Giovanni guarisce dal Covid e torna a casa: i vicini si affacciano dai balconi e lo applaudono


Una storia davvero bella ed emozionante quella che arriva dal Parco Ice-Snei, rione popolare di Miano, quartiere della periferia settentrionale di Napoli. Giovanni è un ragazzo guarito dal Coronavirus: in un video pubblicato sui social si vede il giovane fare ritorno a casa dall'ospedale, mentre i suoi vicini di casa gli applaudono dai balconi.
Continua a leggere

Vanno in albergo per fare sesso nonostante le norme anti contagio: multati


Due coppie sono state sanzionate a Miano, nell'area nord di Napoli: erano uscite di casa per incontrarsi in un albergo, violando le norme anti contagio. I poliziotti le hanno sorprese nella struttura dopo aver notato, durante il pattugliamento, che c'erano delle automobili in sosta nel parcheggio privato; hanno fatto convocare gli ospiti dell'albergo e hanno appurato che nessuno di loro aveva una valida motivazione per essere lì.
Continua a leggere

Miano, arrestati gli eredi del clan Lo Russo: per il pizzo minacce ad hoc in base alle vittime


Alle prime luci di questa mattina, i carabinieri hanno arrestato 32 persone del cosiddetto gruppo "abbasc Miano", sodalizio camorristico emergente, composto da nuove leve ed eredi del clan Lo Russo. Dalle indagini è emerso che il gruppo utilizzava minacce ad hoc, per imporre le proprie richieste, a seconda delle vittime.
Continua a leggere

Miano, arrestati gli eredi del clan Lo Russo: 24 in manette


I carabinieri e la Dia di Napoli stanno eseguendo in queste ore 24 misure cautelari nei confronti di esponenti del gruppo di "Miano di sotto", "Abbasce Miano", il nuovo clan emergente dell'area nord di Napoli e formato da nuove leve e vecchi affiliati allo storico clan di camorra dei Lo Russo; avrebbe preso il controllo dopo la disgregazione dei Capitoni.
Continua a leggere

Miano, una pianta per ricordare Attilio Romanò nella scuola a lui intitolata


Delle piantine cresceranno nelle aiuole dell'istituto Attilio Romanò di Miano (Napoli), posizionate dagli studenti nel corso della manifestazione dedicata al giovane imprenditore napoletano, vittima innocente di camorra, a cui è intitolata anche la scuola. L'evento si è tenuto oggi, 4 febbraio, alla presenza del sindaco De Magistris e dei familiari di Romanò.
Continua a leggere

Miano, nel deposito di armi della camorra anche i fucili d’assalto delle forze speciali


Un deposito di armi è stato trovato a Miano, nell'aera nord di Napoli, vicino al circolo dove è stato ucciso Stefano Bocchetti ieri, 23 gennaio. Nel locale c'erano centinaia di munizioni, un fucile a pompa e due midiciali fucili d'assalto, usati dalle forze speciali degli eserciti: un Colt M4 e un Beretta Cx4. Nella zona sono in corso gli scontri di camorra tra i gruppi Balzano e Cifrone.
Continua a leggere

Miano, agguato di camorra all’alba: ucciso a colpi di pistola uomo dei Lo Russo


Un uomo è stato ucciso a colpi d'arma da fuoco alle 6.30 di oggi, 23 gennaio, in via Valente, a Miano, periferia nord di Napoli. Sul posto i carabinieri. Dinamica non ancora chiara, si sarebbe trattato di un agguato di matrice camorristica: l'uomo, con un passato nei Lo Russo e oggi legato ai Balzano, sarebbe stato raggiunto da due sicari in un circolo.
Continua a leggere

Il boss Antonio Lo Russo inviava pizzini agli affiliati dal carcere, arrestato poliziotto


Un agente della Polizia Penitenziaria, in servizio nel carcere de L'Aquila, è stato arrestato dalla Dia: è accusato di avere fatto da tramite per il clan Lo Russo, consegnando i pizzini del boss detenuto Antonio Lo Russo agli affiliati e facendo arrivare in cella le risposte, in modo da consentire al reggente dei "Capitoni" di guidare il clan malgrado fosse sottoposto al regime del 41bis.
Continua a leggere