Aveva sul terrazzo di casa ben 18 piante di marijuana

di Pina Ferro

Aveva trasforjmato la terrazza della propria abitazione di Giovi, frazione collinare di Salerno, in una piantagione di Marijuana. Sarà convalidato questa mattina l’arresto di Alessandro Fasulo, 35 anni, salernitano, arrestato l’altro ieri dagli uomini della Guardia di Finanza di Salerno. A seguito di un controllo, sul terrazzo dell’abitazione del 35enne sono state rinvenute e poste sotto sequestro ben 18 piante dello stupefacente. Fasulo stava coltivando gli arbusti per la successiva cessione dello stesso agli abituali assuntori. Dopo essere stato ammanettato il 35enne, su disposizione dell’autorità giudiziaria, il magistrato Valenti, immediatamente informata dei fatti da parte dei militari delle fiamme gialle, è stato ristretto agli arresti domiciliari in attesa dell’udienza di convalida dell’arresto che sarà celebrta dinanzi al Gip Marilena Albarano. Gli arbusti rinvenuto presso l’abitazione di Giovi sono stati estirpati e sottoposti a sequestro. Sono ancora in corso le indagini al fine di accertare a chi era destinato lo stupefacente una volta pronto per essere ceduto. Parte delle piante sequestrate sono state trasferite presso i laboratori del comando provinciale della Guardia di Finanza per le analisi di laboratorio previste. Non è da escludere che a guidare le fiamme gialle fino presso l’abitazione del 35enne possa essere stata la segnalazione di qualcuno che aveva notato la piantagione posta in essere dallo stesso. I controlli da parte della guardia dfi finanza tesi a reprimere il fenomeno dello spaccio di sostanza stupefacente e non solo proseguiranno anche nei prossimi giorni ed interesseranno l’intero territorio della città di Salerno e non solo.

Consiglia