Casavatore, terrorizza la ex per 20 anni: ‘Fai come dico o ti sfregio con l’acido’


Un uomo di 41 anni di Casavatore (Napoli) è stato arrestato per maltrattamenti nei confronti della ex moglie: la tormentava da quando si erano sposati, 20 anni fa, e la situazione era precipitata dopo l separazione, ad ottobre. Poco prima che lei lo denunciasse l'aveva minacciata di sfregiarla per sempre con l'acido.
Continua a leggere

Marano, tragedia nello stadio: muore ragazza, il compagno in fin di vita


Due giovani in fin di vita sono stati soccorsi questa mattina, 15 febbraio, nello stadio di Marano (Napoli), dove presumibilmente erano entrati nella notte scavalcando i cancelli. Lui è stato ricoverato in ospedale, lei purtroppo è deceduta poco dopo l'arrivo dei medici. Sarebbero vittime di overdose. Indagini dei carabinieri della Compagnia locale.
Continua a leggere

Spacciatori a stipendio, la banda pagava le ‘mesate’ agli affiliati: anche 1.200 euro


Alcuni dei componenti della banda di spacciatori smantellata dai carabinieri della Compagnia di Marano (Napoli) ricevevano una quota fissa dall'organizzazione, uno stipendio mensile. Altri, invece, venivano pagati a cottimo. Emerge dall'ordinanza che ha portato ai 24 arresti della banda di pusher collegata al clan Orlando di Marano.
Continua a leggere

La droga di Marano rubata in Sardegna, il pusher: ‘Ti uccidiamo il bambino’


I carabinieri hanno ricostruito l'episodio di un furto di droga, rubata a un complice dell'organizzazione smantellata e collegata al clan Orlando di Marano. Il ragazzo sospettato del furto viene minacciato da uno degli arrestati: "Hai fatto un patto con la morte, stiamo partendo da Napoli. Cominciamo dal bambino più piccolino".
Continua a leggere

Marano, blitz contro il clan Orlando, smantellata banda di spacciatori: 24 arresti


I carabinieri hanno arrestato 24 persone, considerate parte di una banda collegata al clan Orlando e che gestiva il traffico di droga nella provincia di Napoli con ramificazioni fino al basso Lazio e in Sardegna. Quattro dei destinatari del provvedimento sono accusati di essere affiliati direttamente al clan: gestivano stipendi e controllo del territorio.
Continua a leggere

L’area Nord di Napoli isolata da un mese: lo sfogo del campione Franco Porzio


A causa dell'incidente sulla Linea 1 della metropolitana dello scorso 14 gennaio, la periferia Nord di Napoli è isolata da circa un mese. Su Facebook, l'ex campione di pallanuoto Franco Porzio, che nella zona del Frullone ha la sua palestra Acquachiara, si è sfogato duramente su Facebook: "Situazione insostenibile".
Continua a leggere

Traffico in tilt a Napoli Nord: riaprono via Torrepadula e l’uscita Mugnano Asse Mediano


Traffico ancora in tilt nell'Area Nord per il blocco della Linea 1 tra Piscinola e Colli Aminei dopo l'incidente ferroviario e la chiusura di alcune strade importanti. Via Nuova Toscanella è paralizzata. Ma nel weekend riaprirà l'uscita Mugnano dell'Asse Mediano e la prossima settimana via Marco Rocco di Torrepadula a senso unico. Nuovi cantieri in arrivo, invece, a Miano e a viale Umberto Maddalena.
Continua a leggere

Mugnano, sequestrato centro di accoglienza migranti: documenti falsi per vincere l’appalto


I carabinieri del Nas hanno sequestrato un centro di accoglienza di Mugnano di Napoli (Napoli): secondo le indagini il gestore avrebbe presentato della documentazione falsa per certificare l'idoneità della struttura e una capienza più alta di quella effettiva e la struttura non era a norma dal punto di vista igienico sanitario e della sicurezza. Al momento dei controlli c'erano venti migranti in più rispetto a quanto autorizzato.
Continua a leggere

Marano, le mamme buttano i giochi di un bambino autistico, la scuola li ricompra


La scuola Ranucci di Marano (Napoli) ha ricomprato i giochi del bambino autistico che erano stati buttati nei giorni scorsi durante la pulizia delle aule effettuata dalle mamme dei ragazzini. Si sarebbe trattato di un incidente: avrebbero gettato il materiale ludo didattico ritenendolo usurato e conservato in un luogo sporco.
Continua a leggere

Incidente ad Arzano, scontro frontale tra due auto sulla rampa dell’asse mediano


Due vetture si sono scontrate frontalmente sulla rampa di uscita dell'asse mediano ad Arzano, in provincia di Napoli; una delle automobili avrebbe imboccato controsenso il tratto, l'altro guidatore lo avrebbe visto soltanto all'ultimo momento, ostacolato dalla scarsa visibilità in curva. Sul posto ambulanze e forze dell'ordine.
Continua a leggere