Inter, richiamati in Italia i 7 stranieri che erano partiti per l’estero


Brozovic, Handanovic, Lukaku, Eriksen, Young, Moses e Godin. Sono i sette stranieri che hanno lasciato l'Italia e che l'Inter sta richiamando. Per chi torna sarà obbligatorio un ulteriore periodo di isolamento, di 14 giorni. Dunque, un segnale concreto di positività: tutto lascia intendere che per i primi di maggio si potrebbe tornare sui campi di allenamento.
Continua a leggere

Da Cristiano Ronaldo a Higuain: quando tornano in Italia? “Se va bene il 15-20 aprile”


C'è grande incertezza intorno alle tempistiche per il ritorno in campo della Serie A e ancora prima per la ripresa degli allenamenti, con diversi calciatori che hanno lasciato l'Italia. Douglas Costa, dal Brasile, ha confidato la tempistica stimata da Chiellini, capitano della Juventus: "Nella migliore ipotesi torneremo per il 15-20 aprile".
Continua a leggere

Obafemi Martins sbarca in Cina: l’ex Inter tornerà a giocare per lo Shanghai Shenhua


Reduce da una lunga inattività, l'ex attaccante nigeriano dell'Inter ha trovato l'accordo con la dirigenza dello Shenhua per tornare a vestire la maglia della squadra di Shanghai. Martins è già atterrato in Cina, seguendo tutti i controlli precauzionali per il Coronavirus, per firmare il suo nuovo contratto e iniziare la seconda avventura nella 'Chinese Super League'.
Continua a leggere

Dopo Berlusconi, ora anche Moratti: l’ex patron dell’Inter potrebbe rilevare la Cremonese


L'ex presidente nerazzurro sarebbe pronto a rilevare le quote di maggioranza del club lombardo dall'attuale proprietario Giovanni Arvedi: 82enne imprenditore lombardo alla guida della società grigiorossa da tredici anni. Massimo Moratti lascerebbe al figlio Angelo la gestione della società: attualmente sul fondo della classifica di Serie B e in piena corsa per evitare i playout.
Continua a leggere

Inter, parla Pastorello: “Vi spiego perché Lukaku è andato all’Inter e non alla Juventus”


Il procuratore dell'attaccante belga ha rivelato quali sono stati i motivi che hanno spinto Lukaku ad accettare l'Inter: "Voleva trasferirsi in un club dove si sentisse amato. Lui ha notato subito l’affetto e il calore dei tifosi dell’Inter rispetto a quelli della Juve, e questo ha fatto la differenza insieme al mancato passaggio di Paulo Dybala al Manchester United".
Continua a leggere

Emergenza Coronavirus, Lukaku: “Perché giocare se è un rischio per la salute?”


L'attaccante dell'Inter, Romelu Lukaku, ha manifestato tutte le proprie perplessità nell'intervista a Bleacher Report: La salute generale è molto più importante del calcio adesso". La Serie A è pronta a far ripartire gli allenamenti a inizio aprile per tornare in campo a maggio ma la situazione di emergenza sanitaria per il contagio da Coronavirus resta preoccupante.
Continua a leggere

Inter, lo vuoi Coutinho? Così il Barça prova a strappare Lautaro ai nerazzurri


Finora l'Inter ha sempre detto alle avances del Barcellona per Lautaro Martinez. Se i blaugrana vogliono l'attaccante argentino devono pagare l'intero importo della clausola (111 milioni), dalla Spagna tentano l'ennesima mossa: mettere sul piatto il cartellino del brasiliano, esploso a Liverpool proprio dopo aver lasciato i nerazzurri. per i nerazzurri sarebbe davvero un buon affare?
Continua a leggere

Quella volta che Peirò rubò la palla al portiere e portò l’Inter in finale di Coppa dei Campioni


Joaquin Peirò, scomparso oggi all'età di 84 anni, è stato uno dei simboli della Grande Inter di Helenio Herrera e Angelo Moratti e ancora oggi i tifosi nerazzurri ricordano il suo gol al Liverpool nella semifinale di ritorno della Coppa dei Campioni 1964/1965. Il gesto dell'attaccante spagnolo fu un mix di furbizia, abilità tecnica e conoscenza del regolamento.
Continua a leggere

Wanda Nara convinse Icardi a lasciare l’Inter l’ultima notte di calciomercato


Mauro Icardi avrebbe accettato di trasferirsi al Paris Saint-Germain la serata precedente della chiusura del mercato estivo dopo una lunga discussione con l'agente e moglie Wanda Nara. L'argentino sembra essere di nuovo fuori dai radar di Tuchel dopo essersi conquistato il posto da titolare a suon di gol e il suo futuro al PSG non è così certo.
Continua a leggere

Serie A, cosa succede con i playoff scudetto e i playout retrocessione


I club vorrebbero sfruttare ogni spazio libero in calendario per concludere questo campionato. Le ipotesi vanno dalla immediata ripresa dopo il 3 di aprile - soluzione difficile - al rinvio di Euro 2020 con tanto di match fino al 30 di giugno. Intanto, in questo clima di incertezza, resta viva la possibilità dei Playoff e dei Playout che per diverse ragioni, potrebbero non solo salvare ma anche esaltare il nostro massimo campionato. Dalla Final Eight scudetto alla Final Four per non retrocedere, ecco come potrebbero presentarsi gli spareggi di fine campionato.
Continua a leggere

L’albergo chiude per il Coronavirus, interisti frattati e in quarantena ad Appiano Gentile


L'albergo milanese in cui alloggiano chiude per il crollo delle prenotazioni: Christian Eriksen, Victor Moses e Ashley Young finiscono sotto sfratto. Si tratta dei 3 calciatori arrivati dall'Inghilterra a gennaio scorso, nel mercato invernale. È una delle conseguenze dell'emergenza Coronavirus che ha travolto l'Italia e il mondo del calcio.
Continua a leggere