È Asia la bimba morta a nove anni nell’incidente con la baby sitter e la sorellina a Ferentino


Lutto ad Anagni, dove la comunità si è stretta intorno ai genitori di Asia Pizzutelli, la bambina di nove anni morta nell'incidente stradale avvenuto all'ora di pranzo di ieri lungo la via Casilina a Ferentino, mentre era in auto con la sorellina e la baby sitter. L'automobilista alla guida della Mercedes è indagato per omicidio stradale.
Continua a leggere

Infermiere preso a bastonate in ospedale da due uomini: gli aveva chiesto di indossare la mascherina


È accaduto nell'ospedale Santissima Trinità di Sora (Frosinone) dove i due malintenzionati si erano introdotti per razziare i beni personali lasciati nello spogliatoio dal personale sanitario. Medici e infermieri, nonostante in prima fila nell'epidemia, continuano a essere purtroppo l'obiettivo di gravi episodi negli ospedali.
Continua a leggere

Frosinone, operaio accoltellato mentre era a lavoro sulla strada della Vandra


L'aggressione è avvenuta domenica 25 alle ore 17 sulla strada regionale della Vandra, all’altezza dei comuni di Picinisco e S. Biagio Saracinisco, in provincia di Frosinone. A darne notizia Astral Spa, la società per cui l'operaio lavorava. "Chiediamo un presidio delle forze dell'ordine", interviene l’Ing. Antonio Mallamo, Amministratore Unico di Astral SpA.
Continua a leggere

Fiuggi, focolaio in un centro di accoglienza: “24 casi di coronavirus all’Hotel Palace”


"Ho avuto conferma dal responsabile del centro di accoglienza dell'“Hotel Palace” della positività di 24 ospiti. Il dato è tuttavia ancora parziale". A renderlo noto è il sindaco di Fiuggi Alioska Beccarelli, oggi i risultati dei nuovi tamponi eseguiti su ospiti e operatori. Ieri sono stati cento i nuovi casi registrati in provincia di Frosinone.
Continua a leggere

Coronavirus Frosinone: 4 operai positivi allo stabilimento Fca di Piedimonte San Germano


Alcuni dipendenti dello stabilimento Fca in provincia di Frosinone sono risultati positivi al coronavirus. L'azienda ha predisposto la chiusura dei reparti in cui operavano i lavoratori per sanificazione e i tamponi per tutto il personale. Chiusura anche per l'istituto alberghiero San Benedetto di Cassino dopo la positività di quattro studenti.
Continua a leggere

Il martirio di Gloria Pompili: massacrata perché non voleva prostituirsi


Gloria Pompili, 23 anni, muore massacrata di botte il 23 agosto del 2017, davanti ai figlioletti di 3 e 5 anni. A ucciderla sono la zia, Loide Del Prete e il compagno di lei Elesh Salem, ai quali si era ribellata perché volevano che si prostituisse. Per costringerla, i due erano soliti mettere i figlioletti in due ceste e farli penzolare dal balcone. L'omicidio di Gloria è al centro della prossima puntata di Un giorno in pretura.
Continua a leggere

Tardano il cesareo d’urgenza a una donna che ha un’emorragia: neonata muore dopo il parto


La Procura di Frosinone ha aperto un'inchiesta sulla morte di una neonata durante il parto cesareo all'ospedale Fabrizio Spaziani. La mamma è arrivata nel nosocomio con un'emorragia, secondo i legali della famiglia il decesso della piccola, le cui condizioni sono state compromesse, si sarebbe potuto evitare se i medici fossero intervenuti in tempo.
Continua a leggere

Omicidio Gabriel Feroleto, la mamma Donatella di Bona era capace di intendere e di volere


Una limitazione di tipo cognitivo ma non sufficiente ad intaccare la sua capacità d'intendere e di volere. Questi i risultati della perizia depositata al Tribunale di Cassino richiesta dagli avvocati di Donatella Di Bona, la mamma di ventotto anni in carcere con l'accusa di aver ucciso soffocandolo il piccolo Gabriel Feroleto a Piedimonte San Germano.
Continua a leggere

Cadavere Marcello Pisa nel carrello della spesa: “Hanno passato due giorni in casa con il corpo”


Due uomini sono stati denunciati per occultamento di cadavere: avrebbero fatto ritrovare il corpo senza vita di Marcello Pera all'interno di un carrello della spesa in mezzo alla strada a Ceccano (Frosinone) dopo che era morto per l'abuso di stupefacenti. Prima di liberarsi del corpo invece di denunciare l'accaduto lo hanno tenuto due giorni dentro casa.
Continua a leggere

Scomparsa Nadia Crescenzi: vista l’11 agosto alla stazione di Formia, poi è svanita nel nulla


Nadia Crescenzi è scomparsa l'11 agosto dalla stazione di Formia, dove stava aspettando il pullman per tornare a Cassino. Della donna non si hanno più notizie da quel giorno, il telefono risulta spento e nessuno l'ha avvistata. I familiari hanno lasciato un appello tramite la trasmissione 'Chi l'ha Visto' per cercare di rintracciarla.
Continua a leggere