Maltempo, paura per i bacini idrici del Veneto per il 18 settembre

Vengono monitorati i principali corsi d'acqua della regione, dal Po al basso Piave fino alla Laguna. Previste forti piogge dalla serata del 17 settembre e per tutto il 18. Da giovedì 19 torna il sereno. Rovesci anche al Centro-Sud.

La protezione civile del Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione per criticità idrogeologica nei principali bacini idrografici della regione. La causa sono la precipitazioni previste, che possono sfociare anche in casi di forti temporali. A seconda dell’intensità dei fenomeni lo stato di attenzione potrebbe essere eventualmente innalzato a preallarme o allarme.

POSSIBILI FORTI TEMPORALI MERCOLEDÌ 18 SETTEMBRE

In particolare, vengono monitorati i bacini Po, Fissero-Tartaro-CanalBianco e Basso Adige (province di Rovigo e Verona); Basso Brenta-Bacchiglione (Padova, Vicenza, Verona, Venezia, Treviso); Basso Piave, Sile e Bacino scolante in laguna (Venezia, Treviso, Padova). Secondo le previsioni meteo dell’Arpav nella giornata di martedì 17 settembre 2019, sulle zone montane, pedemontane e centro-settentrionali della pianura è possibile qualche locale piovasco od occasionale rovescio, specie verso sera. Per il 18 settembre, invece, sono previste precipitazioni sparse, specie su Prealpi e pianura; sulla pianura centro-meridionale non si esclude qualche rovescio o temporale intenso. Dalla giornata di giovedì 19 settembre, poi, dovrebbe tornare il sereno su tutta la Regione. A novembre 2018 un nubifragio aveva sradicato 100 mila ettari di bosco.

PIOGGIA ANCHE NEL RESTO D’ITALIA: GIOVEDÌ 19 TEMPORALI AL CENTRO-SUD

La situazione nella giornata di mercoledì 18 settembre dovrebbe essere segnata dalla pioggia anche nel resto d’Italia. Da Veneto e Liguria i temporali si dovrebbero spostare verso sera anche sulle regioni centrali e settentrionali. Per giovedì 19 è in programma il rientro dello stato di attenzione: nuvoloso al Nord, la pioggia dovrebbe rinfrescare le Regioni del centro-sud, con piovaschi anche su Sicilia e Sardegna.

Leggi tutte le notizie di Lettera43 su Google News oppure sul nostro sito Lettera43.it

Meteo – Dopo i disastri di Irma, arrivano anche gli uragani Norma e Maria: vediamo perché uragani hanno nomi di donna (LucaScialo)

LucaScialo scrive nella categoria Meteo che: In questi giorni gli Stati Uniti hanno fatto i conti con l’ennesimo uragano di una certa portata: Irma. Che ha causato 22 vittime e 50 miliardi di dollari di danni, specie in Florida. Irma va così ad
vai agli ultimi aggiornamenti su: uragani usa meteo
3 Voti

Vai all'articolo completo » .Dopo i disastri di Irma, arrivano anche gli uragani Norma e Maria: vediamo perché uragani hanno nomi di donna.
Dopo i disastri di Irma, arrivano anche gli uragani Norma e Maria: vediamo perché uragani hanno nomi di donna