Vidal replica a Bonucci sullo scudetto immeritato: “Me la rido, il campo dirà chi è più forte”


Botta e risposta a distanza tra il difensore bianconero e il centrocampista nerazzurro nell'avvicinamento al big match della 9^ giornata (domenica alle 20:45). Davanti alle parole di Bonucci per un tricolore conquistato per i "demeriti" della Juventus, la risposta di Vidal non si è fatta attendere: "Ah ah ah, non merita risposte. Vedremo in campo chi è il più forte"
Continua a leggere

La rivincita di Arturo Vidal, che vuole un ruolo da protagonista nell’Inter: “È un valore aggiunto”


Arturo Vidal vuole un ruolo da protagonista nell'Inter di Simone Inzaghi. Dopo gli infortuni e una scarsa condizione fisica manifestata per quasi tutto lo scorso anno, il cileno sembra aver iniziato la stagione 2021-2022 in maniera diversa e i suoi numeri lo dimostrano: il centrocampista potrebbe rivelarsi un nuovo acquisto a tutti gli effetti per i nerazzurri.
Continua a leggere

Perisic e Lautaro come i gemelli Derrick, ma finisce male: volano parole pesanti


Nel finale di Inter-Sheriff si è verificato un episodio piuttosto singolare: Perisic e Lautaro Martinez hanno cercato di calciare verso la porta avversaria nello stesso istante e hanno dato vita all'effetto "gemelli Derrick" sul quale molti tifosi nerazzurri hanno giocato nelle ore successive ma in quella occasione i due nerazzurri hanno avuto un piccolo screzio verbale.
Continua a leggere

Simone Inzaghi in imbarazzo alla domanda su Handanovic: “Devo rivedere il gol preso”


Simone Inzaghi si gode il primo successo in Champions League a San Siro, per 3-1 contro lo Sheriff. Una prova convincente e che ha soddisfatto il tecnico: "Abbiamo prodotto ottimo calcio, mi diverto a guardare una squadra così". Poi, però, il "neo" in occasione della rete dei moldavi: "Handanovic imperfetto? Non so, ma può sbagliare anche lui..."
Continua a leggere

L’Inter dà spettacolo e domina lo Sheriff: i nerazzurri si sbloccano in Champions


Primo successo dell'Inter in Champions League con tre punti che rilanciano in classifica i nerazzurri e fermano lo Sheriff al primo ko europeo. Una vittoria nata dalle giocate di Dzeko che porta in vantaggio l'Inter e dopo il pareggio dei moldavi offre l'assist a Vidal per il 2-1. 3-1 di De Vrij su corner.
Continua a leggere

Gestaccio “provocatorio e volgare”: Kolarov punito con Luiz Felipe dopo la rissa dell’Olimpico


Il Giudice sportivo si è espresso in merito ai fatti dell'Olimpico nel corso della sfida tra Lazio e Inter valida per l'ottava giornata di Serie A. Una gara contrassegnata dalla furiosa rissa generatasi dopo il gol di Felipe Anderson. A farne le spese sono stati Luiz Felipe (espulso al triplice fischio) ma a sorpresa anche Kolarov per "gesti provocatori e volgari".
Continua a leggere

La strana ascesa in Champions dello Sheriff, la squadra di una nazione che non esiste


Lo Sheriff è la prima squadra moldava a raggiungere i gironi della Champions League ma il paradosso vuole che di moldavo non abbia quasi nulla. Rappresenta la Transnistria, un territorio grande come la Valle d'Aosta che si trova in Moldavia ma si è autoproclamato indipendente nel 1991, pur non essendo riconosciuto da nessuno. Fondato due ex agenti del Kgb, tipica espressione del capitalismo post sovietico che non si fanno mai vedere e hanno approfittato del crollo dell'Urss per fare affari e arricchirsi, lo Sheriff è in testa al girone europeo dell'Inter dopo aver battuto sia Shakhtar che Real Madrid.
Continua a leggere

Inter-Sheriff dove vederla in TV su Sky, Mediaset o Amazon: le formazioni della partita di Champions League


La partita tra Inter e Sheriff Tiraspol di Champions League, in programma stasera alle 20.45 su Sky, è un match da dentro o fuori per la squadra di Inzaghi. I nerazzurri devono vincere contro una squadra diventata da oustider a capolista del girone. Poco turnover nella formazione dell'Inter, tutte le ultime news sulla partita.
Continua a leggere

Champions League in TV oggi, dove vedere le partite: Porto-Milan su Canale 5, Inter-Sheriff su Sky e Infinity


Dove vedere le partite di Champions League in TV oggi e stasera martedì 19 ottobre. Il Milan gioca in casa del Porto alle ore 21.00 mentre l'Inter affronterà lo Sheriff in casa sempre allo stesso orario. Entrambi i match saranno trasmessi su Sky e Infinity+. La gara dei rossoneri si potrà però vedere anche in chiaro su Canale 5. Nessun match di Champions in programma il martedì è disponibile su Amazon Prime Video.
Continua a leggere

Inzaghi attende lo Sheriff ma non dimentica la sconfitta contro la Lazio: “Siamo arrabbiati”


Simone Inzaghi nella conferenza stampa alla vigilia del match di Champions League contro lo Sheriff Tiraspol ha analizzato la sfida contro la capolista del girone D e ha parlato della reazione dei suoi ragazzi dopo la sconfitta contro la Lazio: "C'è delusione e mi fa piacere che i ragazzi siano incazzati".
Continua a leggere

Gli atteggiamenti che Conte detestava: grave errore dell’Inter sul gol di Felipe Anderson


