto di dover comprare delle merendine ma alla cassa ha minacciato il dipendente e si è fatto consegnare il denaro, 10 euro. È stato rintracciato e arrestato pochi minuti dopo dai carabinieri.
Continua a leggere

C’è una nave con 780 persone che vuole attraccare a Napoli. De Luca: “No, alto rischio contagi”


Caso sbarchi al porto di Napoli: una nave da crociera con quasi 800 persone a bordo vuole attraccare all'ombra del Vesuvio. Ci sono un centinaio di italiani ma la gran parte è personale straniero. De Luca contro lo sbarco per tutti: "L'armatore vorrebbe stare a Napoli per 15 giorni. Far sbarcare tutti non è possibile. Il porto è nel cuore della città di Napoli e non possiamo rischiare focolai".
Continua a leggere

A Napoli c’è la prima infermiera morta per Coronavirus. Aveva 60 anni e lavorava al Monaldi


Morta la prima infermiera napoletana per il coronavirus: aveva sessant'anni e lavorava all'ospedale Monaldi, nel reparto di cardiologia. Lo ha annunciato l'associazione "Nessuno Tocchi Ippocrate". Sale ancora il numero dei morti in Campania: ieri 19 in più rispetto alle 24 ore prima, ma crescono anche i guariti: +42 rispetto al giorno precedente.
Continua a leggere

Nel carcere di Secondigliano 3 agenti positivi. Test rapidi per Polizia penitenziaria e detenuti


Sono tre gli agenti in servizio al carcere di Secondigliano risultati positivi al test del Covid -19. La settimana prossima partiranno test rapidi per tutto il corpo penitenziario delle carceri campane. Saranno predisposti test rapidi anche per tutti i detenuti della campania. Lunedì il Garante di Napoli Pietro Ioia in visita al carcere di Secondigliano.
Continua a leggere