Napoli-Juventus, 33 parcheggiatori abusivi multati all’esterno dello stadio San Paolo


Vasta operazione di Polizia di Stato, carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale quella andata in scena ieri all'esterno e nei dintorni dello stadio San Paolo in occasione della partita tra Napoli e Juventus: 33 parcheggiatori abusivi sono stati identificati all'esterno dell'impianto sportivo e sono stati multati.
Continua a leggere

Vincenzo De Waure, lo studente antifascista accoltellato e dato alle fiamme a Fuorigrotta


La notte tra il 20 e il 21 gennaio del 1972, Vincenzo De Waure, studente napoletano di Ingegneria Nucleare, di orientamento marxista-leninista e leader dei movimenti studenteschi del Sessantotto, viene assalito nei pressi di piazzale Tecchio, a Fuorigrotta, quartiere della periferia occidentale di Napoli: gli piantano una coltellata all'addome, poi gli danno fuoco. Il suo omicidio è ancora irrisolto.
Continua a leggere

Napoli, incidente nella Galleria Laziale: corsia ridotta, traffico a Fuorigrotta


È stata chiusa, e poi parzialmente riaperta, la Galleria Laziale, quella che collega Fuorigrotta a Mergellina, in seguito a un incidente tra tre automobili avvenuto intorno alle 12 di oggi, 17 gennaio. È stato richiesto l'intervento di tre carroattrezzi. Le vetture sono state spostate su un lato della carreggiata per permettere il deflusso anche se su corsia ridotta.
Continua a leggere

Fuorigrotta, ladro ruba il furgone di un panificio ripreso dalle telecamere


Il furgone di un panificio di Fuorigrotta è stato rubato da un ladro nella notte del 16 gennaio. Il furto è stato ripreso dalle telecamere dell'attività commerciale, il video è stato pubblicato su Facebook dall'imprenditore che lamenta, come altri residenti della zona, le condizioni di via Consalvo, in special modo negli orari notturni.
Continua a leggere

Fuorigrotta, picchia la convivente in un negozio perché vuole soldi: arrestato


Un uomo di 26 anni ha aggredito in un negozio la propria convivente per avere soldi. Arrestato, si tratta di un uomo con precedenti di polizia. Deve rispondere ora di tentata estorsione, maltrattamenti in famiglia e lesioni personali. La vittima ha spiegato che l'uomo le chiedeva soldi diventando aggressivo di fronte ai suoi rifiuti.
Continua a leggere

A Napoli apre la prima Rage Room, la “stanza della rabbia” dove puoi spaccare tutto


Sarà inaugurata sabato 18 gennaio, a Napoli, la prima Rage Room del Sud Italia: si tratta della cosiddetta "stanza della rabbia", un luogo dove si può rompere e spaccare tutto quello che ci si trova davanti per sfogare lo stress. La Rage Room aprirà i battenti a Fuorigrotta, quartiere delle periferia occidentale di Napoli, in via Tiberio.
Continua a leggere