La Lazio ha battuto l'Inter sabato scorso nell'anticipo dell'ottava giornata di Serie A. Un match contrassegnato dalle polemiche per via del gol di Felipe Anderson che invece di buttare la palla fuori e consentire i soccorsi all'infortunato Dimarco, ha proseguito l'azione scatenando l'ira dei nerazzurri. In tutto ciò, resta però da sottolineare l'atteggiamento sbagliato della squadra di Simone Inzaghi che ha difeso in modo superficiale, al contrario di quanto accadeva con Conte fino allo scorso anno.
Continua a leggere

Luiz Felipe espulso per l’abbraccio a Correa: “Scusami, amico” ma il ‘Tucu’ resta in silenzio


Luiz Felipe è stato espulso a fine Lazio-Inter per un saluto particolare a Correa che l'arbitro Irrati ha considerato provocatorio e antisportivo. Una scelta sbagliata nei tempi e nei modi che lo stesso laziale ha ammesso in un lungo post su Instagram in cui ha chiesto scusa a tutti. Senza però avere avuto risposta alcuna dall'amico 'Tucu'
Continua a leggere

Lazio spaccata sul gol di Felipe Anderson: due giocatori volevano buttare fuori il pallone


C'è grande discussione intorno alla rete del secondo gol della Lazio nella vittoria contro l'Inter. L'episodio che ha acceso gli animi nella seconda parte del match dell'Olimpico divide tifosi e gli osservatori ma analizzando spunta un altro particolare: due giocatori biancocelesti volevano buttare fuori il pallone per soccorrere Dimarco ma Reina fa ripartire subito l'azione, che culmina con il gol di Felipe Anderson.
Continua a leggere

Sempre contro, l’eterna sfida tra Mourinho e la Juventus: “La squadra che non potrò mai allenare”


Ogni volta che José Mourinho ha incontrato la Juventus sulla sua strada, ci sono stati momenti di alta tensione corredati da parole e gesti molto eloquenti. Dal "vecchio" che si è preso Ranieri al "Non vi sento" dell'ultima sfida, Mou, traboccante d'interismo, non perde occasione per ricordare ai bianconeri la vittoria del Triplete 2010.
Continua a leggere

Inzaghi ha individuato l’errore più grande dell’Inter contro la Lazio: “Non deve succedere”


Simone Inzaghi ha analizzato la sconfitta dell'Inter in casa della Lazio e ha messo in evidenza un paio di situazioni che i nerazzurri dovranno correggere al più presto per invertire la rotta. In meno di sette giorni i campioni d'Italia in carica affronteranno prima lo Sheriff in Champions e poi la Juventus in campionato: bisogna analizzare e guardare subito avanti, non c'è molto tempo.
Continua a leggere

Perché Luiz Felipe è stato espulso, l’abbraccio provocatorio a Correa: “Sono amici, ha sbagliato”


Patric spiega cosa è successo tra Luiz Felipe e Correa e perché l'arbitro, Irrati, ha interpretato quell'episodio una grave scorrettezza da punire con l'espulsione del difensore della Lazio. "Siamo amici, andiamo in vacanza insieme. E mi spiace molto per quanto accaduto. Per me hanno sbagliato tutti e due e vi dico perché".
Continua a leggere

Sarri duro con l’Inter: “Scene del genere solo in Italia, loro dovevano buttare fuori la palla”


Maurizio Sarri è categorico nel dopo Lazio-Inter finito in rissa: "Il regolamento è chiaro, dovevano tirare loro fuori il pallone dal campo. Felipe Anderson? Ripetutamente assalito, mi aspettavo delle sanzioni più severe". Poi sul match che ha rilanciato la Lazio: "Avevo detto ai ragazzi che sarebbe bastato un episodio per vincere, e così è stato"
Continua a leggere

Il regolamento scagiona Felipe Anderson, gol valido con Dimarco a terra: ma esiste la sportività


Per l'Inter i calciatori della Lazio avrebbero dovuto, in segno di sportività perché Dimarco era a terra, mettere la palla fuori e permettere allo staff medico di intervenire. Da regolamento, nulla li obbligava a fermare il gioco. L'unico che può stopparlo è l'arbitro. Ecco in quali casi e perché la rete di Felipe Anderson è regolare.
Continua a leggere

“Devi continuare a giocare non pensare a fermarti”, Inzaghi critica l’Inter sul 2° gol della Lazio


Simone Inzaghi non ci sta ad aver perso 3-1 all'Olimpico contro la Lazio. L'Inter è stata in controllo di match per un'ora poi ha sbagliato il raddoppio e subito il ritorno dei padroni di casa: "Devi portare a casa almeno il pareggio e se un giocatore resta a terra devi giocare non fermarti. Non si può uscire di testa così, mancavano ancora 10 minuti"
Continua a leggere

La Lazio fa festa e batte 3-1 l’Inter, all’Olimpico succede di tutto: due rigori e una rissa furiosa


La Lazio batte 3-1 l'Inter all'Olimpico e regala un ritorno a Roma amarissimo per l'ex Simone Inzaghi. I nerazzurri avevano chiuso in vantaggio il primo tempo per poi cadere sotto i colpi di Immobile, Felipe Anderson e Milinkovic-Savic. In campo succede di tutto, anche una rissa dopo il secondo gol dei biancocelesti.
Continua a leggere

Applausi e cori dei tifosi della Lazio a Inzaghi: “22 anni con i nostri colori non si dimenticano”


Simone Inzaghi è andato a salutare i tifosi della Lazio pochi minuti prima del fischio d'inizio della sfida con la sua Inter. Tanti applausi per l'ex tecnico biancoceleste da parte dei supporter del club capitolino, che la scorsa estate ha deciso di cambiare aria dopo più di vent'anni e ha accettato la corte della squadra campione d'Italia in carica.
Continua a leggere