Australia, due pedofili confessano e la loro pena viene dimezzata: “Meno di due anni di carcere”


In Australia, i pedofili Dylan McCrossin e Mark Gray, avendo formulato una dichiarazione di colpevolezza, potrebbero ottenere una riduzione fino al 40% della pena. Nel territorio australiano è infatti in vigore una legge che concede all’imputato il quasi dimezzamento del periodo di detenzione in caso di confessione. I due si sono affrettati a procedere in questo senso prima che venga approvata la riforma di legge che chiede di ridurre lo sconto massimo di pena al 25%, attualmente all’esame del Parlamento della Stato South Australia.
Continua a leggere

In Honduras un’ondata di spazzatura travolge una spiaggia incontaminata ad Omoa


Un vero e proprio tsunami di immondizia è arrivato sulle coste di Omoa, in Honduras, dal vicino Guatemala, dove le barriere per i rifiuti che sono collocate lungo la foce del fiume Motagua sarebbero state danneggiate dalle forti piogge delle ultime settimane. Così spessi strati di bottiglie di plastica e altri detriti sono stati trasportati dalle onde e ammucchiati accanto a strutture in legno e palme.
Continua a leggere

Bielorussia, l’Ue non riconosce Lukashenko come presidente: “Insediamento illegittimo”


L'Unione Europea non riconosce Alexander Lukashenko come presidente della Bierlorussia. "L'Ue non riconosce i risultati falsificati delle elezioni. Di conseguenza, la cosiddetta inaugurazione del 23 settembre e il nuovo mandato rivendicato da Alexander Lukashenko non hanno alcuna legittimità democratica", afferma in una nota l'Alto rappresentante per la politica estera dell'Unione, Javier Borrell.
Continua a leggere

Coronavirus, allarme dell’Ue: “Situazione preoccupante, in alcuni Paesi è peggio che a marzo”


Unione europea in allerta dopo l'impennata dei nuovi casi di Coronavirus in Spagna, Francia e Germania. L'avvertimento della commissaria alla Salute, Stella Kyriakides: "La situazione del Covid-19 in alcuni Stati è anche peggiore del picco di marzo, questo è molto preoccupante. Bisogna mettere in atto tutte le misure necessarie. Questa potrebbe essere la nostra ultima possibilità per evitare un ripetersi della situazione della primavera scorsa".
Continua a leggere

Oltre 450 balene spiaggiate, in Tasmania una delle più grandi stragi di cetacei


Sono ormai oltre 450 gli esemplari che si sono spiaggiati nei giorni scorsi sulle coste dello stato insulare al largo della costa meridionale dell'Australia, la maggior parte dei quali senza alcuna possibilità di salvarsi. Finora ne sono morti 380 e 80 sono stati salvati ma funzionari del governo della Tasmania hanno affermato che i soccorsi continueranno “finché ci saranno animali vivi”.
Continua a leggere

Lockdown rafforzato in Israele per contenere il Covid: stop dei voli, aperti solo market e farmacie


Nuova stretta di Israele per fermare la diffusione del contagio da Coronavirus: da domani, venerdì 25 settembre, e fino al prossimo 11 ottobre, entreranno in vigore misure ancora più stringenti di quelle stabilite nei giorni scorsi, quando il Paese aveva annunciato il secondo lockdown a causa della pandemia: chiusura delle sinagoghe, stop ai voli in partenza e divieto di manifestazione.
Continua a leggere

Breonna Taylor, nessuna condanna per gli agenti che uccisero l’afroamericana: proteste in Usa


Esplodono le proteste negli Stati Uniti dopo la decisione del gran giurì di non incriminare i gli agenti che hanno ucciso Breonna Taylor, 26enne afroamericana. Manifestazioni in molte città Usa. Feriti due agenti, ma non sono in gravi condizioni. Il candidato democratico alla presidenza Joe Biden condanna le violenze, esortando i manifestanti a non "macchiare" la memoria della ragazza.
Continua a leggere

Ondate di cause per focolaio di Ischgl, il villaggio da dove il coronavirus si è esteso in Europa


L'Associazione per la protezione dei consumatori austriaca ha lanciato le prime cause per risarcimento danni contro le autorità di Vienna per aver gestito male il contagio da coronavirus a Ischgl, la località sciistica alpina all'origine di migliaia di infezioni. Secondo l'accusa, le autorità austriache si sarebbero piegate agli interessi dell'industria turistica della zona senza mettere in atto misure di contenimento del contagio.
Continua a leggere

