Il M5s torna all’attacco sugli F-35

Il capogruppo pentastellato in commissione Esteri ha chiesto che il programma venga rinegoziato: «Confidiamo che il premier Conte faccia la scelta giusta».

«Leggiamo con stupore le ricostruzioni giornalistiche riguardanti la presunta conferma del programma F-35 che il presidente Conte avrebbe dato a segretario di Stato Usa Pompeo», ha dichiarato il senatore Gianluca Ferrara, capogruppo M5s in Commissione Esteri. «Il M5s», afferma, «ha sempre criticato questo programma militare. Un progetto insostenibile che molti Paesi, Usa compresi, hanno già tagliato. Una rinegoziazione è doverosa anche da parte dell’Italia. Confidiamo che il nostro premier farà la scelta giusta».

Leggi tutte le notizie di Lettera43 su Google News oppure sul nostro sito Lettera43.it