I progressi della scienza sono vita in più


27 è il numero di anni in più che, grazie ai progressi della scienza medica, un essere umano ha “guadagnato” rispetto all’aspettativa di vita di poco più di un secolo fa - quando la media era di 55 anni. Oggi la durata e la qualità della vita sono migliorate concretamente: per educare i più giovani a continuare ad avere fiducia nelle nuove conquiste in ambito salute, a partecipare attivamente nel migliorare il mondo con il proprio comportamento e a farsi ambasciatori di messaggi positivi è nato Fattore J, un percorso di formazione che ha già coinvolto 12.000 studenti lo scorso anno scolastico e che sta per partire con la seconda edizione “nelle mani della scienza”, realizzato da Fondazione Mondo Digitale in collaborazione con Janssen Italia.
Continua a leggere