Milan, l’ombra di Rangnick su Pioli: il tedesco ha fretta di chiudere con il club


Scelto dalla proprietà e dall'amministratore delegato come possibile nuovo allenatore, Rangnick è in attesa di un nuovo contatto per capire le reali intenzioni della società milanese. Il profilo del 61enne 'tuttofare' tedesco, non piace però a Maldini e Boban: da tempo convinti che per il Milan ci voglia un allenatore italiano e già preparato al nostro campionato.
Continua a leggere

LIVE Milan-Torino Serie A, risultato in diretta: Ibra vicino al gol


Milan-Torino in diretta: il risultato è 0-0. A chiudere la giornata numero 24 della Serie A 2019/2020 sarà il Monday Night di San Siro, nel quale si affronteranno due squadre in cerca di riscatto: i rossoneri vengono dalla sconfitta nel derby e dal pareggio nella semifinale di Coppa Italia contro la Juventus mentre i granata sono stati battuti in casa dalla Sampdoria nell’ultimo turno.
Continua a leggere

Gullit e la lotta scudetto: “La Juventus soffre? Meglio. Ho un debole per Conte”


L'indimenticato campione olandese ha fatto il punto sul campionato italiano e sul momento del 'suo' Milan: "Non riesco a capire se lo gestiscono solo per un investimento o con un'idea precisa. Dev'esserci, altrimenti avere successo è impossibile. Spero che lascino lavorare Maldini e Boban, sanno cosa fare. Il nuovo allenatore? Perché non Rijkaard?".
Continua a leggere

Milan, Pioli: “Il mio futuro? Dipende dai risultati, ma non sono preoccupato”


Il tecnico del Milan, alla vigilia della sfida con il Torino, ha analizzato il momento della sua squadra: "Dobbiamo mantenere alta l'attenzione, anche perché non possiamo permetterci di fare un finale di campionato anonimo. Le parole di Maldini? Avere la fiducia di chi mi sta vicino è molto importante, ma per il mio futuro saranno decisivi i risultati".
Continua a leggere

Fallo di mano in Lecce-Spal, per Valeri al Var non è rigore (come con la Juventus)


L'episodio accaduto in Lecce-Spal ha alimentato polemiche per la valutazione da parte dell'arbitro Guida e del Var (Valeri) che non hanno ritenuto punibile il tocco di braccio di Bonifazi su colpo di testa dell'avversario. Anche il difensore degli estensi era di spalle come Calabria del Milan, allora però l'arbitro Valeri concesse il penalty alla Juventus.
Continua a leggere

Liverpool imbattuto da 43 partite, ma il record è del Milan, 58 gare senza ko in Serie A


Il Liverpool non perde da un anno e da 43 partite o vince o pareggia in Premier League. La lunga serie di partite senza sconfitte dei Reds è meravigliosa, ma quattro squadra finora hanno fatto meglio della squadra di Klopp, considerando i primi cinque campionati europei. Milan (1991-1993), Bayern, Arsenal e Juventus sono le prime quattro.
Continua a leggere

Bonaventura, il rinnovo non arriva: il giocatore pronto a dire addio al Milan


Dopo le parole di Mino Raiola ("Il rinnovo? Difficile, gioca poco e non è contento"), Giacomo Bonaventura è ad un passo dal salutare i compagni e dal liberare l'armadietto di Milanello. Se non arriverà nelle prossime ore un segnale dal club, il giocatore sarà libero di cercarsi un'altra squadra. Sulle sue tracce ci sono già Roma e Fiorentina.
Continua a leggere

Suso cancella il Milan: “Lì ho vissuto anni difficili. Ho capito che era meglio andar via”


Suso, ex del Milan passato al Siviglia nella sessione invernale di calciomercato, ha spiegato perché ha scelto di andare via. Il periodo di transizione a livello societario e i cambi di allenatori alla base delle difficoltà che hanno condizionato il rendimento della squadra. "Ho vissuto degli anni difficili da capire per chi osserva le cose dall'esterno".
Continua a leggere

Calabria sul fallo da rigore alla Juve: “Triste per un episodio che lascia infiniti dubbi”


Davide Calabria ha pubblicato su Instagram un messaggio di rabbia e di orgoglio per quanto accaduto giovedì sera nel finale della gara di Coppa Italia contro la Juventus. A causa di un un suo fallo di mano l'arbitro ha assegnato col Var un calcio di rigore ai bianconeri, decisivo per il pareggio. Ecco qual è stata su Instagram la reazione del difensore rossonero.
Continua a leggere

Milan-Juve, Salvini: “Perché l’arbitro non ha messo direttamente la maglia bianconera?”


Matteo Salvini, leader della Lega e tifoso del Milan, è intervenuto su Instagram e ha fatto una battuta contro l'arbitro Valeri che giovedì sera ha assegnato alla Juventus il rigore molto discusso per fallo di Calabria su tiro ravvicinato di Ronaldo. "Perché l’arbitro non è sceso in campo con la maglia bianconera, già che c’era???", ha scritto in calce a un post su Instagram del club rossonero.
Continua a leggere