Barcellona, Griezmann è un caso: “In estate dovrà cercare una nuova soluzione”


A dirlo è stato l'ex allenatore del francese, ai tempi della Real Sociedad, Martin Lasarte evidenziando i problemi di adattamento di Griezmann: "Lo hanno indicato come il primo responsabile dei fallimenti. E' costato tanto, le attese erano enormi ma lo hanno caricato di troppe colpe: è triste, infelice. Deve cambiare e cercare un'opzione diversa che gli restituisca la gioia"
Continua a leggere

Pepe Reina critica la gestione della pandemia di coronavirus da parte del governo spagnolo


Il portiere spagnolo, ex Napoli e Milan e oggi all'Aston Villa ha voluto commentare via social network quanto accaduto in Spagna. Un kit di tamponi difettosi non ha potuto testare la positività di diversi malati: "Una situazione incredibile" ha scritto lo spagnolo, postando parte della conferenza stampa delle Istituzioni in imbarazzo nel rispondere alle domande dei giornalisti.
Continua a leggere

Atletico Madrid in lutto: morto Christian Minchola, aveva solo 14 anni


Il piccolo Christian Minchola, di soli 14 anni, è morto. Lo ha comunicato con una nota l'Atletico Madrid che si è già stretto attorno alla famiglia e ha deciso di porre a mezz'asta la bandiera di fronte al Wanda Metropolitano. Christian era una piccola grande promessa dei Colchoneros: arrivato giovanissimo in Accademia, stava affrontando la sua sesta stagione, diventato da poco titolare in Under 14.
Continua a leggere

Valencia, nel weekend finisce la quarantena: intanto si indaga sulla partita di San Siro


La situazione in casa Valencia sta volgendo alla normalità: dopo il boom di 25 infettati dal covid-1, da lunedì finirà la quarantena di 14 giorni e si potrà stilare un nuovo bollettino medico. La società spagnola è stata tra le più colpite dalla pandemia e sotto accusa c'è la sfida di Champions a San Siro contro l'Atalanta dello scorso 19 febbraio.
Continua a leggere

Coronavirus, Rubiales indica la strada alla Liga: “L’obiettivo è salvare la stagione”


Luis Rubiales, presidente della Real Federación Española de Fútbol, ha tenuto una conferenza stampa in cui ha illustrato i punti di cui si è discusso nell'incontro con i presidenti delle federazioni territoriali: "Non facciamo calendari. Non ci piace fare i chiromanti. La priorità è quella di terminare questa perché non si retrocede direttamente o si sale di categoria per diritto acquisito. Ci sono centinaia di squadre in attesa di finire la stagione".
Continua a leggere

Un morto ogni 16 minuti per il Coronavirus ma in Spagna vogliono riprendere il campionato


Il presidente della Liga, Javier Tebas, ha caldeggiato la ripresa degli allenamenti e dell'attività agonistica nei colloqui telematici con i club. L'obiettivo è far ripartire il campionato quanto prima possibile: il 23 aprile è la data fissata in calendario, al massimo entro il primo week-end di maggio. Ma in Spagna la diffusione del Covid-19 ha una carica virale spaventosa, come testimoniato dal numero dei contagi e dei morti.
Continua a leggere

Coronavirus, Liga: in Spagna si giocheranno a porte chiuse le prossime due giornate


A causa dell'emergenza Coronavirus anche in Spagna hanno pensato di giocare il campionato a porte chiuse dopo le misure messe in atto dal governo di Pedro Sanchez. La decisione è stata presa per evitare una ulteriore diffusione del virus e segue le scelte fatte dalla Uefa e, in un primo momento, in Italia: si disputeranno a porte chiuse le prossime due giornate di Primera e Segunda Division.
Continua a leggere

Barcellona, è sempre caos. L’allenatore Setien si scusa per le parole del vice Sarabia


Eder Sarabia è il vice di Quique Setien, l'allenatore del Barcellona. Sarabia ha usato toni molto forti durante il 'Clasico', ovviamente le sue parole sono diventate di dominio pubblico. Il capo allenatore è stato costretto a scusarsi pubblicamente per il comportamento del suo collaboratore. Setien finora non ha convinto e a fine stagione può già andare via.
Continua a leggere

Real Madrid-Barcellona 2-0: Clasico spettacolare, Vinicius e Mariano firmano il sorpasso


Il Real Madrid batte il Barcellona per 2-0 con i gol del brasiliano Vinicius e di Mariano Diaz e si riprende la vetta della Liga. Al termine di due settimane da incubo con un solo punto in due gare in campionato ed il doloroso ko interno in Champions col Manchester City. Merito dell’applicazione tattica in fase di non possesso, della furia agonistica del secondo tempo e di una voglia apparsa nettamente superiore a quella dei blaugrana. Che si spengono strada facendo.
Continua a leggere

L’incredibile pasticcio tra Liga, Barcellona e Leganes per il trasferimento di Braithwaite


Il trasferimento di Braithwaite dal Leganes al Barcellona, al di fuori della finestra di mercato, fa discutere in Spagna. I catalani hanno approfittato di una regola che consente di sostituire giocatori infortunati per più di cinque mesi anche dopo la fine del mercato, ma non tutela adeguatamente il club che vende. Il Leganes, in piena lotta retrocessione, è stato impotente in questa situazione.
Continua a leggere

Barcellona, Messi su Lautaro: “E’ fenomenale e insieme a Suarez sarebbe una bomba”


In una intervista esclusiva al 'Mundo Deportivo', la 'pulga' argentina ha spiegato i motivi per cui il Barcellona dovrà far rientrare Neymar e acquistare Lautaro: "Ney è di grande qualità, ha sbagliato a partire e si è già pentito. Tutta Barcellona lo attende. Lautaro? Impressionante, di livello. E con Suarez farebbe una coppia esplosiva"
Continua a leggere