Schumacher può contare su Vettel: “Aiuterò Mick e gli darò tanti consigli”


Il quattro volte campione del mondo in un'intervista ha dichiarato che darà tanti consigli a Mick Schumacher. Vettel ha detto che lo farà perché ha un buon rapporto con Mick e perché suo papà, il grande Michael Schumacher, gli ha dato tante dritte a inizio carriera: "Sono felice di poterlo aiutare. Gli darò dei consigli, anche se poi dovrà trovare la sua strada".
Continua a leggere

La scia di sangue della Dakar: una lunga storia di morti nel silenzio del deserto


Anche l'edizione 2021 della Dakar ha fatto registrare una morte. Proprio nel giorno in cui è terminata la seconda edizione della manifestazione disputata in Arabia Saudita è morto il pilota Pierre Cherpin. Dal 1979 a oggi la Dakar ha mietuto vittime, sono addirittura 76 le persone che hanno perso la vita di questa manifestazione tra piloti, copiloti, tecnici e spettatori, inclusi gli italiani Marinoni e Meoni. La sicurezza resta un pesante tallone d'Achille per la Dakar.
Continua a leggere

Pierre Cherpin è morto: fatale l’incidente alla Dakar 2021


Il pilota francese Pierre Cherpin è morto per le conseguenze della terribile caduta in occasione della Dakar 2021. Troppo gravi le condizioni del transalpino, che nella 7a tappa del rally più duro del mondo ha perso il controllo della sua moto, rimediando un grave trauma cranico. I medici hanno provato a salvargli la vita con un delicato intervento chirurgico che purtroppo non è bastato.
Continua a leggere

La MotoGP modifica ancora la preseason 2021: aggiunti shakedown e due giorni extra ai test in Qatar


Dopo la cancellazione dei test di Sepang la MotoGP in preparazione al Mondiale 2021 ha deciso di aggiungere al calendario uno Shakedown test riservato a collaudatori e debuttanti nella classe regina il 5 marzo e altri due giorni di test ufficiali il 6 e il 7 marzo sul circuito di Losail oltre a quelli già previsti dal 10 al 12 marzo in Qatar.
Continua a leggere

Gimax è morto: il leggendario pilota italiano si è spento ad 83 anni


Carlo Virginio Franchi è morto oggi all'età di 83 anni. Lo storico pilota italiano con un brevissimo passato in Formula 1 conosciuto dagli appassionati con il soprannome di ‘Gimax‘ è scomparso nella notte. Divenne popolare in Italia e all'estero per le sue imprese in giro per il mondo in diverse corse automobilistiche nelle gare di durata come la 24 Ore di Le Mans, la 'Targa Florio" o a Daytona.
Continua a leggere

Mercedes con la livrea nera antirazzismo anche nel Mondiale F1 2021 (con o senza Lewis Hamilton)


La Mercedes manterrà la livrea nera in segno di sostegno alla lotta contro il razzismo anche nel Mondiale 2021 di Formula 1. Il colore nero campeggerà sulle monoposto della scuderia anglo-tedesca sia se ci sarà il rinnovo del contratto di Lewis Hamilton (attualmente disoccupato) sia che non si trovi l'accordo con il sette volte campione del mondo.
Continua a leggere

La Renault svela le monoposto Alpine A521 di Alonso e Ocon per il Mondiale 2021 di Formula 1


L'Alpine F1 è la prima scuderia di Formula 1 a presentare la propria monoposto per il Mondiale 2021. La Renault ha mostrato in anteprima le linee e i colori (ancora provvisori) della A521, la vettura con cui Fernando Alonso ed Esteban Ocon correranno nella prossima stagione per la squadra che sarà guidata dall'italiano Davide Brivio.
Continua a leggere

Alfa Romeo verso l’addio alla Formula 1 dal 2022


L'Alfa Romeo potrebbe lasciare nuovamente la Formula 1 al termine del Mondiale 2021. Il contratto della casa del Biscione con la Sauber scade al termine della prossima stagione e nei piani del nascituro Gruppo Stellantis, proprietario dell'azienda italiana, c'è anche quello di ridefinire l'attività sportiva del gruppo. L'eventuale fine del legame tra Alfa Romeo e Sauber potrebbe segnare anche la fine della fornitura di motori da parte della Ferrari alla scuderia svizzera.
Continua a leggere

Lo sfogo di Andrea Iannone sui social: “Positivi alla cocaina ok, agli innocenti 4 anni”


Andrea Iannone squalificato per ben 4 anni, dopo che il TAS ha bocciato il ricorso sull'iniziale stop di 17 mesi per la positività al Drostanolone, ha puntato il dito contro i nuovi provvedimenti dell'Agenzia Mondiale Anti-doping, in merito all'uso di sostanze stupefacenti da parte degli atleti, più leggere se si risulta positivi lontano dagli eventi sportivi.
Continua a leggere