Fulmine sul campo da calcio durante la partita in Szizzera: 14 adolescenti in ospedale


Il fulmine avrebbe colpito un palo della luce proprio a bordo campo stordendo 14 ragazzini che erano più vicini all’area interessata. Ad avere la peggio è stato un 16enne della squadra ospite che è svenuto ed è rimasto provo di sensi sul campo. Il ragazzino è stato immediatamente soccorso dai sanitari presenti sul posto e accompagnato in ospedale con l’elicottero.
Continua a leggere

Secondo Boris Johnson in UK ci sono più contagi che in Italia perché loro amano troppo la libertà


"C'è un'importante differenza tra il nostro Paese e tanti altri Stati nel mondo. E cioè che noi amiamo la libertà. Per questo è molto difficile per il popolo inglese obbedire in modo uniforme alla linee guida così come sarebbe necessario": così il premier britannico Boris Johnson risponde a una domanda sul perché nel Regno Unito si stiano registrando così tanti nuovi casi di coronavirus rispetto ad altri Paesi, tra cui ad esempio l'Italia.
Continua a leggere

Alexandre Benalla, ex bodyguard di Macron, in rianimazione per Coronavirus a 29 anni: “È grave”


Alexandre Benalla, ex guardia del corpo del presidente francese Emmanuel Macron, salito alla ribalta delle cronache l'1 maggio 2018 per aver picchiato un manifestante a Parigi, è stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell'ospedale Cochin in seguito ad un peggioramento delle sue condizioni: era risultato positivo al Coronavirus.
Continua a leggere

Covid, la soluzione dell’esperto inglese: “Vaccino a poche persone in ogni paese per la normalità”


“Non saremo in grado di vaccinare 7 miliardi di persone. Se riusciremo a vaccinare il 20% o il 30% della popolazione di ogni Paese nei primi sei mesi della produzione dell’antidoto il mondo potrà tornare alla normalità” ha dichiarato Jeremy Farrar, medico britannico, aggiungendo: “Dobbiamo imparare a convivere con il coronavirus".
Continua a leggere

Come funziona e quali sono le regole del nuovo lockdown anti-Coronavirus nel Regno Unito


Le nuove misure restrittive che da giovedì 24 settembre e per i prossimi 6 mesi dovranno essere osservate nel Regno Unito per contenere la diffusione del Coronavirus: coprifuoco notturno con chiusura anticipata di pub e ristoranti, smart working, obbligo di mascherine ovunque e limite massimo di invitati a matrimoni e funerali. Boris Johnson: "Ma ancora nessun lockdown nazionale".
Continua a leggere

Alexey Navalny dimesso dall’ospedale di Berlino dopo 32 giorni: “Mia moglie mi ha salvato la vita”


Alexey Navalny, il leader dell'opposizione russo vittima di un tentativo di avvelenamento alla fine dello scorso mese di agosto, è stato dimesso ieri dall'ospedale Chairité di Berlino dopo 32 giorni di ricovero. Per i medici "lo stato di salute del paziente è migliorato a tal punto che le cure mediche sono state interrotte. Una completa guarigione è possibile".
Continua a leggere

Mai così poco ghiaccio negli oceani del Polo Nord. Gli scienziati: “Un altro chiodo nella bara”


Secondo il National Snow and Ice Data Center (Nsidc) degli Stati Uniti la superficie di ghiaccio marino artico è scesa a 4 milioni di chilometri quadrati per la seconda volta da quando sono iniziate le rivelazioni satellitari, nel 1979. Gli scienziati: "Ci stiamo dirigendo verso un Oceano Artico stagionalmente senza ghiacci e quest'anno è un altro chiodo nella bara".
Continua a leggere

Donald Trump attacca la Cina: “Ha aperto le frontiere e infettato il mondo col Coronavirus”


Donald Trump è tornato ad attaccare la Cina sulla diffusione del Coronavirus nel mondo. Lo ha fatto in un messaggio pre-registrato all'assemblea generale dell'Onu: "Nei primi giorni di circolazione del virus, sono stati chiusi i voli interni, non quelli all'estero per consentire a Pechino di infettare il mond0". Immediata la replica del presidente cinese Xi Jinping: "Ogni tentativo di politicizzare o stigmatizzare la pandemia deve essere respinto".
Continua a leggere