Binotto e la gerarchia tra i piloti Ferrari in F1 2021: “Leclerc e Sainz liberi di lottare tra loro”


Il team principal Mattia Binotto rivela che nella nuova formazione di piloti della Ferrari non ci sarà alcuna gerarchia prestabilita in avvio del Mondiale 2021 di Formula 1: "Non c'è un numero uno e un numero due, certamente all'inizio della stagione Charles Leclerc e Carlos Sainz avranno le stesse opportunità. Saranno liberi di lottare tra di loro. Il 'numero uno' sono i punti della squadra"
Continua a leggere

Quando esordirà Carlos Sainz con la Ferrari: la data del primo test a Fiorano


La Ferrari sta organizzando un test privato sul circuito di Fiorano per anticipare il debutto del suo nuovo pilota Carlos Sainz con il Cavallino prima dei test ufficiali della Formula 1 in vista del Mondiale 2021: le date possibili sono quelle del 26, 27 o 28 gennaio 2021, a decidere saranno le condizioni metereologiche. Lo spagnolo da regolamento non potrà però correre né con la SF21, né con la SF1000 e neanche con la SF90-H.
Continua a leggere

MotoGP, test di Sepang cancellati: slitta l’esordio di Rossi con Petronas, più tempo per Marquez


La cancellazione dei test prestagionali della MotoGP in Malesia a causa del Covid-19 "favorisce" la Honda e Marc Marquez che avrà più tempo per recuperare dall'infortunio al braccio, fa slittare l'esordio di Valentino Rossi con Petronas e di Fabio Quartararo con la Yamaha ufficiale, e penalizza i rookie Bastianini, Marini e Martin che arriveranno alla prima gara del Mondiale 2021 con solo tre giorni di esperienza su una moto di maggiore cilindrata rispetto alla Moto2 con cui hanno gareggiato nella passata stagione.
Continua a leggere

GP del Brasile di Formula 1 a rischio: il Tribunale di San Paolo ha sospeso l’accordo con la F1


Un giudice brasiliano ha annullato in via preliminare il contratto firmato tra la città di San Paolo e la holding Brazil Motorsport per la promozione del GP San Paolo che si è assicurato un posto nel calendario del Mondiale di Formula 1 fino al 2025. Accolto il ricorso contro l’accordo tra Comune e la società organizzatrice. Le autorità pauliste hanno ora cinque giorni per presentare i documenti e chiarire la propria posizione.
Continua a leggere

Covid, migliorano le condizioni di Fausto Gresini: “È cosciente e ha iniziato la fisioterapia”


Migliorano le condizioni di salute di Fausto Gresini ricoverato da sedici giorni per Covid nel reparto di Terapia Intensiva dell'ospedale Maggiore Carlo Alberto Pizzardi di Bologna. Il patron del team di MotoGP, seppur ha ancora bisogno del respiratore meccanico per respirare, è infatti ormai del tutto cosciente e ha cominciato la fisioterapia.
Continua a leggere

La Formula 1 a Imola e Portimao anche nel 2021: calendario a rischio stravolgimento per Covid


Il calendario ufficiale del Mondiale 2021 di Formula 1 rischia di essere stravolto dal Covid-19: con il GP d'Australia e il GP della Cina a serio rischio cancellazione, i circuiti di 'riserva' di Imola e di Portimao diventano sempre più seri candidati ad ospitare una tappa del Circus anche in questa nuova stagione. Chance anche per Nurburgring, Mugello e Istanbul Park.
Continua a leggere

Davide Brivio non sarà il nuovo Ceo dell’Alpine F1: al posto di Abiteboul Renault sceglie Rossi


Davide Brivio ha lasciato la Suzuki con cui ha appena vinto in MotoGP per passare in Formula 1 all'Alpine F1 ma non sarà il nuovo CEO della squadra che prende il posto della Renault come invece ci si attendeva. A prendere il posto di Cyril Abiteboul è infatti Laurent Rossi (ufficializzato oggi dal Gruppo Renault) con il 57enne brianzolo che dunque dovrebbe ricoprire 'soltanto' il ruolo di team principal in pista.
Continua a leggere

Tragico incidente alla Dakar 2021: il pilota Pierre Cherpin operato d’urgenza dopo una caduta


Il pilota francese Pierre Cherpin operato d'urgenza alla testa dopo una brutta caduta rimediata nella settima tappa della Dakar 2021 alla quale stava partecipando nella categoria riservata alle moto. Il 52enne imprenditore transalpino ha riportato un grave trauma cranico, oltre a fratture al torace e alle costole, ed è stato indotto in coma al suo arrivo all'ospedale di Sakaka.
Continua a leggere